menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luca Tabbiani, tecnico del Fiorenzuola

Luca Tabbiani, tecnico del Fiorenzuola

Fiorenzuola - Tabbiani: «C'è rammarico perché abbiamo perso un'occasione, ma il campionato è apertissimo»

Il tecnico dei rossoneri analizza il pareggio contro la Correggese che ha rimontato due reti (da 2-4 a 4-4) nell'ultimo quarto d'ora. «Ci siamo complicati la vita da soli, non avevo avuto avvisaglie di questo tipo, però è ancora tutto in gioco e occhio agli scontri diretti nelle ultime 4 giornate»

«C’è ovviamente del rammarico - ha detto Tabbiani nel post gara - perché in fondo mancava un quarto d’ora alla fine della partita ed eravamo avanti di due reti, quindi è normale che se chiudi 4-4 vai via con molto, molto rammarico. Più che altro perché stavamo gestendo serenamente la partita, non avevo avvisaglie di un possibile calo o del rischio di andare in confusione, era tutto tranquillo. Poi è arrivato il gol del 4 a 3 e questo ci ha condizionato molto negli ultimi minuti fino al pareggio della Correggese. E’ chiaro che siamo demoralizzati, oggi, però è una delusione che va lavata via subito perché siamo dietro di un punto, noi domenica torniamo in campo ma è pur vero che l’Aglianese ha uno scontro diretto contro il Lentigione (terzo a 61 punti, cioè -3 dall’Aglianese che è a 64 e a -2 dal Fiorenzuola che è a 63) perciò rimane tutto apertissimo. La bandiera non è abbassata, sicuramente è un’occasione persa perché potevamo essere davanti e siamo dietro, inoltre la vita ce la siamo complicata da soli e questo andrà analizzato nelle prossime ore, dopodiché subito a domenica, poi guardiamo dall’altra parta e tireremo le somme. Occhio però che ci sono altre occasioni quindi è giusto essere arrabbiati ma questo sentimento va trasformato in voglia di rifarsi subito, ripeto, il campionato è apertissimo in queste quattro giornate».

E in effetti ha ragione da vendere Luca Tabbiani, la Serie D Girone D entra nell’ultimo chilometro e i conti sono apertissimi in virtù, soprattutto, degli scontri diretti tre le prime tre: Aglianese, Fiorenzuola e Lentigione. Domenica 6 giugno i rossoneri ospitano il Ghivizzano mentre l’Aglianese riceve il Lentigione. Poi, domenica 13 giugno, ci sono Lentigione-Fiorenzuola e Mezzolara-Aglianese. Turno infrasettimanel mercoledì 16 giugno e poi l’ultima giornata il prossimo 20 giugno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento