Dilettanti

Fiorenzuola - Luca Ferri: «Per come si era messa, contro la Bagnolese c'è stata un gran reazione»

«Con otto giocatori di movimento eravamo in quattro ad attaccare l’area di rigore: segno di una squadra che voleva riprenderla a tutti i costi». E ancora: «Aglianese e Lentigione sono le avversarie più attrezzate»

È stata una sua rete, la prima in una gara ufficiale in maglia rossonera, ad aprire la trasferta sul campo della Bagnolese. Quarto minuto di gioco, calcio d’angolo per il Fiorenzuola e Luca Ferri che irrompe in area piccola a trafiggere Auregli.
«Sono molto soddisfatto del primo gol stagionale, un po’ meno per il risultato collettivo - racconta Ferri - In ogni caso segnare con una maglia così prestigiosa in ambito dilettantistico è sempre bello, sarebbe potuto arrivare anche prima ma purtroppo non mi è girata bene in qualche episodio: ho colpito un palo con il Sasso Marconi e qualche intervento del portiere del Corticella ma la rete alla fine è arrivata e sono molto contento».

Il Fiorenzuola dopo il vantaggio iniziale di Ferri si era ritrovato ad inseguire sull’1-2. Un’impresa resa decisamente più complessa dalla doppia espulsione di Esposito e Cavalli. «Per come si era messa la partita di domenica, nonostante partissimo da favoriti sulla carta, una volta rimasti in nove è da sottolineare la reazione che abbiamo avuto perché poche volte ho visto squadre che in un’inferiorità numerica simile sono riuscite a recuperare il risultato grazie anche alla individualità di Nico (Bruschi, NdR) che ha fatto un gol incredibile. Comunque, come ha detto il mister, con otto giocatori di movimento eravamo in quattro ad attaccare l’area di rigore: segno di una squadra che voleva riprenderla a tutti i costi».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorenzuola - Luca Ferri: «Per come si era messa, contro la Bagnolese c'è stata un gran reazione»

SportPiacenza è in caricamento