Questo sito contribuisce all'audience di

Fiorenzuola - Alessio Dionisi: «Ora possiamo alzare l'asticella». Il 7 gennaio big match contro il Rimini

I rossoneri coronano un grandissimo girone di andata conquistando il titolo di campione d'inverno. Il tecnico: «Sono contento soprattutto per il gruppo, nella prima parte della stagione i ragazzi hanno lavorato davvero tanto». E alla ripresa c'è la sfida al vertice

Alessio Dionisi

Dopo l’ennesima impresa stagionale e dopo il titolo di campione d’inverno, il Fiorenzuola si toglie la maschera. Mister Alessio Dionisi rende prima di tutto merito ai suoi ragazzi e poi guarda al futuro: “ Sono contento soprattutto per il gruppo – spiega il timoniere rossonero – nella prima parte della stagione i ragazzi hanno lavorato davvero tanto e meritano dunque la soddisfazione del primo posto. Con l’Aquila Montevarchi la partita si era messa male, invece siamo stati bravi a reagire e a non scomporci neanche con l’uomo in meno. Dopo un primo tempo equilibrato, dopo l’intervallo siamo stati bravi a colpirli al momento giusto”.

Con 42 punti dopo il girone di andata, diventa difficile parlare ancora di salvezza.

“Per la salvezza in effetti dovremmo essere a posto. Ora proviamo ad alzare l’asticella, cercando di arrivare tra le prime cinque, pur sapendo che qualche squadra che, al momento, è dietro di noi, nel girone di ritorno potrebbe riavvicinarsi”.

Nella prima parte di stagione quasi tutti i ragazzi della rosa hanno avuto almeno un’opportunità. Con l’Aquila Montevarchi, ad esempio, si è rivisto Lo Bello che non giocava da tanto tempo.

“A me fa soprattutto piacere vedere che, in occasione di ogni gol nostro, tutta la panchina si alza per andare ad abbracciare chi ha segnato. Significa che il gruppo è unito e che tutti sono importanti”.

Anche l’impatto dell’ultimo arrivato Bruzzone è stato notevole.

“Bravo lui a inserirsi, ma bravissimi i compagni ad aiutarlo”.

Alla ripresa del campionato al Comunale arriva il Rimini, per una sfida che promette scintille.

“Purtroppo non avremo Mazzotti e Cosi che saranno squalificati, ma al Rimini inizieremo a pensare tra qualche giorno, ora godiamoci questo grande momento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • La Gas Sales Bluenergy rischia il crollo, va sotto 2-0 poi recupera e batte Padova al tie break

Torna su
SportPiacenza è in caricamento