Questo sito contribuisce all'audience di

Figc Emilia Romagna, ecco le proposte del consiglio regionale: retrocessioni bloccate dalla Promozione alla Seconda

Tutte le novità della riunione di questa mattina che dovranno essere ratificate dal Consiglio Federale in programma il 25 giugno. In vista anche una riorganizzazione dei campionati giovanili

Questa mattina, negli uffici del Crer a Bologna, si è tenuto il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale dell'Emilia Romagna, che ha analizzato e deliberato in merito alla stagione sportiva in corso e all'organizzazione di quella 2020/21. In riferimento alla stagione 2019/20, si è preso atto che le squadre prime classificate nei campionati di Eccellenza, Promozione, Prima Categoria, Seconda Categoria e Terza Categoria al momento dell'interruzione dell'attività saranno promosse nelle categorie superiori.

Al contempo, in base a quanto stabilito dal Consiglio Direttivo della LND, è stata confermata la volontà di procedere al blocco delle retrocessioni per i campionati regionali di tutte le categorie, ad esclusione di quello di Eccellenza. Tale decisione dovrà essere ratificata dal Consiglio Federale, a oggi in programma in data 25 giugno.

Preso atto con soddisfazione dei contributi che la Lega Nazionale Dilettanti ha stanziato per il movimento (10 milioni di euro), il Presidente Regionale Paolo Braiati ha poi sottolineato che nella prossima stagione la rateizzazione degli oneri finanziari per le società passerà da due a quattro tranches. Oltre ai fondi elargiti dalla LND, anche il Comitato Regionale ha disposto a favore dei Club un contributo di 100.000 euro derivante dall'accantonamento a chiusura dell'esercizio finanziario della stagione 2019/20 e ha inoltre stabilito di rinunciare al recupero di parte dei costi istituzionali.

Fissate le date di apertura delle iscrizioni ai prossimi campionati (dal 24 luglio all'1 agosto) e della successiva regolarizzazione (dal 3 agosto all'8 agosto), mentre le richieste di fusioni, scissioni e conferimento di azienda dovranno essere comunicate entro l'8 luglio al Crer, che provvederà ad inoltrare la domanda alla Figc entro il 20 luglio. Per i cambi di denominazione sociale il termine ultimo è invece il 26 giugno.

Confermate le gratuità della tassa di iscrizione per le società neo affiliate in Terza Categoria e per le società che per la stagione 2020/21 saranno autorizzate ad effettuare il cambio di status da società di Settore Giovanile a società Dilettanti, secondo le indicazioni che saranno contenute nel Comunicato Ufficiale n.1.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rinnovate anche le agevolazioni per le tasse di iscrizione delle Società di Calcio 5 e di Calcio Femminile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppa Italia - Piacenza sconfitto 1-2, il Teramo sbanca il Garilli senza fatica

  • Piacenza-Grosseto 0-2: al Garilli decidono i gol di Moscati e Gallicani

  • Piacenza, male la prima. Il Teramo domina, biancorossi fuori dalla Coppa e con dei problemi da risolvere

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Nibbiano&Valtidone, CastellanaFontana e Vigolzone ok

  • Prato-Fiorenzuola: 1-0, decide una rete di Ortolini in avvio di gara

  • Gardini: «Amareggiato per la situazione, ma sono certo che la Gas Sales Bluenergy farà una grande annata»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento