Questo sito contribuisce all'audience di

Fiorenzuola - Luigi Pinalli: «Il menefreghismo di pochi non può mettere in crisi i sacrifici di tanti»

Il numero uno del club rossonero: «Giusto fermare tutto, calcio compreso. Cosa chiedo alla LND? Sanno già cosa possono fare per alleggerire la crisi che colpirà le società della Serie D»

Il presidente del Fiorenzuola, Luigi Pinalli

Con Pinalli - titolare di un’importantissima catena di profumerie - il discorso scivola inevitabilmente sul riflesso economico e sulla botta che arriverà a breve. «Le conseguenze saranno ovviamente durissime sul piano economico, chi commercia soprattutto andrà in difficoltà tuttavia lasciatemi dire che 1 mese lo si può anche sopportare, diverso sarebbe se chiudessimo l’Italia per 3 mesi, allora avremmo un problema molto più grave. E’ per questo che ritengo giusto l’essere intervenuti in modo così drastico subito e in tutta Italia». Il presidente lancia anche un invito: «Dico a tutti di seguire le regole che ci vengono dettate dal Governo, è per il bene comune rispettarle scrupolosamente e per chi non le rispetta ci vogliono punizioni esemplari. Il menefreghismo di pochi non può mettere in crisi i sacrifici di tanti. A nessuno piace stare in casa, a me per primo, però lo faccio e mi attengono alle regole perché sono per il bene comune».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Riflessi economici sul mondo reale ma anche sul calcio. La Serie D non interessi o costi avvicinabili a quelli delle categorie superiori ma rimangono comunque società con budget importanti e questo si farà sentire. Si sente di chiedere qualcosa ai vertici della LND? «Onestamente non ci ho pensato ma se devo dire una cosa, così su due piedi, la prima che mi viene in mente è che la Lega di Serie D è già a conoscenza di che cosa potrebbe fare per aiutarci. Ad esempio potrebbe annullare per la prossima stagione la tassa di iscrizioni delle prime squadre e delle giovanili, questo sarebbe un modo importante e concreto per aiutare il sistema e i proprietari delle squadre».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento