Questo sito contribuisce all'audience di

Eccellenza - Un gran Gotico Garibaldina ferma sul pareggio la Folgore Rubiera

Folgore Rubiera brutta e insipida, apparsa troppo gigioneggiante ad inizio partita e spaesata durante il suo proseguo,estremamente in difficoltà nel creare serie occasioni da goal. Il Gotico meritava qualcosa di più dello 0-0

E’ la partita che non ti aspetti, quella che va in scena al “Levoni” tra Gotico Garibaldina e Folgore Rubiera. Perché se i padroni di casa arrivano da una serie di week end non brillanti e gli avversari sono secondi in classifica a tallonare la capolista piacentina Vigor Carpaneto, che il risultato alla fine sia parità netta - senza qualche rimpianto, tra l’altro – non può che fare notizia. E far ben sperare i tifosi biancorossi.
Sì, perché quando i ragazzi di mister Costa sono in palla e girano bene non c’è avversario con cui non possano giocarsi la chance di portare a casa punti utili in una stagione fin qui più complicata del previsto.
I primi venti minuti di gioco sono all’insegna dello studio e del movimento palla da parte di entrambe le squadre, con ampi movimenti a far muovere le fasce e a testare le linee difensive, con cross in area inizialmente mai pericolosi. E’ proprio quando si prova a cambiare gioco che il match si sveglia: la prima conclusione di giornata, infatti, arriva al 20’ con il tiro da fuori area di Agrillo comodamente parato da Anelli.  Sempre Agrillo, pochi minuti dopo, cercherà la conclusione in altre due occasioni, prima vedendosi il pallone recuperato da un ottimo Gardella e poi impattando alto su calcio d’angolo.
L’occasione più pericolosa per gli ospiti arriva al 32’, con la rasoiata da posizione defilata di Greco a fare la barba al palo alla destra del portiere di casa.
In chiusura di primo tempo si vede anche il Gotico: al 35’ ci prova Pagani che, sugli sviluppi di un corner, vede la sua conclusione a botta sicura murata dalla difesa avversaria. Cinque minuti dopo è Bertelli a cercare la soluzione personale, con una conclusione da fuori area che si spegne sopra la traversa.
Seconda frazione di gioco che si apre con il consueto valzer di sostituzioni e poco altro. Il fulcro della partita è tutto a centrocampo, con il capitano di giornata Gardella autore di una bella prova di qualità e quantità, onnipresente nella sua area di competenza e vincitore di un numero incalcolabile di contrasti per i suoi.
Con il passare dei minuti si ha la netta sensazione che gli ospiti non si aspettassero una gara così difficile da sbloccare, alimentata dal fatto che il Gotico regge e lo fa anche bene.
Al 69’ ci pensa Bertelli a mettere paura a Pe, con un tiro di prima alto di poco; paura restituita dagli ospiti dieci minuti dopo quando l’indisturbato colpo di testa di Ferrari si schianta sulla traversa.
Minuti finali concitati e pericolosissimi per i padroni di casa: all’87’ Agrillo, dimenticato solo in area, spara alto al volo il pallone del possibile vantaggio mentre al 90’ è il palo a negare a Dallari la gioia di quello che sarebbe stato il sicuro goal vittoria.
Ottima prestazione per il Gotico Garibaldina, sceso in campo con concentrazione e voglia di non sfigurare contro un avversario ostico e, classifica alla mano, indubbiamente favorito.
Folgore Rubiera brutta e insipida, apparsa troppo gigioneggiante ad inizio partita e spaesata durante il suo proseguo,estremamente in difficoltà nel creare serie occasioni da goal, arrivate solo nei minuti finali e sugli sviluppi di palle inattive.

U.S.D. GOTICO GARIBALDINA – ASD FOLGORE RUBIERA 0-0
 
U.S.D. GOTICO GARIBALDINA: Anelli, Pagani, Zanaboni, Lucci (73’ s.t. Stingo), Cavicchia, Pietra, Bertelli Gardella, Martinez (64’ s.t. Franchi), Mawa, Messeri (45’ s.t. Cambielli). A disposizione Villa, Carini, Francone, Stojkov. All: Costa
ASD FOLGORE RUBIERA: Pe, Castrianni (65’ s.t. Sekyere), Blotta, Cavazzoli, Dallari, Tognetti, Koridze, Agrillo, Greco, Ferrari, Hoxha (80’ s.t. Kojadio). A disposizione: Burani, Teggi, Bassoli, Taglia, Maletti. All: Vacondio
Arbitro: Faccini di Parma, assistenti Alzapiedi e Ziveri.
Corner: 3 - 9
Ammoniti: 13’ p.t. Lucci, 52’ s.t. Castrianni, 64’ s.t. Martinez, 90’ s.t. Gardella, 91’ s.t. Pietra.
Recuperi: 0 e 4.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento