Questo sito contribuisce all'audience di

Fiorenzuola: due trasferte toscane per riaprire il discorso della salvezza diretta

Domenica 19 marzo i rossoneri di scena a San Giovanni Valdarno, mentre il 26 marzo Petrelli e compagni sfideranno la Rignanese. Serve almeno un successo per provare a uscire dalla zona play-out. Mister Ciceri non si arrende: "Non siamo rassegnati agli spareggi"

Due viaggi in Toscana per non alzare bandiera bianca. Per continuare a credere nella salvezza diretta. Con ventiquattro punti a disposizione e sei da recuperare sulla Rignanese tutto è ancora in discussione. A patto che il Fiorenzuola, dopo otto turni di vacche magrissime (sei sconfitte e due pareggi), torni a vincere. La prima trasferta è in cartellone domenica 19 marzo a domicilio della Sangiovannese, che in classifica segue i rossoneri, ma alla quale servono punti per evitare la retrocessione diretta. Da giorni sui social legati alla formazione toscana si parla della sfide con il Fiorenzuola come il crocevia della stagione: logico attendersi un ambiente infuocato. Ma Petrelli e compagni devono provare a essere più forti anche delle eventuali provocazioni. Serve uno scatto d'orgoglio dopo due mesi troppo brutti per essere veri. Non tanto sul piano del rendimento e dell'impegno, quanto su quello dei risultati. Il tecnico del Fiorenzuola Andrea Ciceri è il primo a non rassegnarsi a una situazione evidentemente complicata: "Continuo a pensare che questa squadra abbia valori tecnici e umani tali da poter raggiungere la salvezza anche senza spareggi - puntualizza il mister rossonero - spero che il lavoro e il campo mi diano ragione. Certo, ogni partita che passa è una in meno e la situazione attuale dice che dobbiamo fare punti anche per tenere a distanza quelle dietro. Abbiamo faticato a fare gioco più col Ribelle che con le squadre di alta classifica, probabilmente  a questo gruppo non giova un clima da ultima spiaggia. E se vogliamo evitarlo a maggio, c'è da tornare a vincere ora". 

Alla Sangiovannese serve a sua volta un risultato positivo per evitare il penultimo posto.

"Sappiamo che ci troveremo a giocare in un ambiente infuocato. Oltre ai valori tecnici dei nostri avversari, anche il contorno potrebbe giocare un ruolo importante. Dovremo essere bravi a non farci condizionare, o meglio a caricarci ancora di più di fronte a eventuali provocazioni. Dobbiamo credere nel successo più di quanto possano farlo i nostri avversari". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Due sono gli squalificati per Andrea Ciceri: Pezzi, che sconta l'ultimo turno, e Guglieri, espulso prima della sosta. Mancherà anche Storchi, impegnato nel torneo di Viareggio, mentre ci sarà l'altro "viareggino" Koliatko, aggregato al Parma. Non sono buone le condizioni di Contini e Vagge, che però potrebbero recuperare. Inizialmente mister Ciceri potrebbe affidarsi a Ballerini (o Vagge) tra i pali, Bouhali, Pizza, Messina e Contini in difesa, Petrelli, Arati e Fany Kader in mediana, con Lari alle spalle di Napoli e Delporto, i due attaccanti.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento