Questo sito contribuisce all'audience di

Dilettanti - Tutti i risultati della domenica

Tutti i risultati del calcio dilettantistico piacentino di Serie D, Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria. In Serie D il Fiorenzuola esce con le ossa rotte dalla trasferta in casa dell'Imolese, 4-0 per i locali con poker di...

Dilettanti - Tutti i risultati della domenica - 1-53

Tutti i risultati del calcio dilettantistico piacentino di Serie D, Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria.
In Serie D il Fiorenzuola esce con le ossa rotte dalla trasferta in casa dell'Imolese, 4-0 per i locali con poker di reti firmato da Ferretti.
In Eccellenza il Carpaneto vince di misura sul campo del San Felice, 0-1 decide un rigore di Luca Franchi. Vince anche il Nibbiano/Valtidone sul campo del Cittadella: 0-1 gol Jakimovski. Brutta botta per il Gotico Garibaldina che perde 1-6 in casa contro il Rolo (gol di Centofanti).
In Promozione mostruosa prova di forza dell'Agazzanese che rifila 6 reti al Noceto, da evidenziare il poker di gol di Burgazzoli, completano l'opera i gol di Ghelfi e Lombardi. Termina 1-1 tra Fontana Audax e Montecchio: Abbiati su rigore e Piro in rete.
In Prima Categoria la Spes supera di misura l'Alsenese nel derby: decide una rete di Campana. La Pontenurese invece supera 2-1 il Baby Brazil, gol di Marzini, Franchi e Manzo.
Tutti i risultati, classifiche a fondo pagina i tabellini con i commenti delle partite:

Serie D
Adriese-Rignanese 1-2
Castelfranco-Pianese 1-0
Colligiana-Sangiovannese 0-2
Imolese-Fiorenzuola 4-0
Lentigione-Ribelle 1-1
Poggibonsi-Mezzolara 0-0
Ravenna-San Donato 0-1
Scandicci-Correggese 1-5
Castelfranco-Delta Rovigo si gioca il 20/09
Classifica qui

Eccellenza
Axys-Carpineti 3-1
Bibbiano-Fidentina 2-2
Casalgrandese-Folgore Rubiera 2-2
Cittadella-Nibbiano/Valtidone 0-1
Colorno-Salsomaggiore 1-1
Gotico Garibaldina-Rolo 1-6
Luzzara-Fiorano 0-0
San Felice-Carpaneto 0-1
San Michelese-Bagnolese 5-1
Classifica qui

Promozione
Basilica-Pallavicino 0-2
Castelnovese/Meletolese-Borgo San Donnino 0-2
Fidenza-Brescello 2-0
Fontana Audax-Montecchio 1-1
Noceto-Agazzanese 0-6
Il Cervo-Piccardo Traversetolo 0-4
San Secondo-Marzolara 4-2
Terme Monticelli-Langhiranese 3-1
Viarolese-Carignano 0-1
Classifica qui

Prima Categoria
Bobbiese-Juventus Parma 0-1
Borgonovese-Fontanellatese 4-0
Pontenurese-Baby Brazil 2-1
Sarmatese-Madregolo 2-0
Scanderbeg-Sannazzarese 0-4
Soragna-Castellana 0-1
Spes-Alsenese 1-0
Vigolo-Medesanese 0-2
Classifica qui

Seconda Categoria A
Bobbio-Folgore 2-2
Niviano-San Giuseppe 1-1
Podenzano-Pittolo 2-1
Rottofreno-Perino 3-1
Royale Fiore-PontollieseGazzola 2-2
Travese-Vigolzone 1-6
Turris-Ziano 1-1
Classifica qui

Seconda Categoria B
Arquatese-San Rocco 0-2
Caorso-Chero 0-2
CombiSalso-San Lazzaro 1-2
Fontanellato-Zibello 0-0
Pontegreen-Pro Villanova 1-1
Salicetese-Corte Calcio 1-0
Sporting Fiorenzuola-LibertaSpes 2-3
Classifica qui

Terza Categoria A
Bivio Volante-Polisportiva BF 3-3
Calendasco-Gragnano 3-2
Gossolengo-Podenzanese 2-2
Lyons Quarto-Rivergaro 0-5
San Filippo Neri-San Corrado 3-2
Riposa: Borgonovo
Classifica qui

Terza Categoria B
Cadeo-GerbidoSipa 0-1
Fulgor Fiorenzuola-Vernasca 1-2
Gropparello-Virtus Caorso 0-4
Junior Drago-Primogenita 2-3
San Polo-Lugagnanese 2-2
Riposa: San Lorenzo
Classifica qui

TABELLINI E COMMENTI

SAN FELICE-VIGOR CARPANETO 1922 0-1
SAN FELICE: Baia, Sarti (78’ Casoni), Marchesini, Lartey, Martini, Ficarelli, Refolo (68’ Zanini), Cremaschi, D’Este (68’ Zogu), Beqiraj, Baltazhi. (A disposizione: Calanca, Pelacani, Caesar, Stabellini). All.: Galantini
VIGOR CARPANETO 1922: Corradi, Ghidotti, Barba, Sandrini, Fogliazza, Alessandrini, Fumasoli, Colla (64’ Mazzera), Franchi, Minasola (90’+2’ Compiani), Girometta (75’ Lucci). (A disposizione: Terzi, Murro, Criscuoli, Orlandi). All.: Mantelli
ARBITRO: Di Stefano di Cesena (assistenti Sassi e Scognamiglio di Reggio Emilia)
RETE: 10’ rig. Franchi (V)
NOTE: Ammoniti Beqira­j, Refolo, Cremaschi, Marchesini (S), Franchi, Girometta, Fogliazza, Sandrini, (V),
Corner: 2-4; recupero 0’ e 5’

CITTADELLA-NIBBIANO&VALTIDONE 0-1
CITTADELLA: Corghi, Porrini (75’ Enogh), Caracci, Balestri, Muratori, Guicciardi, Turci (63’ Ciarlantini), Natali, Gripshi, Cissé, Rizzo (67’ Teggi). A disposizione:
Borghi, Lo Bello, Brambilla, Montorsi, Enogh, Terni, Ciarlantini. All. Piccinini
NIBBIANO&VALTIDONE: Cabrini, Bernazzani, Silva, Bianchi(65’ Arena), Ramundo, Ruopolo, El Yamani (65’ Topalovich), Marmiroli, Piccolo, Jakimowski, Cremona. A disposizione: Colla, Guidotti, Arena, Colicchio, Frigoli, Topalovic, Boselli. All. Perazzi
ARBITRO: Negrelli (Forese e Toschi)
RETE: 22’ Jakimowski
NOTE: Ammoniti: 19’ Balestri, 30’ Ruotolo, 54’ Cisse', 78’ Cremona.

GOTICO GARIBALDINA-ROLO 1-6
GOTICO: Anelli, Francone, Pagani, Mawa (Perazzi), Carini, Cavicchia (Bettinelli), Stojkov, Gardella, Centofanti, Bertelli (Soffientini), Raggi. All.: Costa.
ROLO: Accialini, Ziliani, Casarano, Arrascue, Negri, Faraci, Pilla (Rizvani), Borghi, Bellesia, Terranova (Lamia), Odoro (Montipo’). All.: Ferraboschi.
Arbitro: Benevelli di Modena
Reti: 25’ Centofanti, 27’, 83’ e 90’ rig Bellesia, 64’ Casarano, 67’ Arrascue, 88’ Rivzani

FONTANA AUDAX – MONTECCHIO 1-1
FONTANA AUDAX: Rebecchi, Arodotti, Enrici, Mazzini, Piva, Barba, Bonomi (88’ Trespidi), Lamberti (73’ Vercesi), Abbiati, Battaglino (81’ Casali). A disposizione: Valizia, Azim, Lodigiani, Strozzi. All. Stefanelli
MONTECCHIO: Bolzoni, Iacuzio, Mattioli, Frongia (54’ Piro), Sarzi, Bondi, Perla, Benassi, Bahie, Tazzioli (77’ Ferrari), Lo Giudice (82’ Ligabue). A disposizione: Orlandini, Grasselli, Bigi, De Sanctis. All. Bizzi
ARBITRO: Mori di Parma (Ziveri e Canu di Parma)
RETI: 10’ Abbiati (rig.), 65’ Piro

Prima partita casalinga di campionato per il Fontana Audax reduce dall’importante vittoria in trasferta sul campo della Piccardo contro un’altra delle formazioni considerate tra le favorite.
Stefanelli schiera la stessa formazione di domenica scorsa con la sola variante di Barba che prende il posto dell’acciaccato Strozzi nel classico 4-2-3-1 mentre sul fronte opposto Bizzi, che deve fare a meno degli squalificati Foresta e Migliaccio, schiera la formazione ospite con un 3-5-2.
Vivace avvio di partita con occasione per Tazzioli che al 4’ non approfitta di uno svarione difensivo e consente il recupero in extremis di Barba in angolo, la replica del Fontana è di quelle pesanti ed infatti al 10’ una palla recuperata da Mazzini a centrocampo da il via ad una rapida ripartenza con azione “alla mano” di stampo rugbystico con Abbiati, Bonomi e Battaglino che al momento di finalizzare viene steso da Benassi con conseguente ineccepibile calcio di rigore trasformato con freddezza da Abbiati alla sinistra di Bolzoni per il vantaggio dei locali.
Il Montecchio riparte alla ricerca del pari, ma nonostante il possesso palla, non riesce a velocizzare il gioco e crea azioni piuttosto macchinose con diversi errori di precisione che consentono all’undici di Stefanelli di controllare senza particolare apprensione l’andamento dell’incontro.
Le uniche occasioni degne di nota della squadra reggiana sono una conclusione in diagonale di Tazzioli al 18’ a lato ed un tentativo da fuori area con uno spiovente malizioso di Lo Giudice a lato di poco al 31’ a cui rispondono i piacentini con un colpo di testa a centro area di Bonomi sopra la traversa al 20’ ed un bolide di destro dal limite di capitan Mazzini con bella risposta in tuffo a 3 dal termine della prima frazione.

La ripresa riparte sulla stessa falsariga con gli ospiti che cercano di dare maggior peso all’attacco con l’inserimento dell’esperto Piro, ma la prima emozione arriva solo al 63’ con una buona combinazione Lamberti – Abbiati con tiro del centravanti smorzato in angolo.
Passano due minuti ed è il Montecchio a creare una palla gol con la coppia baby Bahie-Perla con sinistro dal limite del numero 7 che Rebecchi devia in angolo.
E proprio dal calcio dalla bandierina Piro svetta su tutti ed a centro area trova il colpo vincente e di testa realizza la rete del pari al 65’.
Il Fontana accusa il colpo e gli ospiti cercano di approfittarne arrivando 2 volte al tiro nei 10 minuti successivi, prima con rasoterra di Bahie parato da Rebecchi e poi con sinistro alto dal limite di Bondi.
Al 41’ si rivedono i gialloverdi di casa con Abbiati che pesca Bonomi sul secondo palo con tentativo ribattuto con apprensione dalla difesa; passa un minuto e sul fronte opposto una punizione dai 40 metri calciata dal sinistro di Bondi è ribattuta dall’estremo castellano sui piedi di Ligabue che calcia a lato graziando di fatto il Fontana che porta a casa un pareggio alla fine meritato soprattutto grazie alla prestazione di squadra del primo tempo.

NOCETO-AGAZZANESE 0-6
NOCETO: Rizzolini, Tagliavini, Tesoriati (Ferretti), Masini, Bellini, Ogliari (Borrini), Selloum, Lombardi, Palumbo, Marchini, Morsia (Dellapina). All.: Bacchini.
AGAZZENSE: Bergamaschi, Livelli, Lilla, Moltini, Alberici, Nani, Pezza (Musi), Galli, Delfanti (Lombardi), Oppedisano (Ghelfi), Burgazzoli. All.: Melotti.
RETI: 6’, 9’, 58’ e 77’ Burgazzoli, 65’ Ghelfi, 87’ Lombardi

PONTENURESE-BABY BRAZIL 2-1
PONTENURESE: Silva, Cetti, Villaggi, Russolillo, Biolchi, Pancotti, Franchi, Gambazza (Baldini), Rizzo, Fulcini (Turini), Marzini (Ruggeri). All.: Caruso.
BABY BRAZIL: Tirelli, Bovarini, Cilmi (Nosotti), Arata, Gozzi, Nicotti, Rolfini (Rosi), Bernini, Manzo, Ronda, Gara. All.: Castellazzi.
ARBITRO: Bonilini di Piacenza
RETI: 22’ Marzini, 40’ Manzo, 44’ Franchi

BOBBIESE-JUVENTUS CLUB 0-1
BOBBIESE: Shelna, Pederzoli (Platè), Karakolev, Sozzi (Bellocchi), Silva, Lunini, Dilettoso, Ragalli, Garilli, Dabusti (Brignelli), Scabini. All.: Bongiorni.
JUVENTUS CLUB: Marcobello, Anile (Pellegrini), Ollari, Cristiano, Amoretti, Bacchi, Thiaw (Fava), Battista, Pin, Del Casale (Arbasi), Capitani. All.: Musi.
ARBITRO: Bertuzzi di Piacenza
RETE: 73’ Pin

BORGONOVESE-FONTANELLATESE 4-0
BORGONOVESE: Maffi, Giorgi, Baldini (Reda), Ferdenzi, Armani, Benedetti, Confalonieri, Barbieri, Zanolini, Prazzoli, Guye (Sartori). All.: Paganini.
FONTANELLATESE: Schiroli, Lucca, Baratta (Piovani), Barbarini S., Balestra, Rinaldi, Lattuca, Di Mauro, Bianchi (Bonazzi), Delindati (Dentali), Barbarini L. All.: Malcontenti.
ARBITRO: Ricchetti di Reggio Emilia
RETI: 3’ Prazzoli, 30’ Guye, 65’ e 68’ Zanolini

VIGOLO-MEDESANESE 0-2
VIGOLO: Cordoni, Bertuzzi, Cardone (Raimondi), Rosignoli, Cavanna, Bruni, Mazzoni, Celato (Nani), Fofo, Arcari (Alabastroiu), Signaroldi. All.: Macchetti.
MEDESANESE: Pollini, Messineo, Barilli, Guasti, Bruschi (Guida Al.), Mangi, Baudi, Ackah (Zatelli), Guida An., Dede, Ackras. All.: Peraddi.
ARBITRO: Sfirro di Reggio Emilia
RETI: 16’ Baudi, 18’ Guida An.

SCANDERBEG-SANNAZZARESE 0-4
SCANDERBEG: Bo, Lusha, D’Angelo, Poltonieri, Greco, Paszkiewicz, Vecchi (Biondo), Ouerghi (Oleinic), Lorenzano, Minari, Blushaj. All.: Leva.
SANNAZZARESE: Bergonzi, Baldrighi, Boledi, Antonini, Galantini (Bazzarini), Caranci, Facchini, Cortellini, Luppi, Melampo, Rossi. All.: Chiappini.
ARBITRO: Valentino di Reggio Emilia
RETI: 50’ Melampo, 60’, 63’ e 83 Facchini.
ESPULSO: 55’ Greco

SARMATESE – IL TONNOTTO MADREGOLO 2-0
SARMATESE: Corbellini, Presta, Albasi, Boledi, Gallerati, Figoli, Lampis (85’ Picerni), Montini (89’ Bernini), Maffi (66’ Galvagni), Alberici, Angov. A disposizione Frattini, Leccacorvi, Magnani, Cortes. All. Agosti
IL TONNOTTO MADREGOLO: Gherardi G, Pezzini, Cherubini (7’ Bufo), Pugliese, Ambroggi, Chiesa, Gherardi L., Grassi, Caggiati (74’ Gherardi M,), Pompini, Boschini (75’ Baistrocchi). A disposizione Quretti, Caronna, Poletti, Pelizza. All Pompini
ARBITRO: Bersani della sezione di Piacenza
RETI: 33’ Lampis, 75’ Galvagni

La Sarmatese vince con merito nel debutto interno contro il temuto Tonnotto Madregolo. Prima emozione al 11’ con Maffi che chiama Gherardi alla deviazione in corner. Poco prima della mezz’ora si fanno vivi gli ospiti con Pompini che ci prova dal limite; la conclusione è debole e Corbellini para facilmente. Ospiti pericolosi al 32’ quando Pezzini su punizione coglie il palo alla destra di Corbellini. Un minuto dopo Lampis raccoglie una respinta della difesa sugli sviluppi di un corner e con un gran tiro non lascia scampo a Gherardi portando in vantaggio i suoi. Nella ripresa il Tonnotto alza il baricentro, tuttavia non si registrano tentativi degni di nota. Al 60’ Boledi ci prova al volo da fuori area ma la palla si perde a lato. Al 65’ cross di Bufo, Pompini colpisce a botta sicura ma Corbellini compie un autentico miracolo e salva. Dieci minuti più tardi veloce ripartenza della Sarmatese; Alberici serve Lampis che centra per l’accorrente Galvagni ed è il 2-0. Un minuto dopo viene espulso, forse con eccessiva severità, Angov. Al 93’ Alberici per Galvagni che conclude sull’esterno della rete. Proprio allo scadere Pezzini su punizione chiama l’ottimo Corbellini ad un'altra bella parata. Il successivo fischio finale suggella la prima vittoria stagionale della Sarmatese.
Andrea Rossetti

SORAGNA-CASTELLANA 0-1
SORAGNA: Gallicani, Gambara (Fiesoli), Piro, Bertoncini, Venturini, Nocella (Dioni), Verduri, Bertoni (Leoni), Testa, Passera, Cantini. All.: Setti.
CASTELLANA: Cavallaro, Losi, Maccabruni, Gileti, Gilardelli, Fagioli, Sattin, Gervasoni, Zarbano, De Stefano (Piccinini), Boccedi. All.: Favalesi.
ARBITRO: Ottolini di Reggio Emilia
RETE: 89’ Gervasoni

Lo zero alla voce tiri in porta del Soragna la dice lunga su quale sia stato il tema della partita. Mister Porcari schiera una formazione che fa del dinamismo e dell'ordine tattico il filo conduttore; i padroni di casa a inizio partita reclamano un calcio di rigore ai molti apparso inesistente, dopodiché più il nulla; solo Castellana in campo con azioni in velocità e cambi di fronte che mettono in grossa difficoltà la retroguardia neroverde.
Al 15' prima occasione: Sattin dalla sinistra lascia partire un tiro a giro che fa la barba al palo. Al 20' ancora lo scatenato Sattin si ripete in fotocopia ma stavolta è miracoloso l'intervento di Gallicani che la tocca quanto basta e manda il pallone ad impattare sulla traversa. Cinque minuti più tardi primo e unico squillo del Soragna nel primo tempo con un colpo di testa che non preoccupa Cavallaro.
Al 30' Zarbano semina il panico in area, cross di rabona con Boccedi anticipato di un soffio.

Nel secondo tempo ci provano con tiri da fuori area Sattin tre volte e Giletti. Al 75' Passera da fuori calcia a lato. La Castellana macina gioco e azioni fino ad arrivare all'85' quando il neo entrato Piccinini si guadagna la palma di migliore in campo servendo a Gervasoni l'assist che il centrocampista italo-venezuelano spedisce alle spalle dell'incolpevole Gallicani consegnando così i tre punti alla Castellana.

POL. SALICETESE-CORTE CALCIO 1-0
Pol.Salicetese: Gobbi. Madini, Fassa, Monti, Pighi, Platè, Boglioli, Corbellini, Gandolfi, Singarella, Gentili. All.Facchini
Corte Calcio: Bozzetti, Deolmi, Bortone, Lister, Scarano, Boselli, Frescaroli, Borriello, Bayire, Ferreira, Larhzafi. All.Delledonne
ARBITRO: De Luca
RETE: 40’ Gentili
Buona la prima in casa per la Salicetese, brava a battere di misura il Corte calcio che fino alla fine della gara tenta di agguantare il pareggio. La prima frazione è dei locali che aggrediscono gli ospiti nella metà campo: subìto una buona occasione con Gentili che spreca da pochi passi calciando alto. Dopo pochi minuti il Corte si affaccia in area locale e colpisce un palo con Ferreira; al 40' azione da manuale di Gandolfi che apre per Singarella sulla fasci, cross di prima al centro per Gentili che appoggia in porta per l’1-0. Timida la reazione degli ospiti che non hanno tempo per organizzarsi perché il direttore di gara fischia la fine del primo tempo.
Nella ripresa il Corte tenta di recuperare il risultato mettendo pressione ai locali che gestiscono il gioco a centrocampo, poi al 65' il direttore di gara decide di espellere Monti per gioco pericoloso; in dieci per trenta minuti i ragazzi di mister Facchini si difendono con grinta rischiando in qualche occasione creata dagli ospiti ma sventata dall'estremo difensore Gobbi aiutato in un’azione da una traversa colpita da Boselli. Vittoria comunque meritata per la determinazione messa in campo dai ragazzi della Salicetese. Nota dolente per l'infortunio capitato nei primi minuti a Pighi per il quale si parla di frattura del perone, un in bocca al lupo per la pronta guarigione.


GOSSOLENGO-PODENZANESE 2-2
GOSSOLENGO: Pagano, Pisani (76' Rapaccioli), Pennisi, Botti, Mitev, Fulcini, Pagano Vinc.(73'Davide), Piga (70' Giordano), Buzzini, Marina Seb.(85' Siciliano), Rutigliano (63' Pratesi). All. Piccinini
PODENZANESE: Bitta, Gorra, Gambazza, Ferri, Leoni (46'Vancini), Trucchi, Wassami (46' Perazzoli), Barbieri (46' Zilli), Ferraro (58' De Gasperi), De Nicolo, Basdsi (80' Chiesa) All:Brusi
ARBITRO: Zandonella
RETI: 31' Buzzini, 43' Marina Seb., 72' Zilli, 82' Chiesa

Partita cominciata su buoni ritmi da ambo le parti. Parte bene il Gossolengo, al 5' una girata di Pagano Vin. esce di un soffio. Gli ospiti replicano subito senza timori reverenziali, al 20' un tiro di Ferraro viene respinto ottimamente da Pagano Val.. Al 26' Bissi riceve palla in area e lascia partire un tiro che si stampa sul palo. Dopo una serrata lotta a centrocampo, al 31' il Gossolengo passa in vantaggio, cross dalla destra a centro area per Buzzini che di testa insacca 1-0. I ragazzi di Piccinini spingono ancora,
e al 43' raddoppiano con un gol di Marina Seb. che raccoglie di testa un corner dalla destra e lo indirizza in gol sul secondo palo, 2-0.
Nella ripresa i padroni di casa calano la guardia, la Podenzanese prende l'iniziativa e spinge, così al 72' accorcia le distanze con Zilli, il centrocampista raccoglie un corner dalla sinistra sul secondo palo e di piatto insacca 2-1. Il Gossolengo prova scuotersi, si porta in avanti, ma le idee sono sempre più confuse.
I ragazzi di Brusi si organizzano e raggiungono il pareggio all'82 al termine di un'azione prolungata in fascia, la palla giunge a Chiesa che da due passi insacca il 2-2. Il Gossolengo ci riprova, ma al 92' un tiro di Davide esce di poco; partita difficile ma bottino ancora magro per i padroni di casa.

PONTEGREEN-PRO VILLANOVA 1-1
Pontegreen Castelvetro: Faccini (46’ Fortunati), Denti, Avanzi (35’’ Loiudice), Fagioli, Bosi, Embro, , Marchini, Frigerio, Spataru, Agosti, (75’ Saronni) Rinaldi. All. Corcagnani
Pro Villanova: Toscani, D’Auria, Cremona, Gualazzi, Zena, Cremonesi, Pisaroni, Ramazan (Schiavi), Rizzo, Sivelli, Maffini (Paccione). All. Bulgarani
Arbitro: Sanchez di Piacenza
Reti: 49’ Pisaroni, 92’ Saronni (R)

Terza gara in due settimane per formazioni che fio a questo momento si sono divise equamente la posta: una vittoria a testa in Coppa. Il primo tempo è soporifero, con solo due lampi dei padroni di casa. Al 20’ Agosti calcia a lato da buona posizione e al 30’ Frigerio di testa sfiora la traversa.
Nella ripresa la partita prende corpo grazie al gol di rapina di Pisaroni al 49’, che è il piu lesto ad approfittare di una palla vagante in area superando Fortunati con un pallonetto.
Il Pontegreen è scosso ma lento nel reagire e macchinoso, così bisogna aspettare il 70’ per trovare una ghiotta occasione con Spataru che, lanciato ottimamente da Agosti, a tu per tu con Toscani si lascia respingere in corner il tiro. All’80’ rigore negato per atterramento in area di Frigerio pronto al tiro, all’85’ ancora fallo su Spataru al limite, la punizione di Agosti è fuori di poco,
L’arrembaggio gialloblù nel recupero porta al meritato rigore per atterramento netto di Agosti da parte di D’Auria, sul dischetto va Saronni che di giustezza sigla l’1-1 finale.

