Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Fiorenzuola bello a metà, domina la gara contro l'Alfonsine ma strappa solo un punto

I rossoneri chiudono 0-0 la trasferta contro l'Alfonsine. La formazione di Tabbiani sfiora più volte il vantaggio, domina la gara ma nel momento più bello rimane in dieci per l'espulsione di Bajic

Il Fiorenzuola torna dalla trasferta in casa della neopromossa Alfonsine con un punto: finisce 0-0 e ancora una volta i rossoneri sono costretti a giocare per oltre venti minuti con l'uomo in meno a causa dell'espulsione di Bajic per fallo da ultimo uomo. La squadra rossonera arriva in terra romagnola con grande personalità e lo si capisce fin dai primi minuti. Al 3’ è Tognoni da destra ad effettuare il primo squillo di tromba: percussione con tiro appena dentro l’area che termina di poco alto. I rossoneri continuano ad attaccare, con i padroni di casa arroccati dietro la linea del pallone, pronti a ripartire. Allo scoccare del 19’ spiovente da calcio piazzato ancora per Tognoni che da ottima posizione mette di poco a lato. Gli ospiti continuano la manovra avvolgente, ma non riescono a concretizzare: Guerrini dal limite calcia di poco alto al 39’.

Il secondo tempo inizia sulla falsariga del primo: il Fiorenzuola prova a costruire, l'Alfonsine invece si mette sotto-palla e prova a ripartire. I rossoneri commettono due errori a metacampo e devono commettere falli da ammonizione: giallo per Amore e per Zaccariello. Al 69' la partita cambia con l'espulsione di Bajic per fallo da ultimo uomo dopo un disimpegno sbagliato dello stesso centrale rossonero. Fiorenzuola ancora in 10 uomini per la seconda domenica consecutiva.

Mister Tabbiani ridisegna i rossoneri facendo entrare Carrara e Palladini per Zaccariello e Arrondini. Rossoneri ora schierati con il 4-4-1. L’Alfonsine fiuta l’occasione dopo aver passato i primi 70 minuti dietro la palla. Al 76’ grande occasione per Alessandrini che, solo davanti a Battaiola nel cuore dell’area, calcia fuori. I rossoneri però si battono caparbiamente: all'80’ Tognoni da fuori area ci prova di destro, la palla esce veramente di niente con Carroli battuto.

Dentro anche Pozzebon al posto di Piraccini: il Fiorenzuola non si snatura nonostante le difficoltà e chiude la gara con ben sette under in campo. L’Alfonsine ci prova ancora all’85’ sugli sviluppi di un corner da destra; Battaiola respinge con un bell’intervento il colpo di testa locale. Poi i rossoneri si divorano la palla del match: all’88’ Palladini lancia splendidamente il neoentrato Pozzebon; il giocatore del Fiorenzuola si trova a tu per tu con il portiere avversario che di puro istinto para. La partita si chiude sullo 0-0 con il Fiorenzuola che sale a 4 punti in graduatoria.

ALFONSINE-FIORENZUOLA 0-0

ALFONSINE: Carroli; Ricci Maccarini; Manara; Alessandrini; Bertoni; Giacomoni; Santucci; Derjai; Casadei; Innocenti F; Venturi. All. Gori. A disposizione: Palermo; Succi; Sarto; Magri; Ricciotti; Tavolieri; Saporetti; Gavoci; Innocenti R.

FIORENZUOLA 1922: Battaiola; Olivera; Guglieri; Zaccariello (70' Carrara); Bajic; Cavalli; Tognoni; Guerrini; Arrondini (70' Palladini); Piraccini (77' Pozzebon); Amore. All. Tabbiani. A disposizione: Bertolazzi; Vago; Hathaway; Cremona; Romeo; Facchini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

NOTE: Al 69' espulso Bajic (F) per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Battaiola; Amore; Zaccariello

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti, i campionati ripartono la prima domenica di ottobre: definite le partecipanti ai vari gironi oltre a promozioni e retrocessioni per tutte le categorie

  • Ripresa del calcio dilettantistico e giovanile: c'è il protocollo sanitario della Lega Nazionale Dilettanti

  • Di Battista: «Rosa ancora a metà». In arrivo Heatley, Daniello, il portiere Sposito e tre giovani dall'Atalanta

  • Piacenza a un passo dal centrocampista Losa e dall'attaccante Siani

  • Piacenza - Finalmente dopo 5 mesi si riparte: venerdì mattina il pre raduno. Da lunedì si lavora sul campo

  • Arrestato De Simone, l'ex AD del Trapani. Nel mirino l'anno della promozione con la finale vinta contro il Piacenza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento