menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiorenzuola: dopo il Rimini ecco la Correggese

Domenica 10 settembre (ore 15) prima di due partite casalinghe consecutive per i rossoneri, che mercoledì 13 sfideranno, sempre al Comunale, la Pianese. Dopo l'1-1 al debutto in campionato, la formazione di Dionisi cerca conferme di fronte a un'altra big del girone

Due partite casalinghe in tre giorni per il Fiorenzuola, che domenica 10 settembre (ore 15) sfida al Comunale l’ambiziosa Corrggese, mentre mercoledì 13 settembre (sempre alle 15) ospita la Pianese. Due gare per provare ad allungare la serie positiva messa insieme dai rossoneri, imbattuti nelle tre partite ufficiali giocate fino a questo momento: dopo i due successi in Coppa Italia con Carpaneto e Mezzolara, al debutto in campionato la formazione guidata da Alessio Dionisi ha bloccato sul pareggio il Rimini. Il gol del Fiorenzuola è arrivato al tramonto della partita, ma la rete firmata da Benedetti ha reso pieno merito alla spavalda prestazione dei rossoneri, che solo nel primo tempo hanno sofferto la pressione dei padroni di casa. Dopo il riposo è stato il Fiorenzuola a fare la partita e l’1-1 altro non è stato che il logico sviluppo della pressione rossonera.

La Correggese arriva invece da una sconfitta casalinga (proprio con la Pianese, avversaria del Fiorenzuola nel primo turno infrasettimanale del campionato) e farà dunque di tutto per rimettersi in carreggiata: “La Correggese – spiega il tecnico rossonero Alessio Dionisi – in quanto a investimenti, valori tecnici e recente passato, ha evidentemente qualcosa in più rispetto al Fiorenzuola. Inoltre arriva da uno stop in casa arrivato alla prima di campionato e sono convinto che vorrà provare a rialzare subito la testa. Noi però stiamo bene, non siamo ancora al top come è normale che sia alla seconda di campionato, arriviamo da una prestazione senz’altro positiva, quella di Rimini, per cui sono convinto che possiamo mettere in difficoltà anche una squadra importante come la Correggese”.

Nell’ottica delle due partite in tre giorni, per giunta in casa, pensi di affidarti al turn-over?

“In questo momento siamo concentrati sulla partita con la Correggese, a partire da domenica sera penseremo alla Pianese. Il fatto di giocare due volte di fila in casa deve per noi rappresentare un’opportunità importante: abbiamo a disposizione un terreno di gioco che ci consente di sviluppare al meglio le nostre caratteristiche, per cui dobbiamo imparare a sfruttarlo”.

Mazzotti (convalescente dopo la distorsione alla caviglia rimediata con il Mezzolara) è l’unico indisponibile per Dionisi, che in partenza potrebbe puntare su Vagge tra i pali, Contini (o Nava), Benedetti, Varoli e Guglieri in difesa, Cosi (o Bramante), Collodel e Bouhali in mediana, con Marra, Bosio e Bigotto a comporre il tridente offensivo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento