menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dionisi (Fiorenzuola): "Il nostro ritmo contro il maggiore tasso tecnico del Carpaneto"

Il tecnico ex Borgosesia inquadra il primo derby stagionale di Coppa tra i biancazzurri neopromossi in serie D e i rossoneri rivoluzionati rispetto alla passata stagione

L’intensità, la velocità e l’entusiasmo dei giovani rossoneri di fronte all’esperienza e al maggiore tasso tecnico del Carpaneto. Questa la chiave di lettura proposta dal tecnico del Fiorenzuola Alessio Dionisi per il primo derby stagionale tra i biancazzurri di patron Rossetti e i rossoneri del presidente Luigi Pinalli, in programma domenica 20 agosto (ore 16) al San Lazzaro di Carpaneto. In palio c’è il passaggio al primo turno di Coppa Italia, la vincente domenica 27 agosto affronterà il Mezzolara. Il rivoluzionato Fiorenzuola (dovrebbero essere solo tre i confermati nell’undici di partenza) sfida dunque il Carpaneto reduce dalla squillante promozione ottenuta nella passata stagione sotto la sapiente guida di Alberto Mantelli, ex della partita insieme al presidente Rossetti e ai vari Fogliazza, Barba, Lucci e Franchi, quest’ultimo non al meglio, ma comunque pronto per uno spezzone di partita: “Affronteremo una squadra già rodata – spiega Alessio Dionisi – che, rispetto all’anno scorso, ha cambiato un po’ meno rispetto a noi. Una squadra che ha alcune individualità importanti, che posso decidere la partita in ogni momento. Ma noi non staremo certo a guardare e proveremo a metterla sul piano del ritmo e dell’intensità per creare qualche problema al Carpaneto”.

Siamo a due settimane dall’inizio del campionato: quanto manca alla tua squadra per raggiungere la condizione migliore?

“Abbiamo alcune assenze importanti e non possiamo ancora essere al top, ma siamo comunque pronti ad affrontare un derby molto sentito da tutti. Sappiamo che la società e i tifosi tengono molto a questa partita e faremo il massimo per provare a passare il turno”.

Guglieri (squalificato), Collodel (impegnato con la Nazionale Universitaria), Cestaro (infortunato) e Marra (non ancora tesserato per ragioni burocratiche) sono gli indisponibili per Alessio Dionisi, che in partenza potrebbe puntare su Vagge tra i pali, Nava, Bemedetti, Varoli e Contini a comporre il pacchetto arretrato, Cosi, Mazzotti e Bouhali in mediana, Bramante, Bosio e Bigotto in prima linea. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento