Questo sito contribuisce all'audience di

Eccellenza - Carpaneto: nel mirino il Bibbiano e la fuga

La capolista mercoledì sera scende in campo per il recupero di campionato e può salire a +10 il vantaggio. Il presidente Rossetti: "E' una partita molto importante per noi, vorrei invitare il nostro settore giovanile, i tifosi e il paese a venire al campo sportivo"

Luca Franchi

Un’occasione per compiere un ulteriore passo in avanti verso l’obiettivo, consapevoli delle difficoltà che l’Eccellenza propone in ogni match e del fatto di come il cammino sia ancora lungo. Mercoledì alle 20,30 a Carpaneto la capolista Vigor scenderà in campo nel recupero della sesta giornata di ritorno contro il Bibbiano San Polo disputando il match non giocato dieci giorni prima per impraticabilità del campo.
Grazie al successo in extremis di domenica scorsa a Colorno (2-3) e al contemporaneo pareggio della Folgore Rubiera sul campo del Gotico Garibaldina (0-0), la squadra allenata da Alberto Mantelli si trova in testa con sette punti di vantaggio sui reggiani, con la chance di aumentare ulteriormente il divario. Per i biancazzurri, il recupero rappresenta il secondo dei tre match nel giro di otto giorni con il trittico che sarà completato domenica prossima con un nuovo incontro casalingo, questa volta contro la Sanmichelese.

L’APPELLO DEL PRESIDENTE ROSSETTI – Per il match di mercoledì sera contro il Bibbiano San Polo, il presidente della Vigor Carpaneto 1922 Giuseppe Rossetti lancia un appello. “E’ una partita molto importante per noi – afferma il numero uno biancazzurro – questo recupero ci dà la possibilità di allungare ulteriormente in vetta. Per questo vorrei invitare il nostro settore giovanile, i tifosi e il paese a venire al campo sportivo per tifare Vigor in quello che potrebbe essere un passo importante verso il nostro obiettivo stagionale”.

LA PAROLA A BOMBER FRANCHI – Un gol provvidenziale, un sigillo di qualità non solo a livello numerico, ma anche e soprattutto per tre punti d’oro di squadra che sembravano non poter arrivare. Domenica scorsa a Colorno la Vigor Carpaneto 1922 ha trovato la vittoria in pieno recupero grazie alla ventesima rete stagionale del proprio bomber Luca Franchi, che ha regalato ai biancazzurri un successo tanto sofferto quanto prezioso. “Sono molto soddisfatto – commenta Franchi – per i tre punti di Colorno che sono fondamentali per il nostro cammino. In settimana, mister Mantelli ci ha stimolato continuamente perché stiamo entrando nel periodo in cui si decide il campionato. Sono contento per questo successo arrivato all’ultimo: non sempre si riesce a piazzare la zampata, ma, quando un gruppo è unito e ci crede sempre, può accadere”.
Contro il Colorno è stato un match complicato contro un avversario che ha venduto cara la pelle nonostante il divario in classifica.
“Nel corso degli anni in cui mi ha allenato, Mantelli mi ha inculcato la mentalità che ogni partita in questa categoria è difficile, non importa chi affronti, perché ogni domenica tutte le partite sono realmente complicate. Quando giochi contro la prima in classifica è normale avere gli stimoli a mille e dar tutto avendo poco da perdere; inoltre, il Colorno ha cambiato diversi giocatori rispetto all’andata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • La Gas Sales Bluenergy rischia il crollo, va sotto 2-0 poi recupera e batte Padova al tie break

Torna su
SportPiacenza è in caricamento