Dilettanti

Fiorenzuola - Ritmo impressionante con numeri da capogiro. Sabato c'è il big match contro l'Aglianese

La squadra di Tabbiani nelle ultime 14 gare ha raccolto la bellezza di 35 punti e viaggia a una media di quasi 3 gol a partita. Ora c'è lo scontro diretto contro l'inseguitrice ed è l'occasione per staccare i toscani, ma attenzione al Lentigione che si candida a essere la principale avversaria dei rossoneri

Certamente non sarà decisiva, tuttavia potrà dire molto in vetta alla classifica. Nella 25a giornata di Serie D (Girone D) in programma domenica 11 aprile si affrontano le prime quattro della classe. La capolista Fiorenzuola, che sta disputando un campionato straordinario si è prima presa la vetta della classifica e poi, nell’ultimo turno, ha perfino allungato sull’Aglianese (classifica qui). E proprio la squadra toscana sarà la prossima avversaria dei rossoneri che ora guidano la classifica con 52 punti, dietro c’è Aglianese a 49 e sabato (il match è stato anticipato in vista del turno infrasettimanale) la squadra di Tabbiani ha l’occasione per scrollarsi di dosso gli avversari. L’altra partita clou del girone è Pro Livorno (39)-Lentigione (48), cioè quarta contro terza, anche se il Lentigione, a oggi, avendo una partita da recuperare (contro il Rimini) appare la vera e principale rivale del Fiorenzuola.

A impressionare sono i numeri del Fiorenzuola, quelli di tutta la stagione, con 16 vittorie sulle 24 giocate (miglior attacco con 55 gol e terza miglior difesa con 23 reti subite), però a spiccare sono i dati a partire da gennaio. Il 2021 iniziò con la sconfitta contro il Rimini (2-0) dell’Epifania, da lì in poi è stata una cavalcata mostruosa nei numeri. I rossoneri hanno giocato 14 partite vincendo 11, pareggiandone 2 e perdendo solo lo scontro diretto contro il Lentigione. In totale 35 punti messi via che hanno issato il Fiorenzuola in vetta alla classifica, rullo compressore l’attacco che sta viaggiando - nelle ultime 14 gare - a una media di quasi 3 gol a partita (39) e per ben 5 volte i piacentini hanno affondando gli avversari sotto 4 reti: Progresso, Correggese, Corticella, Marignanese e Prato.

Il trascinatore di questa macchina perfetta è l’attaccante Nicolò Bruschi che ha timbrato 18 reti (4 su rigore) e guida la classifica cannonieri, seguito da Arrondini (10) e Stronati (7), poi ci sono Oneto (5) e Michelotto (4).
Chiaramente ora l’obiettivo è allungare ancora sull’Aglianese per poterla tagliare fuori dai giochi dopodiché, se i rossoneri manterranno questo ritmo infernale, la domenica da cerchiare in rosso sarà quella del 23 maggio: terzultima di campionato nella tana del Lentigione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorenzuola - Ritmo impressionante con numeri da capogiro. Sabato c'è il big match contro l'Aglianese

SportPiacenza è in caricamento