rotate-mobile
Dilettanti

Gotico Garibaldina, cavalcata pazzesca per l'Eccellenza. Bosini, Visconti e Zanaboni firmano l'ultimo atto

La squadra di mister Achilli e del presidente Lusignani torna in Eccellenza dopo 7 anni. FOTO e VIDEO

Sono da poco passate le diciassette e venticinque quando il direttore di gara fischia tre volte. Sugli spalti la festa era già partita ma solo in quel momento si colora di biancorosso nel fragore dei presenti assiepati al Campo 2. Il Gotico Garibaldina ritrova l’Eccellenza dopo sette anni: serviva una vittoria per celebrare a quattro giornate dal termine il salto di categoria e la vittoria è arrivata. Limpida, cristallina, con remoti sussulti da parte di una Castellana che prova a rendere difficile il compito alla squadra di mister Achilli soltanto in alcuni frangenti. Alle diciassette e ventisei il campo è già preda delle squadre giovanili, le maglie celebrative nascondono quelle di gara: i fumogeni rompono l’azzurro, il Gotico Garibaldina è in Eccellenza.

Il Gotico Garibaldina prova a creare superiorità sfruttando soprattutto la corsia di sinistra dove Moschetti punta spesso la trequarti dialogando con Raggi e Zanaboni, tra i protagonisti del pomeriggio e della promozione. Al decimo proprio da Zanaboni arriva la prima conclusione verso la porta di Castagnetti che para in tuffo. La risposta ospite è di De Santis che prima conquista un angolo poi svetta su tutti spedendo però alto il suo colpo di testa. Raggi manda di poco fuori, Cantiello non aggancia un cross di Parenti: il ritmo cresce ma a crescere è anche il Gotico Garibaldina che sblocca due minuti dopo la mezz’ora. Raggi trova il fondo a sinistra, il pallone attraversa tutta l’area con Bosini che infila da tre metri. Poco dopo Cossetti colpisce Castagnetti in uscita con il portiere che ha la peggio ed è costretto ad abbandonare il campo, nel finale Raggi pecca di generosità e, ben appostato, invece di tirare decide di appoggiare a Zanaboni con l’azione che sfuma.

Gotico Garibaldina - Castellana 3-0. 07-04-2024. Photo By Peter Pongi

Mister Dellagiovanna prova a mettere mano alla corsia di sinistra con l’innesto di Lucanto superato l’intervallo ma a far parlare di sé sono ancora una volta Raggi e Zanaboni: ennesimo duetto e questa volta proprio Zanaboni non lascia scampo a Pittaluga per il raddoppio biancorosso.
La reazione della Castellana passa per una percussione di Cantiello ma sul corner che ne consegue Terenzio allontana di pugno: la squadra di Achilli riesce a contenere bene le iniziative avversarie trovando ora spazi in ripartenza. Al quarantesimo la gara, già chiusa, si fa assolutamente blindata: triangolo tutto di prima a metà campo, il subentrante Visconti è solo davanti a Pittaluga e lo trafigge con un tocco di piatto. Le ultime sostituzioni regalano applausi dalla tribuna: si attende solo il fischio finale dell’arbitro che arriva dopo quattro minuti di recupero con la festa del Gotico Garibaldina che può iniziare dopo trenta giornate

GOTICO GARIBALDINA-CASTELLANA 3-0
(primo tempo 1-0)

GOTICO GARIBALDINA: Terenzio, Rovelli, Moschetti, Mavrov, Molinelli (89’ Ceccarelli), Pagani (89’ De Matteo), Bosini (78’ Visconti), Milani (78’ Mattioli), Zanaboni, Cossetti, (85’ Spotti). A disposizione: Pedrazzini, Benedetti, Mazzocchi, Baldini.
All.: Achilli

CASTELLANA: Castagnetti (40’ Pittaluga), Di Cosmo (72’ El Yamani), Marabelli, Alberici, Parenti (46’ Lucano), Di Placido, Cecere (78’ Dragoni), Monopoli (85’ Di Maggio), Cantiello, Fanelli, De Santis. A disposizione: Groppi, Righi, Fornasari, Monsour.
All.: Dellagiovanna

ARBITRO: Botti di Piacenza (assistenti: Scaramuzza di Parma e Felici di Piacenza)

RETI: 32’ Bosini, 47’ Zanaboni, 85’ Visconti

NOTE: AMMONITI: Cecere, De Santis (C); ANGOLI: 4-1 per la Castellana; RECUPERO: 4‘ pt,  4’ st
 

Festeggiamenti Gotico 6

Festeggiamenti Gotico 5

Festeggiamenti Gotico 4Festeggiamenti Gotico 2Festeggiamenti Gotico 1f2cbeb93-cb08-4fed-ba64-27d0b4ddb1a9

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gotico Garibaldina, cavalcata pazzesca per l'Eccellenza. Bosini, Visconti e Zanaboni firmano l'ultimo atto

SportPiacenza è in caricamento