Lunedì, 22 Luglio 2024
Dilettanti

Forza Agazzanese, scrivi la storia! Il dg Ghidini: «Stagione straordinaria, mettiamoci la ciliegina»

Eccellenza - Per i piacentini domenica c'è la finale di ritorno a Fossombrone contro la Forsempronese, si riparte dal 2-2 dell'andata ma i granata hanno alcune defezioni. «Peccato, era meglio esserci tutti, ma c'è fiducia». Serve una vittoria per staccare un biglietto che vale la Serie D

«Rimane senza dubbio una stagione straordinaria, tuttavia con la ciliegina sulla torta cambierebbe tutto». Ci va cauto Francesco Ghidini, direttore generale dell’Agazzanese che domenica a Fossombrone affronterà la partita più importante della propria storia. C’è in palio la vittoria nella finale playoff di Eccellenza e probabilmente un biglietto per la Serie D.
«Ricordo la cavalcata salvezza della scorsa primavera, con sette vittorie in nove gare. Ricordo anche le critiche che abbiamo ricevuto, ci chiedevano perché non cambiavamo allenatore, dopodiché posso solamente dire che oggi i fatti ci danno ragione. Abbiamo puntato ancora sul gruppo e su mister Piccinini, i risultati li avete visti. Non è la prima volta che giochiamo uno spareggio playoff, ma è la prima volta che siamo in finale e domenica (ore 16.30) ci giochiamo tutto».

Si arriva così all’ultimo atto di una stagione infinita, domenica pomeriggio a Fossombrone contro la Forsempronese, finale di ritorno dei playoff e si riparte dall’equilibrato e spettacolare 2-2 di sette giorni fa al Baldini. «Loro hanno subito solo 12 gol in campionato e noi siamo riusciti a fargliene due, perciò rimaniamo fiduciosi e non potrebbe essere diversamente, tuttavia non sarà facile perché tra squalificati e infortunati (Moltini, Borges e soprattutto Farina) si complicano i piani tattici. Avrei preferito giocarmela con tutti effettivi, ma è andata così e non possiamo farci nulla. Dopodiché avevo più paura della partita col CuoioPelli, contro la Forsempronese abbiamo dimostrato di potercela giocare fino in fondo».

Agazzanese - Fossombrone 2-2 11-06-2023 Photo By Steve

Agazzanese che, in caso di vittoria, avrebbe in tasca un più che probabile biglietto per la Serie D. «Ho sentito dire che ce l’avremmo anche in caso di sconfitta - spiega Ghidini - ma la realtà dei fatti dice che è impossibile saperlo. La situazione delle ripescate in Serie D dall’Eccellenza è sempre molto fluida e non può essere pronosticata. Ti faccio un esempio: il Piacenza Calcio fa la C o la D? Non lo sappiamo. Se dovesse essere riammesso in C allora si andrebbe a liberare un posto in D, e così succede per molti altri casi. Pensiamo a giocare e vincere la finale, poi vedremo».

Agazzanese - CuoioPelli 3-1 04-06-2023 Photo By Steve

Programma? «Semplice - chiude Ghidini - sabato mattina rifinitura ad Agazzano, poi la solita pastasciutta in baracca tutti insieme e partenza nel pomeriggio per Fossombrone».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza Agazzanese, scrivi la storia! Il dg Ghidini: «Stagione straordinaria, mettiamoci la ciliegina»
SportPiacenza è in caricamento