Questo sito contribuisce all'audience di

Fiorenzuola - Testacoda contro il Mezzolara. Dionisi: «Nel calcio non c'è mai nulla di scontato»

Domenica pomeriggio i rossoneri, primi della classe, saranno impegnati sul campo del fanalino di coda della classifica. Capitan Giuglieri starà fermo un mese

A Mezzolara domenica 26 novembre (ore 14,30) va in scena il classico testa-coda tra i padroni di casa ultimi in graduatoria e il Fiorenzuola che invece comanda il girone con una lunghezza di vantaggio sul Rimini. Se si guarda ai punti che separano le due squadre e al rispettivo stato di forma, non dovrebbe esserci storia tra la formazione guidata da mister Dionisi che ha perso una sola partita e il Mezzolara che invece è reduce da tre sconfitte di fila. Invece, come spiega il tecnico del Fiorenzuola, tante sono le insidie che nasconde la sfida in terra bolognese: “Siamo entrati in una fase della stagione nella quale nessuno può più permettersi di perdere punti – osserva Alessio Dionisi – la classifica è ormai delineata e le squadre in difficoltà hanno bisogno di punti per recuperare il terreno perduto. Il Mezzolara lo abbiamo già affrontato in Coppa Italia, abbiamo vinto noi, ma ricordo una partita estremamente equilibrata. Detto tutto ciò, è logico che noi proveremo a fare la nostra partita, come abbiamo sempre provato a fare finora, però di scontato non c’è nulla”.

Fino a questo momento il Fiorenzuola ha stupito tutti. Con il Romagna Centro, però, è arrivato un solo punto e qualcuno dei suoi è sembrato esprimersi al di sotto degli standard abituali.

“Dal mio punto di vista valuto sempre la prestazione della squadra nel suo complesso: con il Romagna Centro la prestazione c’è stata, siamo andati sotto per un episodio particolare, abbiamo reagito e avremmo potuto vincere. Non scordiamoci mai i nostri programmi e la nostra dimensione. Per quanto riguarda il lavoro durante la settimana e anche il rendimento in campo, non ho proprio nulla da rimproverare ai ragazzi”.

Capitan Guglieri sarà fuori causa per circa un mese.

“L’importanza di Guglieri per il gruppo va oltre il valore tecnico del nostro capitano. La sua sarà un’assenza pesante, ma credo che all’inizio del girone di ritorno Guglieri sarà di nuovo in campo”.

Il team manager Luca Baldrighi ha fatto notare che il Fiorenzuola è una delle poche prime in classifica della serie D alla quale non è stato assegnato alcun rigore.

“Le responsabilità sono solo nostre, dobbiamo entrare più spesso in area e imparare ad essere più smaliziati. Ma il gruppo è giovane e possiamo migliorare anche sotto questo punto di vista”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In partenza Dionisi potrebbe dunque affidarsi a Vagge tra i pali, Contini, Benedetti, Varoli e Nava in difesa, Collodel, Mazzotti e Cosi in mediana, con Marra, Bosio e Bigotto in prima linea.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento