Questo sito contribuisce all'audience di

Dilettanti - Tutti i risultati della domenica

Tutti i risultati, tabellini e commenti dei campionati dilettantistici piacentini dalla Serie D alla Terza Categoria. In Seconda Categoria B l'Alsenese supera 0-2 lo Sporting Fiorenzuola e vince aritmeticamente il campionato con due turni di...

Gran festa per l'Alsenese che conquista la promozione in Prima Categoria
Tutti i risultati, tabellini e commenti dei campionati dilettantistici piacentini dalla Serie D alla Terza Categoria.
In Seconda Categoria B l'Alsenese supera 0-2 lo Sporting Fiorenzuola e vince aritmeticamente il campionato con due turni di anticipo, viene promossa quindi in Prima Categoria
In Serie D il Piacenza supera 2-1 la Pro Sesto, vantaggio di Ruffini, pari di Brognoli e gol vittoria di Minincleri. Pareggio a reti inviolate a Crema tra Pergolettese e Fiorenzuola.
In Eccellenza il Carpaneto è castigato in casa 3-2 dalla Folgore Rubiera, tripletta di Greco per gli ospiti, Compiani e Ruffini per i piacentini.
In Promozione tonfo del Nibbiano che esce sconfitto 3-1 nel derby con l'Agazzanese: in gol Burgazzoli (doppietta), Delfanti e Cremona ma non ne approfitta il Bibbiano San Polo che spreca il primo match ball perdendo in casa del Carignano 3-1. Buon pareggio del Fontana Audax in casa della Castelnovese/Meletolese (in gol Zanolino) ed esagerata vittoria del Gotico Garibaldina contro il Soragna, 6-1 con gol di Centofanti (3), Raggi (2) e Pagani. Sconfitta della Castellana 1-2 contro il Montecchio.
Verdetto anche in Prima Categoria, il Borgo San Donnino vince 3-1 sulla Sarmatese (gol di Lampis per la squadra di Grassi), il Noceto è fermato sullo 0-0 dal Madregolo e quindi il Borgo San Donnino si guadagna la vittoria del campionato. Vittoria corsara del Vigolo sul campo della Bobbiese (1-2, doppietta di Diagne e Scabini). La Borgonovese supera la Spes 3-0 (gol di Prazzoli, Baldini e Spreafico), termina 1-1 tra Corte Calcio e Royale, botta e risposta tra Facchini e Corsini. La Valtidone esce sconfitta 1-3 contro la Viarolese (in gol Alberici per i piacentini) mentre la Pontenurese supera 3-2 il Vigolzone: gol di Seletti, Marzini, Fulcini, Stombellini e Cimmino.
E’ possibile inviare una email all’indirizzo redazione@sportpiacenza.it.
Tutti i risultati, classifiche e commenti:

Serie D ore 15
Ciliverghe-Pontisola 0-0
Ciserano-MapelloBonate 1-1
Folgore Caratese-Seregno 2-1
Inveruno-Caravaggio 2-0
Monza-Bustese 1-1
Olginatese-Grumellese 4-2
Pergolettese-Fiorenzuola 0-0
Piacenza-Pro Sesto 2-1
Varesina-Sondrio 1-0
Virtus Bergamo-Lecco 0-3
Classifica qui

Eccellenza ore 15.30
Carpaneto-Folgore Rubiera 2-3
Casalgrandese-Rolo 0-1
Cittadella-San Michelese 2-1
Colorno-Fidentina 1-0
Fidenza-San Felice 0-2
Fiorano-Brescello 3-1
Formigine-Bagnolese 0-0
Luzzara-Castelvetro 1-5
Pallavicino-Salsomaggiore 3-1
Classifica qui

Promozione ore 15.30
Agazzanese-Nibbiano 3-1
Boretto-Langhiranese 1-1
Castellana-Montecchio 1-2
Castelnovese/Meletolese-Fontana Audax 1-1
Gotico Garibaldina-Soragna 6-1
Picardo&Savorè-Medesanese 5-2
Terme Monticelli-San Secondo 1-1
Traversetolo-Il Cervo 2-2
Carignano-Bibbiano San Polo 3-1
Classifica qui

Prima Categoria ore 15.30
Bobbiese-Vigolo 1-2
Borgo San Donnino-Sarmatese 3-1
Borgonovese-Spes 3-0
Corte Calcio-Royale Fiore 1-1
Fontanellatese-Juventus Club 0-0
Pontenurese-Vigolzone 3-2
Madregolo-Noceto 0-0
Valtidone-Viarolese 1-3
Classifica qui

Seconda Categoria A ore 15.30
Baby Brazil-Ziano 0-0
Calendasco-Rottofreno 1-1
Niviano-Gragnano 2-2
PontollieseGazzola-Olubra 0-0
San Giuseppe-Bobbio2012 1-0
San Rocco-Podenzano 1-1
Travese-Turris 0-1
Classifica qui

Seconda Categoria B ore 15.30
Arquatese-San Lazzaro 1-3
Arsenal-LibertaSpes 0-14
CombiSalso-San Polo 1-1
Pontegreen-Caorso 1-1
Sannazzarese-Pol.Pontenure 2-1
Sporting Fiorenzuola-Alsenese 0-2
Zibello-Chero 0-1
Classifica qui

Terza Categoria A ore 15.30
Besurica-Bivio Volante 1-4
Gossolengo-Rivergaro 0-2
Lyons Quarto-Borgonovo 1-2
Perino-San Filippo Neri 1-1
Pittolo-Pol. Bf 1-1
Podenzanese-Guardamiglio 1-1
Classifica qui

Terza Categoria B ore 15.30
Drago San Giorgio-Gropparello 1-1
Cadeo-Folgore 1-5
Fulgor Fiorenzuola-Pro Villanova 2-2
Lugagnanese-Salicetese 1-1
Primogenita-Vernasca 2-4
San Corrado-San Lorenzo 0-1
Riposa: Gerbido Sipa
Classifica qui

COMMENTI E TABELLINI

VIGOR CARPANETO 1922-FOLGORE RUBIERA 2-3
VIGOR CARPANETO 1922: Buzzoni, Bertelli (63' Strozzi), Barba, Pessagno (79' Dosi), Alberici, Giorgi, Minasola, Ruffini, Franchi, Lucci, Armani (62' Compiani). (A disposizione: Cassinelli, Milosevic, Lovattini, Villani). All.: Ciceri
FOLGORE RUBIERA: Pè, Castrianni (46' Maletti), Saetti Baraldi, Cavazzoli, Tognetti, Dallari, Dabre (46' Hoxha), Teggi, Greco, Sekyere, Owusu (87' Bergamini).(A disposizione: Scalabrini, Gantier, Aieta, Spadacini).All.: Semeraro
ARBITRO: Benevelli di Modena (assistenti Canu e Rossi di Parma)
RETI: 1', 59' rig. 75'  rig. Greco (F), 7' rig. Ruffini (V), 85' Compiani (V)
NOTE: Corner 3-1. Ammoniti: Sekyere, Teggi, Owusu , Tognetti (F), Minasola, Bertelli, Alberici, Dosi(V). Espulso 59' Giorgi (V) per fallo su chiara occasione da rete. Recupero 0', 4'.

CASTELNOVESE/MELETOLESE-FONTANA AUDAX 1-1
Castelnovese/Meletolese: Pantaleoni, Azzi, Viminali, Molteni, Cavicchioli, Buccelli, Catellani (85’ Tondelli), Bergamaschi, Remigini, Bozzolini (79’ Cavaliere), Bigliardi. All. Liperoti.
Fontana Audax: Valizia, Deidda (70’ Pellizzotti), Arodotti, Meriggi, Cavanna, Albertocchi, Vercesi, Mazzini, Zanolini, Abbiati (67’ Centanni), Brugnelli (84’ Trespidi). All.: Stefanelli..
Marcatori: 25’ Zanolini (F.A.), 48’ Molteni (C.M).
Arbitro: Selleri di Bologna

AGAZZANESE-NIBBIANO 3-1
Agazzanese: Silva, Nani, Livelli, Moltini, Mauri, Lombardi, Bonvino (Battaglino), Musi, Delfanti (Riva), Jakimovski, Burgazzoli (Zarbano).
Nibbiano: Taino, Carino, Rosignoli (Casiraghi), D’Agliano, Ramundo, Colicchio, D’Aniello, Orrù (Cipelletti), Cremona, Arena, Monteverde (Giuliani). All.: Perazzi.
Arbitro: Gresia di Piacenza
Reti: 10’ pt Cremona, 29’ pt e 21’ st Burgazzoli, 5’ st Delfanti
Note - espulsi Mauri 28’ st e Lombardi 40’ st

GOTICO GARIBALDINA-SORAGNA 6-1
Gotico: Anelli, Lilla (Zanaboni), Pagani, Mazzoni, Sicuro, Cavicchia (Ghilardelli), Corbellini, Stojkov (Casali), Centofanti, Mawa, Raggi. All.: Costa.
Soragna: Gallicani, Gambara, Ramponi, Buschi (Marchesi), Dionio, Spocci Dav., Spocci Dar., Verduri (Vojkic), Torrembini, Testa R., Ferrari. All.: Bigliardi.
Arbitro: Lassouli di Reggio Emilia
Reti: 15’ pt e 17’ pt Raggi, 35’ pt, 12’ st e 16’ st Centofanti, 30’ st Pagani, 42’ st Ferrari

CASTELLANA-MONTECCHIO 1-2
Castellana: Rebecchi, Oppedisano, Bottinio, Grassi, Stefenoni (Zanaboni), Barba (Losi), Turco, Fagioli, Lamberti, Muzzupappa, Sattin (Maccabruni). All.: Dellagiovanna.
Montecchio: Reggiano, Iacuzio, Bondi (Mattioli), Zecchetti, Grasselli, Sarzi, Zampineti (Carpi), Migliaccio, Betrizzotti, Tazzioli, Bahie (Michelotti). All.: Bizzi.
Arbitro: Mazzuca di Piacenza
Reti: 4’ st e 6’ st Tazzioli, 36’ st Zanaboni

BOBBIESE-VIGOLO 1-2
Bobbiese: Scagnelli, Castignoli, Karakoplev (Ragalli M.), Giunta, Perdezoli, Ghigliani (Platè), Biazzi, Ragalli C., Ragalli L. (Mozzi), Dilettoso, Scabini. All.: Bongiorni.
Vigolo: Cordoni, Bersani, Vernaschi, Badagnani, Cervini, Bertoncini, Diagne, Bertuzzi, Aleksic (Pezza), Nani, Signaroldi. All.: Stecconi.
Arbitro: Beithullah di Piacenza
Reti: 30’ rig e 33’ Diagne, 70’ Scabini

PONTENURESE-VIGOLZONE 3-2
Pontenurese: Marzani, Mondani, Cetti, Pancotti (Cremona), Biolchi, Gambazza, Costi (Maggi), Russolillo, Seletti (Massari), Fulcini, Marzini. All.: Caruso.
Vigolzone: Raffetti, Maffini, Maurizi, Celato, Mini, Pollini (Celebrano), Cimmino, Boledi, Carrara (Granelli), Girola (Stombellini), Raguseo. All.: Roncarà.
Arbitro: Caia di Piacenza
Reti: 5’ Seletti, 16’ Marzini, 30’ Fulcini, 44’ Cimmino, 65’ Stombellini

VALTIDONE-VIAROLESE 1-3
Valtidone: Ferrari, Fantini, Delfitto, Cardu, Barberini, Lunini, Molinelli, Sozzi, Alberici, Melampo, Boccedi (Rossi). All.: Agosti Marcello.
Viarolese: Badani, Pilato, Donati, Caldo, Chierici, Riccardo, Lavezzini (Ferrari), Allodi (Piscina), Frigeri, Tamani (Pompini), Cavalli. All.: Fabbi.
Arbitro: Bonilini di Piacenza
Reti: 54’ Alberici, 63’ Ferrari, 77’ Cavalli, 89’ Pompini

BORGO SAN DONNINO–SARMATESE 3-1
BORGO SAN DONNINO: Spanu, Santi, Delazzari, Campaore, Marchignoli, Billone, Bottarelli, Cucchi, Cantini (53’ Marcellini), Modafferi (83’ Spotti), Montali. A disposizione Bonafini, Villaggi, Bernazzoli, Brunetto, Catri. All. Bazzarini
SARMATESE: Corbellini, Manini, Cortes, Scanzaroli, Grassi F., Bazzarini (78’ Magnani),
Galvagni (83’ Maffi), Ardemagni, Bariani, Lampis, Picerni (73’ Presta). A disposizione Forterri, Candeletti, Maffi, Tuzzi. All Grassi R.
Arbitro: Valentino della Sezione di Reggio Emilia
Reti 40’ Lampis (Rig), 70’ Modafferi (Rig), 77’ Montali, 93’ Marcellini.

Il Borgo San Donnino vince partita e campionato (grazie al pareggio del Noceto) al termine di una gara molto tirata e combattuta; caratterizzata da un gran numero di cartellini; alla fine saranno ben 3 rossi e 14 gialli elargiti forse con eccessiva severità dal direttore di gare piuttosto che per le effettive scorrettezze dei giocatori. La Sarmatese invece da parte sua, deve ancora una volta (l’ennesima) recriminare per non aver gestito a dovere la situazione di vantaggio sia di punteggio che numerico. La prima frazione di gioco non registra particolari emozioni con una Sarmatese che ben disposta in campo riesce a bloccare il temuto tridente della squadra di casa. È proprio da parte degli ospiti che si concretizza la palla gol più nitida della prima frazione con Bariani che, liberato da una punizione di Ardemagni, si presenta solo davanti a Spanu che in uscita respinge. Al 40’ il direttore di gara concede un calcio di rigore per una trattenuta su Manini; dal dischetto Lampis non sbaglia e Sarmatese in vantaggio. La ripresa si apre con Montali che servito da Billone mette a lato di poco con una girata dal limite. Al 62’ Cucchi viene ammonito per la seconda volta e Borgo San Donnino in dieci. Passa solo un minuto e Santi colpisce al volto Galvagni, per il difensore locale è rosso diretto. Nonostante la doppia inferiorità numerica Montali ha la palla buona per pareggiare ma Corbellini para il suo tentativo da distanza ravvicinata. Poco dopo Scanzaroli già ammonito, commette un altro fallo e la sua gara finisce qui. Sugli sviluppi della punizione viene concesso un calcio di rigore in fotocopia a quello assegnato nella prima frazioni agli ospiti. Calcia Modafferi; Corbellini tocca ma il pallone finisce ugualmente in rete. A questo punto la Sarmatese scompare dal campo e al 77’ Modafferi porge a Montali, che di testa porta i suoi in vantaggio. A tempo scaduto veloce ripartenza di Marcellini che batte Corbellini e fissa il risultato di 3-1. Dopo il fischio finale scattano i doverosi festeggiamenti dei giocatori e dirigenti del Borgo San Donnino per celebrare la meritatissima vittoria del
campionato.

BORGONOVESE-SPES BORGOTREBBIA 3-0
BORGONOVESE: Beghi, Lahroum, Baldini, Prazzoli, Giorgi, Ferdenzi, Tagliaferri, Barbieri, Gueye, Aamrani, Spreafico. All. Cornelli.
SPES BORGOTREBBIA: Ironi, De Sensi, Boledi, Brigati, Iorio, Rozza, Rossi, Pagani, Boccuni, Lucci, Cavanna. All. Sassi.
ARBITRO: sig. Paolo Ricchetti di Reggio Emilia
RETI: 22' pt. Prazzoli, 25' st. Baldini, 36' st. Spreafico

CORTE CALCIO-ROYALE FIORE 1-1
CORTE CALCIO: Figoni, Deolmi, Frati, El Marouf, Cortellini, Gatti, Agosti (67' Pellini), Borriello, Ussia, De Marchi (89' Correale), Facchini. A disposizione: 12 Soliani, 13 Zena, 14 Correale, 15 Bossi, 16 Larhzafi, 17 Montella. All. Di Donna.
ROYALE FIORE: Groshev, El Maouardi, Cissè, Capelli, Bottiglieri, Zerbi, Signaroldi (54' Villa), Gervasoni, Pesenti, Cozzi, Corsini (83' Boselli). A disposizione: 12 Jefferson, 14 Zoncati, 16 Driza, 17 Scilio, 18 Barillaro. All. Agosti (squalificato, in panchina Tagani).
ARBITRO: Sig. Ramazzotti di Parma.
RETI: 27' Facchini (C), 41' Corsini (R).
NOTE: Espulso Bottiglieri (R) all'81' per doppia ammonizione.

Il primo sole caldo del 2016 acceca la lucidità degli attaccanti, e accende le luci della ribalta per i portieri. Corte Calcio - Royale Fiore finisce 1-1, ma quante occasioni sprecate da una parte e dall'altra! Un pareggio che serve a poco ad entrambe le formazioni, ma che mantiene tutto sommato invariate le speranze di salvezza per i ragazzi di mister Di Donna, a 180 minuti dal termine della regular season. Un Corte che parte forte, mettendo subito in difficoltà Groshev al 5': Facchini scatta ben imbeccato da De Marchi, staffilata e doppio rimpallo con Bottiglieri che trovano attentissimo il numero 1 ospite. Al 9' coast-to-coast di Facchini che parte dalla destra, si accentra, si invola sulla mancina e calcia di poco alto sopra la traversa. Occasionissima al 18', taglio di Agosti per Ussia che solo contro Groshev centra in pieno la traversa, e la palla è spazzata dalla difesa. Il Royale dal canto suo affida la manovra ai piedi di Capelli, bravo al 25' a trovare la spizzicata di Pesenti per Corsini, che a tu per tu con Figoni si fa ipnotizzare dall'estremo biancorosso. Gol sbagliato, gol subito, e infatti al 27' in Corte passa: traversone di Agosti dalla sinistra, Cissè ostacola Capelli di testa e serve involontariamente Facchini, c he si avvena sul pallone, guarda Groshev e lo fulmina con un destro imprendibile, 1-0. Il vantaggio dei padroni di casa scuote gli ospiti, che al 37' impegnano ancora Figoni: è sempre Corsini, imbeccato da un splendida apertura di Pesenti, ad involarsi a tu per tu col portiere, ma anche questa volta l'estremo di casa è super nel deviare la sua conclusione. Al 41', il pari: lancio di Capelli per Corsini, che stavolta di libera della marcatura di Cortellini e fulmina Figoni di precisione, 1-1. Nella ripresa, fuori un vivace Signaroldi nel Royale e dentro il giovane Villa a destra (scelta quanto mai azzardata...), e proprio dalla mancina del Corte arrivano i pericoli maggiori per i neroviola: Frati si lancia sul fondo e crossa al centro, ma De Marchi non arriva di un soffio alla deviazione vincente. Al 72' Altra ghiottissima occasione peri il Corte, con Facchini che si divora il gol del sorpasso solo contro Groshev. 3 minuti più tardi, doppia occasione per Ussia, ma oggi la palla non ne vuole proprio sapere di entrare. Espulso Bottiglieri nel finale per doppia ammonizione, ma il Corte ha finito le energie e il risultato non cambia più.

CALENDASCO-ROTTOFRENO 1-1
CALENDASCO: Addabbo, Marchettini, Fornaciari, Bergonzi, Montanari Luca, Castignoli, Pionetti, Negrati, Pozzessere, De Stefano, Vignati. All. Corvi Fabio
ROTTOFRENO: Tinelli, Pasotti, Manenti, Sogni, Ozzola, Premoli, Curotti, Delfanti, Salami, Botti, Esseghir. All. Soressi Davide
MARCATORI:  70’ Esseghir, 71’ Negrati

Il Calendasco si presenta al suo pubblico non avendo ancora smaltito, mentalmente, le conseguenze del precedente incontro di recupero, ma con tutte le intenzioni di lottare fino alla fine per la non retrocessone. Mister Corvi non ha risparmiato, certamente, energie per motivare i ragazzi. Primo tempo piacevole con un gioco brioso e veloce. I locali cercano di impostare un gioco aggressivo che al 5° mette nelle condizioni Pozzessere di beneficiare di una buona occasione, ma senza risultato positivo. Il vantaggio potrebbe venire già al 14° con una conclusione di Vignati ma il palo devia sulla traversa la palle che esce. Lo stesso Vignati potrebbe portare in vantaggio i locali ma, a portiere battuto, la difesa salva sulla riga. Al 34° De Stefano non si avvede di Vignati libero in area e sprecando un passaggio nega la possibilità di vedere la propria squadra in vantaggio. Al 36° occasione per gli ospiti che con Esseghir colpiscono il palo. Ancora Vignati al 42° spreca un’occasione d’oro. Lancio lungo di Castignoli da centro campo sulla destra, De Stefano trova libero in area Vignati che conclude a fil di palo. Occasione per il Rottofreno al 43° ma Addobbo nega la possibilità deviando in angolo. Secondo tempo ricco di emozioni. Al 50° ci pensa ancora Vignati ad offrire una nuova delusione: Calcio di rigore a favore ma colpisce la traversa. I locali ringraziano Montanari, al 65°, per il salvataggio sulla riga di porta. Al 70° gli ospiti si portano in vantaggio con Esseghir. In Calendasco non ci sta. Ci pensa Negrati, in ombra fino a questo momento, ad inventare un meraviglioso tiro da 35 metri che l’estremo difensore del Rottofreno non riesce a neutralizzare. Ultimi 15 minuti all’insegna dell’iniziativa degli ospiti che, sfruttando un calo dei locali ed un centro campo svanito, spingono con tutte le loro forze. Ciò nonostante l’estremo difensore del Calendasco nega ogni velleità al 73° e al 90°. Ottima direzione di gara che, fatti salvi solo alcune indecisioni, ha favorito un complessivo buon gioco.

FULGOR FIORENZUOLA-PRO VILLANOVA 2-2
FULGOR FIORENZUOLA: Frisullo, Faroldi, Boiardi (46°Gianessi), Ziotti, Bonini M, Wisnievski, Valente, Fusaro (90°Paparo), Pastorelli (32°Finelli), Barilli, Peluso (75°Bertarelli)  all: Marazzi
PRO VILLANOVA: Cignatta, D'Auria, Salsano (55°Schiavi), Chiusa, Bernazzoli, Cammi, Pisaroni (78°Cremona), Belli (65°Trubia), Bonini A, Sivelli, Rizzo (42°Torrebianca)
Arbitro: Vicinanzo di Piacenza

Il Pro Villanova avrebbe stra meritato la vittoria, ma alla fine la Fulgor agguanta un pareggio coi denti e con il cuore. Ospiti in vantaggio al 13° con Sivelli, gran destro dalla distanza. Al 15° Frisullo anticipa Rizzo solo davanti al portiere. Al 19° gran tiro di Rizzo splendida parata di Frisullo che devia sul palo. Sfortunato ancora Rizzo al 31° che colpisce un altro palo con un sinistro a girare. Pareggio locale al 35° dopo una perfetta triangolazione Peluso-Barilli-Finelli che finalizza di sinistro. Al 49° traversa di Bonini A per gli ospiti. 52° bel sinistro di Peluso para Cignatta. Al 64° rigore inesistente fischiato al Villanova che Bonini non sbaglia. Ancora Peluso al 73° prova con un gran destro, ma il portiere devia in angolo. Al 75° viene espulso Finelli. Al 81° rigore piuttosto generoso per la Fulgor e Gianessi pareggia. C'è ancora il tempo per un salvataggio miracoloso di Frisullo al 93° su Bonini A.

PODENZANESE-GUARDAMIGLIO 1-1
Podenzanese: Bitta, Gorra, Arcelli, Vancini, Ferri, Gaudenzi, Chiesa, Rigolli, De Gaspari, Ferraro, Saracini. All. Massimiliano Leccacorvi
Guardamiglio: Mazzi, Ghezzi, Cipolla, Atria, Curati, Pagani, Boucairi, El Tayeby, Malacarne, Parenti, Patria. All. Marazzola
Reti:18' Parenti(G), 25' Sarasini(P)

Pareggio con emozioni a Podenzano. Parte bene il Guardamiglio con un colpo di testa di Parenti ben parato da Bitta e al 18’ è lo stesso Parenti a portare in vantaggio i suoi con un tocco sotto misura. La Podenzanese si scuote e attacca in massa trovando il pareggio con Sarasini che concretizza una bella azione corale. Il pareggio galvanizza la Podenzanese e al 36' va vicino al vantaggio con un bel pallonetto di Ferraro salvato sulla linea, ribaltamento di fronte e Malacarne di testa centra la traversa a Bitta battuto. Il secondo tempo vede entrambe le squadre alla ricerca fa dl gol vittoria ma le occasioni latitano. Gli ultimi 5 minuti sono di fuoco: al 40' colpo di testa di Ferraro fuori di un soffio e al 42' Bitta compie un miracolo respingendo una conclusione da 2metri a botta sicura fissando il risultato sull’ 1-1.

GOSSOLENGO-RIVERGARO 0-2
Gossolengo: Lavezzi, Landi, Chinosi,  Campana (75' Botti), Bertuzzi, Pisani, Byku, Siciliano, Marina A., Forlini A., Forlini P. (75' Pratesi). All.: Piccinini.
Rivergaro: Picchioni, Colombi (36' Capucciati), Iordachioaia, Guasconi, Gatti, Pizzasegola (77' Braho), Riviera (57' Sinnovic), Tramelli, Allegretti, Bisogni (80' Kamenica), Ballerini (60' Girometta). All.: Borlenghi.
Arbitro: Sig. Garcia di Piacenza
Marcatori: 35' e 77' Bisogni.

Partita di cartello al Gambarelli di Gossolengo, le squadre partono bene con la voglia di superarsi, al 7' il Gossolengo piu in palla va al tiro con Marina ma la palla temina a lato, il Rivergaro risponde sfruttando un corner dalla destra che Iordachioaia indirizza appena alto. La posta in palio è alta e si combatte con belle azioni a centrocampo ma le trame offensive delle  due squadre sono smorzate dalle difese molto attente. Alla prima distrazione i padroni di casa subiscono il gol, Al 35' Iordachioaia fa da ponte di testa indirizzando una palla al centro su cui si avventa Bisogni che di piatto infila in rete 0-1. La ripresa si apre con il Gossolengo in avanti a pressare gli ospiti, al 70' un gran tiro di Siciliano colpisce il palo alla destra di Picchioni, la difesa del Rivergaro allontana la palla dalla linea di porta. Al 72' Forlini evita un difensore, entra in area, va al tiro e la palla colpisce l'incrocio dei pali facendo gridare al gol. Il Gossolengo preme ancora in avanti e si scopre il Rivergaro è preciso nel colpire di rimessa, al 77' Girometta mette in mezzo un bel pallone per Bisogni che insacca alle spalle di Lavezzi *0-2*. Come emozioni nel finale da segnalare un tiro di Girometta respinto alla grande da Lavezzi e un tiro di Byku nel finale che finisce a lato di poco. Bel colpo del Rivergaro, il Gossolengo ha giocato bene ma è mancata solo un po di precisione ne sotto rete avversaria.

PONTEGREEN-CAORSO 1-1
PONTEGREEN CASTELVETRO: Fortunati, Martinelli, Veronese, Fagioli, Bosi, Avanzi, Loiudice, Rinaldi (75’ Azemi), Gazzola (65’ Spataru) , Rossi D. (76’ Rossi M.), Marchini P. All. Sig.Corcagnani
CAORSO: Piana,Manzul, Amici, Moussa (Casaroli), Di Pino, Di Ruocco, Bove, Gomis, Bassi (60’
Time), Habachi, Ferreira (80’Zisa). All. Sig. Castellani
Arbitro Sig. Carotenuto di Piacenza
Reti: 87’ Rossi M. 92’ Time

Gara di fine stagione tra due squadre che si equivalgono e il risultato finale lo dimostra. Pontegreen più combattivo nel primo tempo che mette spesso in difficoltà il Caorso e crea due occasionissime con Marchini al 17’ che da pochi passi si vede ribattere il colpo da un difensore e al 20’ con lo stesso che impegna Piana da pochi passi. Al 35’ ancora i locali vicini alla rete con Rossi D. che sfiora il palo dalla distanza. Nella ripresa la gara cala di intensità, la stanchezza si fa sentire e da un disimpegno errato di Fortunati il Caorso al 70’ spreca un occasionissima con Ferreira che calcia a colpo sicuro ma Avanzi salva sulla linea. Al 74’ uno splendido Fortunati toglie dal sette la palla calciata da Gomis. Nel finale il pressing dei gialloblu ha la meglio e il Pontegreen prima punge con Marchini, fuori di poco, e poi corona gli sforzi con lo splendido gol da fuori di Rossi M. che trova una traiettoria imprendibile. Il Caorso non ci sta e nel recupero, approfittando di una disattenzione della retroguardia locale, Time trova il pareggio. Salvezza comunque matematica per gli uomini di Mister Corcagnani che con due giornate di anticipo possono festeggiare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

Torna su
SportPiacenza è in caricamento