rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Dilettanti

Eccellenza, domenica si parte! Barbieri fa le carte al campionato: «Piccardo favorita, ma occhio alle altre»

Non ci saranno le piacentine al via. Il ds del Nibbiano: «E' più che altro un torneo. Il fatto di avere una sola promozione non permette di sbagliare, se perdi due o tre partite è tutto compromesso. In lizza vedo anche il Borgo San Donnino dei "piacentini", il Colorno e il Cittadella»

Torneo o no, presenza o no, paradossalmente il livello è altissimo e quindi interessante. Tutte le principali pretendenti che prima erano spalmate su tre gironi adesso sono compresse in un girone formato mini.
«Questo è verissimo, ad eccezione del mio Nibbiano, le pretendenti alla promozione hanno deciso di partecipare e questo ha creato un campionato dove il livello della competitività è altissimo. E qui torno a quanto dicevo prima, cioè che non ci saranno troppi margini di errori. Sbagli due partite e la volata è compromessa».

Facciamo le carte al campionato?
«Se ne devo dire una su tutte per me la favorita è la Piccardo. Già in partenza avevano un’ossatura davvero eccellente, hanno inserito in queste settimane giocatori importanti per rinforzarsi e, infine, sono guidate da un tecnico, Salmi, che sa perfettamente come si fa a vincere. Hanno tutto e dunque sono i miei favoriti».

Concorrenti?
«Come dicevo prima il livello della competizione è altissimo e ci sono altre tre o quattro squadre davvero forti. Il Borgo San Donnino, con i suoi “piacentini”, secondo me è fortissimo. Hanno preso Minasola, Fogliazza, Franchi, Jakimovski, tutta gente che sa come vincere l’Eccellenza, e poi hanno inserito due ottimi giovani prospetti del Fiorenzuola. Tuttavia hanno cambiato molto, 7 o 8 elementi sono nuovi, e questo potrebbe essere un problema in un girone così corto».

E poi?
«Un’altra squadra molto forte è il Colorno: è una squadra giovane, di talento e con gamba. Questo sarà importante perché il clou del campionato arriva a tra maggio e giugno quando le temperature si alzeranno di molto. Infine dico Cittadella, che poi era la squadra da battere anche nel nostro girone».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, domenica si parte! Barbieri fa le carte al campionato: «Piccardo favorita, ma occhio alle altre»

SportPiacenza è in caricamento