PODENZANO-PITTOLO 2-1
PODENZANO: Brusi, Lo Campo, Bossalini, Rebecchi, Rigolli A. (Giacopazzi), Fracassi, Gervanotti, Murelli, Rigolli L., Anelli (Gallo), Caputo (Sogni). All. Sparzagni
PITTOLO: Callegari, Morandi (Bavaresco), Cignatta, Tassi, Bucaria, Lavati, Ferri (Bassi), Vignati, Maggi, Saltarelli (Magrì), Massari. All. Fava
RETI: 15’ Gervanotti, 34’ (rig.) Anelli, 45’ (rig.) Saltarelli.
Secondo successo per il Podenzano, vittoria che proietta la squadra di Sparzagni al derby di domenica prossima con il Vigolzone a punteggio pieno. Dopo un avvio di studio sono i padroni di casa a dare il primo strappo alla partita con Gervanotti che in contropiede salta in velocità Bucaria e dalla sinistra infila Callegari con un destro a giro sul secondo palo. Al 34’ arriva il raddoppio del Podenzano: invenzione in verticale di Anelli per Luca Rigolli che appena dentro l’area viene steso, rigore affidato al numero 10 rossoblù che trasforma. Nel finale il Pittolo accorcia le distanze con un rigore molto dubbio fischiato da Pennon e trasformato da Saltarelli.
Nel secondo tempo calano un po’ i ritmi ma è sempre il Podenzano a rendersi pericoloso: al 51’ tiro da fuori di Anelli con Callegari avanzato, ma la palla esce di poco. Padroni di casa vicinissimi al terzo gol tra il 64’ ed il 65’ quando prima Gervanotti di testa e poi Alex Rigolli con gran destro da fuori colpiscono il primo la traversa ed il secondo l’incrocio. Nel finale il Podenzano recrimina chiedendo un rigore su Luca Rigolli.
Claudio Campari

SPORTING FIORENZUOLA-LIBERTASPES 2-3
SPORTING FIORENZUOLA: Figoni, Bozzarelli, Cremona Alessandro, Miserotti, Scrivani, Gandina, Caminati, Marchi, Pezza, (70’ Seletti), Dovani, (5’ Campanini), Raffo. All. Quintavalla
LIBERTASPES: Sozzi, Maschi, Caravaggi, Terret, Bisi, Minali, Vatgas, Taranti, Poisetti, Angov, Favari. All. Monnet
RETI: 6’ Taranti, 7’ Caminati, 38’ Maschi, 75’ Seletti, 86’ Angov

Vittoria della Liberaspes sul campo dello Sporting in una partita caratterizzata da molte occasioni da gol. Brava la Libertaspes nel primo tempo, mentre nella ripresa un ottimo Sporting cerca di ribaltare il risultato ma viene punito su azione di contropiede di Angov al termine della gara.
La cronaca vede subito un clamoroso goal sbagliato dalla Libertaspes a tu per tu con Figoni. Su azione di contropiede gli ospiti passano al 6’ con Taranti, autore di un diagonale vincente. Lo Sporting pareggia subito con Caminati che trova l’incrocio su tiro da fuori, poi ci prova Raffo, ma il tiro è debole. Miracolo di Figoni sul tiro di Angov, quindi ci prova pezza su punizione, ma in tap in Caminati sbaglia da pochi passi. Altra azione clamorosa di Angov che conclude a lato. Al 35’ Maschi in mischia riporta la Libertaspes in vantaggio.
Nel secondo tempo Raffo di testa colpisce il palo, quindi le squadre si fronteggiano senza azioni pericolose fino al 75’ quando Seletti stacca benissimo e di testa sigla un bel gol. Bozzarelli è autore di una bella azione sulla fascia, poi si accentra e tira di poco fuori. Ci prova anche Scrivani, tiro debole su calcio d’angolo e il portiere para facilmente. Nel finale su azione di contropiede con lo Sporting sbilanciato, l’ottimo Angov sigla il 3-2.

CAORSO-CHERO 0-2
CAORSO: Fiocchi, Niasse, Montis (73’ Sartori), Cissé, Di Pino, Gomis (82’ Bove D.), Habachi (71’ Bove C.), Pellini, Zilli, Salvatore, Tirone. A disposizione: Lusardi, Casaroli, Ben Khaled, Zida. All. Castellani
CHERO: Rocco, Carini, Malvezzi (64’ Testa), Castignetti, Boiardi M., Casarola, Mandrini, Franzini (55’ Dolo), Uttini, Berté, Scalmani (77’ Fornari). A disposizione: Zambonini, Goyata, Soressi, Boiardi R. All. Berté
ARBITRO: Piseroni di Piacenza
RETI: 75’Scalmani (CH), 80’ Testa

Sconfitta del Caorso contro il Chero al termine di una partita molto combattuta a livello agonistico e di fatto decisa in soli cinque minuti. Il primo tempo scorre via con poche emozioni fino al 40’ con parata di Fiocchi su tiro di Uttini. Allo scadere Tirone, ben lanciato da Salvatore, calcia a lato di poco.
Al rientro in campo è bravo Fiocchi a parare la conclusione di Scalmani; al 52’ dopo una buona azione del Caorso arriva il tiro di Tirone che termina fuori di poco. Al 63’ Caorso vicino al vantaggio con Tirone dopo uno scambio con Habachi, ma la palla va alta di poco.
Al 75’ gli ospiti passano in vantaggio con Scalmani bravo a mettere in rete il cross basso di Uttini. Il Caorso reagisce d’orgoglio e pochi istanti dopo ha due occasionissime per raggiungere il pareggio, prima su un calcio di punizione di Tirone che obbliga Rocco a deviare il pallone contro la traversa quindi con Gomis a colpire ancora la traversa a portiere battuto. All’80’ gli ospiti in contropiede raddoppiano con Testa bravo a mettere la palla nel sette.
Magno

CALENDASCO-GRAGNANO 3-2
CALENDASCO: Lavezzi, Marchettini, Fornaciari, Bergonzi, Montanari, Castignoli (65’ Spatafora), Tirelli, Noto, Pozzessere (46’ Bordi), Brancaccio, Bassanini (86’ Petrov). All. Rossarola
GRAGNANO: Paratici, Reggi, Zanelli (66’ Pagani), Casaroli, Bosoni, Ciocchi (18’ Casprov), Mirate (78’ Trovati), Codigiani, Cassi (67’ Balla), El Hamel, Alfieri. All. Mazzocchi
RETI: 2’ Tirelli, 25’ Cassi, 42’ Alfieri, 65’ Bassanini, 72’ Bordi

Parte veloce il Calendasco che al 2’ trova in gol con Tirelli. Al 10’ potrebbe incrementare ma Fornaciari fallisce la conclusione dal dischetto. Il Gragnano non ci sta e al 25’ - su calcio di rigore – porta in parità la partita con Cassi. Lo stesso Gragnano continua a premere ed al 42’ con Alfieri si porta in vantaggio.
Secondo tempo con un Calendasco che vuole portare a casa un risultato positivo. Al 55’ Bassanini lanciato alla perfezione firma la parità; i padroni di casa non ci stanno e intravvedono la possibilità, visto un calo fisico degli avversari, di conquistare il bottino pieno.
Già al 60’ Paratici miracolosamente salva la porta su conclusione di Bassanini, poi al 72’ arriva il definitivo 3-2 con Bordi ben servito da Tirelli.

FULGOR FIORENZUOLA-VERNASCA 1-2
FULGOR FIORENZUOLA: Addabbo, Gardini (46’ Paparo, 93’ Minnino), Bonini, Onnato, Wisnievsky, Villani (50’ Mori), Peluso (90’ Finelli), Comini, Pastorelli (36’Azili), Barilli, Ziotti. All. Paradisi
VERNASCA: Zoppi, Zanella, Verdelli, Zerbini, Trabucchi, Cordaro (71’ Gotri), Cima (62’ Franzini), Vivona, Terzoni, De Marchi (46’ Valente), Concari (56’ Vincini). All. Di Natale
ARBITRO: Ferrari di Piacenza
RETI: 14’ Vivona, 36’ De Marchi, 57’ Barilli

Bellissima partita tra due squadre sicure protagoniste del campionato. Parte forte il Vernasca, al 10’ palla contesa davanti alla porta, tocca un attaccante, palla dentro o fuori? L'arbitro fa continuare. Ospiti in vantaggio al 14’, Vivona colpisce di testa su calcio d'angolo, sfortunata deviazione di un difensore e palla in rete. Raddoppio del Vernasca al 36’ con De Marchi che beffa Addabbo su punizione con un tiro basso all'angolino.
Nella ripresa clamorosa occasione di Zanella che al 52’ solo davanti alla porta calcia alto. La Fulgor riduce le distanze al 57’ grazie a Barilli che liberatosi in area non sbaglia solo davanti al portiere. Passa un minuto e Vincini si divora un gol a tu per tu col portiere, poi al 65’ palo clamoroso colpito da Peluso. Al 69’ Terzoni ha una doppia palla gol, ma sbaglia. Al 72’ splendida deviazione in angolo di Zoppi su colpo di testa di Azili. A cinque minuti dal termine altro regalo ospite con Zerbini che spara sul portiere per la deviazione in angolo. Al quinto minuto di recupero la Fulgor reclama un rigore per un evidente atterramento di Mori in area, ma l’arbitro lascia proseguire.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento