Questo sito contribuisce all'audience di

Dilettanti - Tutti i risultati della domenica

In Serie D il Piacenza batte a fatica il Montemurlo (2-1) e sale in vetta alla classifica di Serie D, mentre il Fiorenzuola strappa un pareggio a reti inviolate nel derby di Fidenza. In Promozione il Carpaneto vince 3 a 0 (Valla, Armani e...

Foto Stefano Galli-7
In Serie D il Piacenza batte a fatica il Montemurlo (2-1) e sale in vetta alla classifica di Serie D, mentre il Fiorenzuola strappa un pareggio a reti inviolate nel derby di Fidenza. In Promozione il Carpaneto vince 3 a 0 (Valla, Armani e Centofanti) col Montecchio e allunga in classifica, sconfitte per Gotico Garibaldina, Castellana e Royale Fiore, buon pareggio invece per il Fontana Audax (1-1, Centanni-Anceschi) contro il Brescello. In Prima Categoria pirotecnico 2 a 2 nel derby tra Agazzanese e Nibbiano, bene la Bobbiese che vince con un secco 2 a 0 (Scabini e Dabusti) contro la Viarolese. Vittoria anche per la Pontenurese. In Seconda A vittoria della Nuova Spes nel big match tra regine contro il Vigolzone (1-2). E' possibile inviare il commento della propria partita all'indirizzo email redazione@sportpiacenza.it. Pagina in aggiornamento continuo dalle 16.15. Tutti i risultati della giornata:

SerieD
Piacenza-Jolly Montemurlo 2-1
Fidenza-Fiorenzuola 0-0
Abano-Scandicci 0-0
Bellaria Igea Marina-Imolese 0-1
Castelfranco-Formigine 4-2
Este-Delta Porto Tolle 3-3
Fortis Juventus-Thermal Abano 1-1
Mezzolara-Correggese 1-3
Romagna-Ribelle 1-1
San Paolo Padova-Rimini 1-4
Classifica qui

Promozione A
Biancazzurra-Il Cervo 3-2
Cadelbosco-Falk Galileo 0-1
Carpaneto-Montecchio 3-0
Castlenovese-Royale Fiore 4-1
Fontana Audax-Brescello 1-1
Gotico Garibaldina-Medesanese 0-2
Terme Monticelli-Luzzara 3-0
Traversetolo-Castellana 2-0
Valtarese-Soragna 0-5
Classifica qui

Prima Categoria A
Baby Brazil SN-Noceto 0-3
Bobbiese-Viarolese 2-0
Borgo San Donnino-Madregolo 5-1
Nibbiano-Agazzanese 2-2
Rottofreno-Calcio Casalese 1-0
Sarmatese-San Secondo 1-2
Valtidone-Borgonovese 0-0
Vigolo-Pontenurese 0-1
Classifica qui

Seconda Categoria A
Arsenal-Travese 0-0
Gossolengo-Gazzola 2-2
Pittolo-Bobbio2012 3-0
Podenzano-Pontolliese 1-1
Turris-Olubra 4-1
Vigolzone-Nuova Spes 1-2
Ziano-Calendasco 1-1
Classifica qui

Seconda Categoria B
Caorso-Alsenese 2-2
Corte Calcio-Folgore 4-0
Fontanellatese-Pontegreen 3-0
Pol.Pontenure-San Lazzaro F. 1-2
San Giuseppe-Vernasca 1-1
San Rocco-Niviano 1-1
Sporting Fiorenzuola-Fontanellato 2-1
Classifica qui

Terza Categoria A
Borgonovo-Bivio Volante 5-1
Lyons Quarto-Besurica 1-4
Perino-LibertaSpes 0-5
Rivergaro-Pol Bf 1-1
San Corrado-Podenzanese 5-0
San Filippo Neri-Primogenita 2-1
Riposa: Gragnano
Classifica qui

Terza Categoria B
Cadeo-Gropparello 2-1
Fulgor Fiorenzuola-San Polo 0-2
GerbidoSipa-Sannazzarese 5-3
Il Drago San Giorgio-Chero 0-3
Salicetese-Lugagnanese 0-1
San Lorenzo-Arquatese 4-0
Riposa: Pro Villanova
Classifica qui

COMMENTI E TABELLINI

VIGOR CARPANETO 1922-MONTECCHIO 3-0
VIGOR CARPANETO 1922: Bosi, Livelli, Barba, Lovattini, Dosi (60' Antonini), Biolchi, Valla (72' Santi), Armani (46' Russolillo), Centofanti, Perazzi, Arata. All.: Lucci
MONTECCHIO: Bolzoni, Iacuzio, Zampineti, Oppido, Iaquinta, Bigi, Molteni, Frongia, Bertolini (70' Ferrari), Fiordelmondo (10' Iardino), Bushi (60' Dieye). All.: Rossi
ARBITRO: Padula di Bologna
RETI: 5' Valla, 18' Armani, 43' Perazzi.

Non si ferma la corsa della Vigor Carpaneto 1922, che nella sfida casalinga di oggi al San Lazzaro ha liquidato nettamente i reggiani del Montecchio, sconfitti 3-0. Grazie a questi tre punti, la formazione di Lucci ha conquistato la settima vittoria consecutiva (l'ottava stagionale), bottino che mantiene saldamente in vetta Centofanti e compagni. C'è di più: grazie ai risultati provenienti dagli altri campi, la Vigor ha allungato in vetta alla graduatoria, facendo capire chiaramente di avere tutte le carte in regola per lottare per il salto in Eccellenza. La sfida contro il Montecchio, di fatto, si è decisa nei primi quarantacinque minuti, dove i piacentini hanno messo sul rettangolo di gioco tutto il loro potenziale, mandando l'avversario alle corde. Valla-Armani-Perazzi: questo il trio di marcatori che prima dell'intervallo ha messo in cascina il risultato, poi difeso tranquillamente nella ripresa. Al fischio d'inizio, Lucci disegna il Carpaneto con un 4-3-3 che vede Bosi tra i pali, Livelli a destra e Barba a sinistra, mentre la coppia difensiva centrale è composta da Lovattini e Biolchi. Davanti alla difesa opera Dosi, supportato a centrocampo dagli interni Arata e Armani. Il trio offensivo, infine, è composto da Valla a destra, Perazzi a sinistra e Centofanti punta centrale. Stesso schieramento anche per il Montecchio, che davanti ha Bertolini attaccante centrale supportato da Fiordelmondo a destra e da Bushi a sinistra. Il match inizia con i padroni di casa che si rendono subito pericolosi con Arata, che da pochi passi calcia clamorosamente a lato. Al 5' la Vigor Carpaneto 1922 passa in vantaggio con Valla, bravo a sfruttare un appoggio di Perazzi e a trafiggere Bolzoni, che intercetta ma non riesce a respingere il potente tiro. Poco dopo, il Montecchio perde per infortunio il forte Fiordelmondo, sostituito da Iardino. Al 18', i padroni di casa trovano il 2-0: schema da calcio d'angolo, batte Valla, Centofanti prolunga sul secondo palo e Armani insacca di testa. Prima della mezz'ora, la squadra ospite prova a reagire con la violenta conclusione di Iacuzio, ma Bosi si fa trovare pronto e para il tiro destinato a rete. Prima dell'intervallo, arriva il gol che di fatto conclude il match: a siglare il 3-0 al 43' è Perazzi, bravo a finalizzare una convulsa azione in area reggiana. Nella ripresa, Russolillo avvicenda Armani, mentre al 57' Perazzi sfiora il poker dopo una serpentina velenosa di Valla. Tre minuti dopo, dentro Antonini per Dosi per i locali e Dieye per Bushi tra le fila ospiti. Al 66' il Montecchio sfiora il gol della bandiera con Bertolini, ma ancora una volta Bosi è bravo a dire no. Con il passare dei minuti, la partita perde di tono e si arriva al triplice fischio che fa esplodere la gioia dei padroni di casa. Archiviata positivamente la pratica reggiana, la Vigor Carpaneto 1922 si tuffa in una nuova settimana ricca di appuntamenti e importante per il prosieguo della stagione. Mercoledì la squadra di Lucci ospiterà a Carpaneto il Luzzara per l'ultima partita del girone della seconda fase di Coppa Italia Promozione. Ai piacentini basterà un pareggio per accedere al turno successivo, mentre domenica Centofanti e compagni sfideranno in trasferta lo stesso Luzzara, questa volta con i tre punti in palio per il campionato.

GOTICO GARIBALDINA-MEDESANESE 0-2
Gotico: Achilli, Pagani, Bellocchio (Vernaschi), Gardella, Sicuro, Donetti (Raguseo), Corbellini, Cissè, Franchi, Sahe, Caputo (Pietra). All.: Costa.
Medesanese: Varazzini, Mantovi, Abissino, Crinò, Guasti, Ferri, Cucchi, Fanti, Dede (Reverberi), Minotti (Ameti), Busani (Lakrad). All.: Bertani.
Arbitro: Nasi di Reggio Emilia
Reti: 16' st Busani, 32' st Lakrad

TRAVESETOLO-CASTELLANA 2-0
Traversetolo: De Joanni, Calechi, Groppi A., Franciosa, Valenti, Grandrabrur, Forterri, Ciccotto, Traina, Zoina (Germini), Brambilla (41' st Corsaletti). All.: Germini.
Castellana: Di Lauro, Losi, Resta, Marchi (Zanaboni), Caritatevoli, Dallavalle, Marabelli, Sy Pape, Sugameli (Signaroldi), Fagioli, Sattin. All.: Lazzarini.
Arbitro: Sfirro di Reggio Emilia
Reti: 11' pt Brembilla, 26' st Traina

FONTANA AUDAX-POL BRESCELLO 1-1
Fontana Audax: Cavallaro, Zangrandi, Albertocchi, Mazzini, Ferdenzi, Arodotti, Finotti (Pellizzotti), Vercesi, Dallavalle, Centanni (Bontempi), Zanolini. All.: Stefanelli.
Brescello: Carra, Cataldi, Caiazza (Ravanetti), Coli, Bottioni, Pioli, Boni (Degni), Frazzi (Riccò), Anceschi, Cornali, Roncarati. All.: Vitale.
Arbitro: Mazzuca di Parma
Reti: 25' pt Centanni su rigore, 23' st Anceschi
Note: espulso Mazzini al 24' st

CASTELNOVESE-ROYAL FIORE 4-1
Castelnovese:  Becchi, Cavicchioli, Calzetti, Bigi, Saracchi, A. Attolini, Barchi (14’ st M. Attolini), Bergamaschi, Remigini (34’ st Simeri), Viminali, Soliani. All. Ivan Caroni.           
Royal Fiore:  Fiocchi, Farinotti, Passerini (32’ st Ghelfi), Maa Boumsong, Boselli, Zanoletti, Burzio, Centi Luis, El Maouardi, Boccedi (14’ st Trotta), Signaroldi. All. Melotti.
Arbitro: Faccini di Parma
Reti: 20’ e 30’ st Remigini, 40’ pt Bigi, 44’ st M. Attolini (C); 38’ Centi Luis (R) (rig.).
Note: espulsi al 24 ‘ st  Signaroldi per doppia amm.ne e l’all. Melotti per proteste.

NIBBIANO-AGAZZANESE
Nibbiano: Ballerini, Siero, Rosignoli, Cipelletti (Maccagni), Iorio, Carini, Monteverde, Orru, Giulian, Arena, Cremona. All.: Orsi.
Agazzanese: Lucini, Maino, Nani (Marzani), Jakimovski, Mauri, Karakolev, Achi (Zarbano), Boledi, Burgazzoli, Fulcini, Cozzi (Orlandini). All.: Chierico.
Arbitro: Manfri
Reti: 7' cipelletti, 11' Burgazzoli, 45' Cremona, 86' Mauri

BOBBIESE-VIAROLESE 2-0
Bobbiese: Scrocchi, Castignoli, Stojcov D., Giunta, Pederzoli, Silva (Ghigliani), Maurizi (Bianchi), Stojcov M., Scabini, Dabusti (Ragalli L.), Dilettoso. All.: Macchetti.
Viarolese: Babbiani, Chierici, Pilato, Pattini (Lavezzini), Boccale, Raineri, Scarica (Gualazzini), Riccardi, Pancini, Testa, Donati. All.: Fabbi.
Arbitro: Ierardi di Modena
Reti: 25' Scabini, 50' Dabusti.

VIGOLO-PONTENURESE 0-1
Vigolo: Raffetti, Bertuzzi (Belfiglio), Zamboni, Diagne, Barbieri, Orsi, Carlini (Ronda), Voijkic (Cortellini), Aleksic, Nani, Esposito. All.: Stecconi.
Pontenurese: Campominosi, Mondani, Cetti, Turini, Confalonieri, Lunini, Spatafora (Bovarini), Massari (Franchi), Scarinzi (Cavanna), Gambazza, Marzini. All.: Caruso.
Arbitro: Vegezzi di Piacenza
Rete: 57' Lunini

ROTTOFRENO-CASALESE 1-0
Rottofreno: Tinelli, Giovene, Mihajlovic, Ozzola, Manenti, Brigati, Freschi (Bellocchio), Casulli, Maffi, Corti (Curotti), Rossi (Sogni). All.: Mantovani.
Casalese: Brunoni, Bianchi, Bandini, Mori (Bolsi), Lanfredini, Paltrinieri, Quarantani (Ampong), Piccinini, Manghi (Galvani), Azzi, Oxoli. All.: Mantovani.
Arbitro: Rompianesi di Modena
Rete: 42' Rossi

BABY BRAZIL-NOCETO 0-3
Baby Brazil: Silva, Idda, Presta, Fulgosi, Carlson, Filipov, Roger, Bassi (Vincini), Sanfilippo (Ibra), Tinelli, De Sensi (Bissi). All.: Bellassi.
Noceto: Rizzolini, Rinaldi, Grassi, Priori, Testi, Giordani, Cassi, Minardi, Marenghi, Pellegrino, Di Maggio. All.: Bacchini.
Arbitro: Grasselli di Reggio Emilia
Reti: 30' Minardi, 38' e 63' Marenghi

VALTIDONE-BORGONOVESE 0-0
VALTIDONE: Shelna, Girometta (20'st Manstretta), Barberini, Cardu, Nicotti, Molinelli, Bazzarini (34'st Curreri), Colombi (1'st Melampo), Spiaggi, Alberici, Angov. All. Agosti. A disposizione: Zade, Attye, Gerra, Bozzi.
BORGONOVESE: Beghi, Benedetti, Baldini, Prazzoli, Caragnano, Lambri, Giorgi (10'st Pietra), Miserotti, Gueye, Salami, Sartori. All. Castagna. A disposizione: Maffi, Metti, Trespidi, Tagliaferri, Aiello, Negrati
Direttore di gara signor Riccardo Reggiani di Modena
Ammonizioni:  22'pt Prazzoli, 24'pt Molinelli, 30'pt Girometta, 33'pt Salami, 34'st Spiaggi.

SARMATESE–SAN SECONDO PARMESE 1-2
SARMATESE: Forterri, Manini, Albasi, Scanzaroli, Korriku, La Valle (57’ Galvagni), Cortes, Ardemagni, Bariani, Lampis, Poisetti (67’ Cancemi). A disposizione Ferrari, Bernini, Callegari, Montanari, Tuzzi. All. Grassi Roberto
SAN SECONDO P.SE: Mangora, Pompini D. (46’ Ollari), Manicone, Talignani, Sarzi Maddidini, Boggio, Pompini S., Ghisoni, Lauriola, Lorenzini, Pezzarossa (63’ Mottola). A disposizione Folla, Borelli, Declo’, Fragni. All. Massari Luigi
Arbitro: Crovetti di Modena
Marcatori: 17’ Manini, 43’ Pompini S, 78’ Sarzi Maddadini
Ammoniti: 20’ Lampis, 70’ Sarzi Maddadini, 78’ Scanzaroli, 85’ Cortes
Espulsi: 53’ Lauriola, 90’ Cancemi e Talignani.

Altra sconfitta beffa per la Sarmatese, che non sfigura al cospetto del quotato San Secondo, ma finisce vittima dei soliti errori che ancora una volta fanno la differenza in negativo per la squadra di mister Grassi.  Partita caratterizzata da ben tre cartellini rossi causati, più che dalle scorrettezze dei giocatori dall’approssimativo arbitraggio del direttore di gara apparso in giornata davvero negativa. Passiamo alla cronaca della partita e primo squillo al 5’ con la veloce ripartenza di Lorenzini, l’assist per Pompini S. che calcia a colpo sicuro ma Forterri si supera e respinge. Al 7’ Talignani innesca Lorenzini che ci prova in diagonale; il tiro è debole e Forterri para senza problemi. Passano dieci minuti e la Sarmatese passa; punizione di Ardemagni, palla respinta dal palo, sulla respinta arriva Poisetti di testa, Mangora si salva ancora ma sulla ribattuta si avventa Manini che porta in vantaggio i suoi. Al 28’ Lampis serve La Valle il cui tiro cross finisce a lato con Bariani che non arriva per un soffio. Quasi allo scadere gli ospiti giungono al pareggio con Pompini che in diagonale non lascia scampo a Forterri e pareggia. In avvio di ripresa episodio che potrebbe cambiare la gara; Lauriola tira il pallone contro La Valle a gioco fermo e l’arbitro estrae (in modo esagerato) il cartellino rosso. Al 56 proprio La Valle ha la palla buona ma in diagonale da ottima posizione spara incredibilmente alle stelle. Nonostante l’inferiorità numerica il San Secondo tiene l’iniziativa seppure senza creare pericoli alla porta locale. Alla mezz’ora si capisce per l’ennesima volta che non può essere giornata; Cancemi con una gran conclusione coglie in pieno la traversa. Dopo due minuti arriva l’immancabile beffa; l’arbitro concede una punizione sulla fascia laterale per un inesistente fallo di Albasi. Batte Pompini e in mezzo all’area arriva il tocco decisivo di Sarzi Maddadini per l’1-2. All'86’ fallo in area su Lampis ed è calcio di rigore che lo stesso Lampis va dal dischetto Mangora è superlativo e respinge. Al 90’ vengono espulsi per reciproche scorrettezze Talignani e Cancemi e la partita va in archivio tra le recriminazioni della squadra locale ancora una volta eccessivamente condannata dagli episodi.

VIGOLZONE-NUOVA SPES 1-2
VIGOLZONE: Callegari, Tonelli, Coppeta, Granelli, Marazzi, Capuzzo, Galvani, Bazzarini, Tasev, Botti (55 Baldini), Rovida.
NUOVA SPES: Ironi, Pugliese, Maserati (73 Gandolfini), Cantù, Rozza, Bisi, Albertelli (46 Bongiorni), Brancaccio (46 Byku), Boccuni, Fulcini, Cavanna
GOL:  80 Cavanna (N), 83 Bazzarini (V), 93 Bisi (N).
 
Test molto atteso oggi per lo scontro al vertice tra il Vigolzone, secondo in classifica che ospita la Nuova Spes in testa del girone A. Nella doppia sfida di Coppa il campo ha dato ragione ai biancorossi guidati da Forlini, ma in campionato gli uomini di Sassi si presentano con due punti di vantaggio. Primo affondo è subito dei padroni di casa con Rovida che al 5° sfonda sulla sinistra ma la conclusione è debole e il portiere riesce a deviare. Primo tempo che vede gli ospiti intenti più a coprirsi che ad attaccare, con palla agli avversari addirittura in otto dietro la linea del pallone. L'unico tiro in porta per la Nuova Spes nel primo tempo si registra al 35° quando Fulcini da fuori area lascia partire un bel tiro, ma Callegari è attento e blocca la palla. Poco dopo è Galvani ad impensierire la difesa avversaria, ma Ironi fa ancora buona guardia alla porta della Nuova Spes. Sullo scadere del primo tempo due clamorose occasioni per il Vigolzone, prima con Rovida che dagli sviluppi di un corner riceve palla e da fuori area calcia di poco a lato, poi una rocambolesca azione vede Botti e Bazzarini davanti alla porta con quest'ultimo che a pochi metri manda la palla alle stelle. Al 59° Bazzarini calcia bene da fuori area, Baldini raccoglie la corta respinta del portiere e mette la palla in rete ma il goal viene annullata per la posizione di fuori gioco dell'attaccante del Vigolzone. All'80° Nuova Spes in vantaggio: a dieci minuti dalla fine, la prima occasione avuta dagli ospiti è buona per passare in vantaggio, Cavanna lanciato in contropiede si trova a tu per tu col portiere e mette in rete la palla dell'1-0. Passano solo 3 minuti e c'è il pareggio per il Vigolzone. Dagli sviluppi di una punizione battuta da Rovida, dopo un batti-ribatti Bazzarini è bravo ad approfittare di una disattenzione della difesa e portare il risultato sull'1-1. Al terzo minuto di recupero angolo per gli ospiti e Bisi, ben appostato, di testa riesce a mettere la palla alle spalle di Callegari per il definitivo 1-2. Partita incredibile che ha visto il Vigolzone più volte vicino al gol, ma non ha saputo sfruttare le occasioni, probabilmente la partita di Coppa infrasettimanale ha pesato non poco sul rendimento atletico dei giocatori. Al contrario la Nuova Spes ha saputo capitalizzare al meglio le pochissime occasioni avute nell'arco dei novanta minuti, allungando il primato in classifica e portandosi a 5 punti di vantaggio sugli inseguitori.

CORTE CALCIO - FOLGORE   4 - 0
CORTE CALCIO: Figoni, Deolmi, Frati, Casarola, Carini, Gatti, Galazzi, Borriello, El Marouf (73’ Mori), Pellini (55’ Agosti), A.Facchini (63’ Rizzi). A disposizione: 12 Toscani, 13 Zena, 16 Trapassi, 17 Palazzina. All. Di Donna.
FOLGORE: Zanoni, Duò, Albani, M.Facchini, Picciarelli, Sogni, D’Aniello (70’ Fava), Ngom, Vi.Pagano, Bosini (40’ Va.Pagano), A.Siciliano (84’ P.Siciliano). A disposizione: 14 Marani, 15 Bance, 16 Lo Conte, 18 Esposito. All. Caravaggi.
ARBITRO: Sig. Bejtullahu di Piacenza.
RETI: 41’ rig. Pellini, 49’ Pellini, 56’ Borriello, 68’ Gatti.
NOTE: espulso Zanoni (F) al 40’ per fallo su chiara occasione da rete.
 
“Ancora una volta…non c’è fango che tenga! Corte-Folgore insieme per Genova”. Inizia con questo striscione, portato in campo dai ragazzi delle giovanili del Corte Calcio insieme ai giocatori delle due formazioni, un altro pomeriggio tutto biancorosso. La società magiostrina, unendosi alle iniziative di Borgonovo Calcio e di altre realtà piacentine, devolverà l’incasso della giornata di campionato all’associazione che sostiene gli alluvionati della provincia di Genova…un piccolo gesto per un grande obiettivo. Il match di fatto è un monologo dei padroni di casa, troppo ampio il divario tra le due formazioni, anche se nel primo parziale la Folgore aveva retto bene l’urto, difendendosi ordinatamente dai numerosi attacchi dei locali, che peccano di precisione troppe volte davanti a Zanoni, bravo in diverse occasioni (al 7’ su Galazzi e al 26 su El Marouf) a salvare la propria porta. La sfida inizia a “scaldarsi” sul finire del primo parziale, al 36’ gol annullato al Corte per un inesistente fuorigioco di Galazzi prima del gol di El Marouf, poi un’altra clamorosa topica del direttore di gara spiana la strada ai magiostrini: è il 40’ quando Zanoni in uscita bassa sul lato corto dell’area di rigore anticipa Galazzi che nell’impatto col portiere cade a terra, per l’arbitro è rigore tra le vibranti (e giustificate) proteste degli ospiti, soprattutto per il rosso, assolutamente ingiustificato mostrato all’estremo difensore Zanoni. Pellini dal dischetto spiazza il neo entrato Valerio Pagano, e manda i suoi al riposo sull’1-0. Ancora Pellini 4’ dopo l’intervallo raddoppia, sfruttando alla perfezione l’assist di El Marouf, passaggio filtrante e inserimento perfetto del centrocampista magiostrino che con un tocco liftato batte ancora Pagano, 2.0. La Folgore ora si sbilancia nel tentativo disperato di rientrare in partita, ma al 56’ Borriello fa tris con una girata volante di mancino dal dischetto del rigore, 3-0. Gloria anche per capitan Gatti, che al 68’ cala il poker timbrando il suo primo centro stagionale con una botta al volo in mischia, 4-0.

FONTANELLATESE-PONTEGREEN CASTELVETRO 3-0
FONTANELLATESE Bozzetti, Villani, Peraddi, Lucca, Betti( 49' Tagliaferri), Mancino, Loschi, Zatelli( 70' Di Mauro), Barbarini, Cardinali, Ceci.
ALL SIG. Peraddi
PONTEGREEN CASTELVETRO Fortunati, Gardini (60' Ginevra), Grossi, Rinaldi, Avanzi, Bongiorno, Marchini, Rossi, Saronni, Boni (30' Loiudice), Spataru (74' Cardini)
ALL.SIG. Marcarini
ARBITRO SCACCHI DI PIACENZA
Reti 65' Barbarini 80' Cardinali 91' Loschi
NOTE espulso al 53' Grossi (P)

Altra gara da dimenticare per la truppa di Marcarini che arriva in terra parmense largamente rimaneggiata, lotta alla pari e non sfigura per un tempo e capitola solo dopo essere rimasta, ancora una volta,  in inferiorità numerica per l'espulsione affrettata dell'esordiente Grossi al 53'. primo tempo che inizia con i locali più in palla che provano a pungere ma Fortunati fa Buona guardia in due occasioni sui tiri ravvicinati di Barborini e Cardinali. Buone occasioni per il Pontegreen al 30' con Marchini che spara un bolide dalla distanza deviato in angolo da Bozzetti e con un colpo di testa di Gardini al 40' fuori di un soffio. Nella ripresa come detto al 53' Grossi commette un fallo veniale da terra ma per il Direttore di gara è seconda ammonizione ed espulsione, decisione che condizionerà la gara alla luce del gol quasi subito segnato dai locali con un tiro da dentro area di Barborini che trafigge Fortunati. Prova la reazione il Pontegreen ma non riesce a pungere anzi in contropiede è Cardinali che raddoppia al 80'. Ginevra al 87' ha sui piedi una ghiotta occasione per accociare le distanze ma calcia a lato solo davanti a Bozzetti. Nel recupero, con le squadra ormai allungate è Loschi a fissare il risultato sul 3-0 per i suoi.

GOSSOLENGO-GAZZOLA 2-2
Gossolengo: Coca, Borici, Bolledi, Davide, Landi, Tagliaferri, Albergo (78' Zilli), Cucci, Bestagno,
Zito, Defacqz (26' Pinto e dal 67' Girometta). All. Tacchini. A Disp. Datei,Ambrogi,Beretta,Bravetti
Gazzola: Sozzi, Cimmino, Cochon, Botti, Bavaresco (56' Sako), Mitev, Chiapperini, Ngom, Equo, Grazioli, Adimi (55' Lodigiani). All. Grazioli. A Disp. Ronchini,Paunov,Denne,Beccuti
Arbitro:  Ceruti di Piacenza
Marcatori: 51' Tagliaferri (Gos.), 60' Bestagno (Gos), 66' Chiapperini (Gaz.), 85' Equo (Gaz.)

Partita densa di emozioni al Gambarelli. Il Gossolengo vede sfumare nel finale la soddisfazione della vittoria. Parte bene il Gazzola al 4' punizione di Bavaresco che si infrange sulla barriera. Risponde subito il Gossolengo con un tiro di Zito che termina alto sopra la traversa. Al 10' lancio di Zito per Davide che si incunea sul fondo e fa partire un cross a centro area ma l'attento Sozzi in presa risolve. Al 15' arriva al tiro Ngom ma la conclusione esce di poco alla destra di Coca. Al 22' i ragazzi di Tacchini usufruiscono di una punizione in fascia, batte Zito, palla sul secondo palo, Bestagno da buona posizione calcia alto. Al 33' il Gazzola usufruisce di un corner battuto da Grazioli, la difersa rossoblu' respinge, la palla arriva a Ngom ma la conclusione termina alta sulla traversa al 38' un tiro di Grazioli chiama Coca alla deviazione con la punta delle dita. Il primo tempo si chiude con un gol di Davide annullato per il Gossolengo, per  un presunto fuori gioco, contestato dai giocatori. La ripresa e' scoppiettante al 51' il Gossolengo passa in vantaggio, punizione in fascia la palla arriva sul secondo palo e Tagliaferri di testa insacca 1-0. Passano nove minuti e i rossoblu' raddoppiano, azione veloce di Pinto palla filtrante per Bestagno che con un preciso tiro batte Sozzi in uscita 2-0.Il Gazzola non si demoralizza e al 66' riapre la partita,calcio di punizione dal limite dell'area batte Chiapperini, che con un potente tiro batte Coca 2-1. La pressione ospite si concretizza al 85' Equo sfrutta uno svarione della difesa locale e insacca alle spalle di Coca per il definitivo 2-2.
USG

RIVERGARO-POLISP. BF BETTOLA 1-1 
POL.BF BETTOLA: Dallavalle; Giamberi( 70' Gaudenzi); Ferrari A.; Guglieri; Rebecchi; Speroni;  Gazzola(62' Carrara);Caravaggi; Roffi; Regondi; Gheno (85' Cordani).All. Soressi. 
RIVERGARO: Dilie'; Capucciati; Iordachioiaia; Barani; Sassi; Tramelli; Piva (57' Civardi);Silnovic; Mazzucchelli Marina; Balletti. All. Tramelli. 
ARBITRO: De Luca.

RIVERGARO - Risultato sostanzialmente giusto al comunale di Rivergaro, nel primo tempo poco da segnalare se non un occasione per parte, nella prima è bravo Diliè a parare su Gheno lanciato in contropiede e poco dopo è Silnovic a tirare appena sopra la traversa. Passa in vantaggio la BF con Guglieri che al 57° di testa infila l'angolo alla sinistra del portiere; subito dopo Mazzucchelli potrebbe pareggiare ma calcia sul portiere in uscita, poi e' ancora Silnovic a dare l'illusione del gol ma la palla esce di pochissimo. Gol che arriva subito dopo con un tiro a girare di Civardi che si infila nell'angolino, anche grazie al velo di Marina; prima del fischio finale c'e' ancora il tempo per un occasione per parte: sulla prima è bravo Dallavalle a deviare il tiro di calamari mentre nel recupero è Carrara che si libera e calcia sul palo. Ottimo l'arbitraggio, facilitato anche dal comportamento di tutti i giocatori scesi in campo.

POL BF (Magno) - Ancora contro Rivergaro e Bf Bettola, solo tre giorni fa, i Bettolesi sono stati eliminati dalla coppa, subendo per novanta minuti l'undici di mister Tramelli ed un secco 0 a 3. La prima frazione di gioco è molto equilibrata, un paio di occasioni per gli ospiti su due galoppate di Gheno e due occasioni per il Rivergaro, che non passa, prima per un bel intervento di Dallavalle e poi grazie ad un salvataggio sulla riga di Rebecchi. I bettolesi, chiamati alla prestazione, da mister Soressi, chiudono un buon primo tempo sul risultato di 0 a 0. Nella ripresa bella Bf, domina e si porta in vantaggio con Guglieri al 60', i padroni di casa cercano di reagire e trovano all'80 il pareggio di Civardi da fuori area. Tanta Bf prima e dopo il pareggio, con Roffi che sbaglia due volte da buona posizione e soprattutto al 93' con Carrara,  che calcia, palo interno, pallone che attraversa tutta la riga di porta ed esce, contro le leggi della fisica. La società chiedeva una prestazione di carattere e quella c'è stata, i gol speriamo arrivino in seguito. 

FULGOR FIORENZUOLA-SAN POLO 0-2
Fulgor Fiorenzuola: Frisullo, Gianessi, Boiardi, Finelli, Ziotti, Silva, Concari, Fusaro, Pastorelli, Serafini, Garelli. A disposizione: Donati, Cattani, Parma, Roberti, Barilli, Bertarelli, Gozzi.         
San Polo: Lavezzi, Bisagni, Asaro, Albasi, Uttini, Baldini, Marina, Andreello, De Iasi, Migliavacca, Riboni. A disposizione bertuzzi Gambazza Canisi Rancati Rocca.        
Marcatori: De Iasi, Marina            

Pomeriggio soleggiato a Fiorenzuola dove si affrontano due squadre che cercano da subito i tre punti. Al 5' Asaro prova a sorprendere Frisullo fuori dai suoi pali, ma con un colpo di reni si salva. 32' da azione d'angolo del Fiorenzuola il San Polo recupera palla con Asaro che fa partire il contropiede. Palla a DeIasi che controlla e si lancia verso la porta evita un avversario in veronica e batte il portiere con un bel diagonale 0-1. Sul finire del primo tempo capitan Albasi sfiora due volte il raddoppio, prima con una conclusione che sfiora la traversa e poi su punizione ma in questo caso Frisullo si oppone con i pugni. Inizio ripresa con Marina che ha subito la palla del raddoppio ma Frisullo devia. Pochi istanti dopo Migliavacca su punizione trova Albasi, ma la sua incornata e fuori di un niente. Al 55' contropiede della Fulgor e gol annullato per sospetto fuorigioco a Pastorelli. Al 58' Asaro dal fondo per DeIasi, colpo di testa ma alla disperata un difensore mette in angolo. Al 60' mischia in area della Fulgor, sbuca De Iasi palla però fuori. Al 67' Lavezzi batte una puntata spizzicata di testa all'indietro di un locale e Marina si trova tutto solo lanciato a rete. Controllo e diagonale per lo 0-2. Al 71' Gozzi porta avanti il contropiede Fulgor, spara di sinistro ma Lavezzi con l'aiuto della traversa si salva. Nel recupero da ricordare una rovesciata di Pastorelli appena alta. Vittoria meritata del San Polo da ricordare le prove di Marina e di Silva.

SAN CORRADO-PODENZANESE 5-0
San Corrado: Vimercati, Lenzi, Grassi, Carini, Manfredi, Guglielmetti (Aramini), Caviglioni (Caruso), Zurla, Ayana, Guasconi, Cerpja (Maffei).
Podenzanese: Bitta, Gorra, Galetti, Ghioni, Passalacqua, Barbieri, Risoli, Trucchi, Galuzzi, Chiesa, Rigolli.
Arbitro:  Sig.  Scotti
Reti : 6' Guglielmetti, 15' Carini, 41' e 51' Ayana, 80' Cerpja

Prima vittoria del San Corrado che con un secco 5 a 0 vince una partita a senso unico. Partono forte i locali: al 6' Mafredi scappa a sinistra e mette in mezzo per Guglielmetti che fa 1-0. Al 15' punizione dal limite e Carini la mette nel sette per il 2 a 0. In campo c'e' solo il San Corrado e prima della fine del primo tempo fa il 3 a 0 con Ayana. Secondo tempo sempre e solo San Corrado che al 51' ancora con Ayana fa 4 a 0. Punizione per i locali ma stavolta Carini centra la traversa. Guasconi in contropiede calcia a lato e all'80 Cerpja salta tutti e fa 5 a 0. Occasione per Maffei ma calcia contro il portiere. Bene in blocco i ragazzi di Borlenghi e ottimo l'arbitraggio.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento