rotate-mobile
Dilettanti

Eccellenza - In Emilia Romagna solo 9 società dicono «sì» alla ripartenza. In Lombardia invece sono 33

Fronte unito delle piacentine, Nibbiano, Agazzanese e Carpaneto non saranno ai nastri di partenza. In Emilia dunque solo un girone da 9 o 11 squadre perché due sono ancora "in forse". In Lombardia si va verso la conferma ai 3 gironi da 11 squadre. Ecco l'elenco di tutte le società

Situazione opposta in Lombardia dove la conta delle aderenti alla ripartenza ha portato 33 squadre ad accettare di riprendere il campionato. Chiaramente i gironi andranno riformulati, in quanto nel C solamente 5 si sono dette disponibili, ma la presenza di 33 squadra permette comunque di mantenere 3 gironi da 11 club ciascuno.

SITUAZIONE LOMBARDIA

Del Girone A hanno detto sì: Accademia Pavese, Alcione, Ardor Lazzate, Base 96, Club Milano, Castanese, Gavirate, Milano City, Pavia, Sestese, Settimo Milanese, Varesina, Varzi, Vergiatese, Vogherese.

Del Girone B hanno detto sì: Ac Leon, Brianza Olginatese, Città di Sangiuliano, Lemine Almenno, Luciano Manara, Mapello, Pontelambrese, RC Codogno, Sancolombano, Sant’Angelo, Speranza Agrate, Zingonia Verdellino.

Del Girone C hanno detto sì: Atletico Castegnato, Castiglione, Ciliverghe, Lumezzane, Prevalle, Valcalepio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza - In Emilia Romagna solo 9 società dicono «sì» alla ripartenza. In Lombardia invece sono 33

SportPiacenza è in caricamento