Questo sito contribuisce all'audience di

Dilettanti - Tutti i risultati della domenica

In Serie D il Piacenza, che ha giocato in anticipo al sabato pomeriggio, ha superato il San Paolo Padova 3 a 1 (tripletta di Marrazzo). Beffa per il Fiorenzuola che a Correggio va in vantaggio con Franchi, domina il primo tempo, ma poi subisce il...

Foto Galli-Spreafico-39
In Serie D il Piacenza, che ha giocato in anticipo al sabato pomeriggio, ha superato il San Paolo Padova 3 a 1 (tripletta di Marrazzo). Beffa per il Fiorenzuola che a Correggio va in vantaggio con Franchi, domina il primo tempo, ma poi subisce il ritorno dei locali che prima pareggiano con Ferrari e poi mettono la freccia con Selvatico e vincono 2 a 1. In Promozione il Carpaneto lancia un messaggio chiaro al campionato, spazzando via il Royale Fiore 7 a 0 nel derby di giornata e vola in vetta alla classifica sfruttando il pareggio del Gotico Garibaldina contro il Terme Monticelli (1-1). Primi tre punti per il Fontana Audax (3-1) contro il Cadelbosco, pirotecnico 3 a 3 tra Castellana e Polisportiva Il Cervo. In Prima Categoria rimane stregata la trasferta di Bobbio per l'Agazzanese che viene sconfitta 1 a 0 dai locali.

E' possibile inviare il risultato e il commento della propria partita all'indirizzo email redazione@sportpiacenza.it. Tutti i risultati:

Serie D
Piacenza-San Paolo Padova 3-1
Correggese-Fiorenzuola 2-1
Delta Porto Tolle-Fortis Juventus 3-2
Formigine-Este 1-0
Imolese-Scandicci 0-2
Jolly Montemurlo-Bellaria Igea Marina 1-1
Ribelle-Mezzolara 2-0
Rimini-Fidenza 3-1
Romagna Centro-Castelfranco 1-1
Thermal Abano-Abano 0-2
Classifica qui

Promozione
Biancazzurra-Brescello 1-0
Carpaneto-Royale Fiore 7-0
Castelnovese-Medesanese 1-4
Fontana Audax-Cadelbosco 3-1
Gotico Garibaldina-Terme Monticelli 1-1
IlCervo-Castellana 3-3
Montecchio-Soragna 4-0
Traversetolo-Luzzara 0-1
Valtarese-FalkGalileo 4-0
Classifica qui

Prima Categoria
Bobbiese-Agazzanese 1-0
Borgo San Donnino-CalcioCasalese 0-0
Madregolo-Pontenurese 3-2
Nibbiano-Valtidone 4-0
Rottofreno-Borgonovese 1-1
Sarmatese-Noceto 1-2
Viarolese-San Secondo 1-3
Vigolo-Baby Brazil SN 4-1
Classifica qui

Seconda Categoria A
Arsenal-Pontolliese 0-0
Gossolengo-Ziano 0-3
Nuova Spes-Olubra 0-1
Podenzano-Bobbio2012 1-3
Travese-Gazzola 1-1
Turris-Pittolo 2-0
Vigolzone-Calendasco 5-2
Classifica qui

Seconda Categoria B
Alsenese-San Lazzaro F. 0-1
Caorso-Vernasca 3-0
Corte Calcio-San Giuseppe 2-0
Fontanellato-Folgore 1-0
Pol.Pontenure-Fontanellatese 0-2
San Rocco-Pontegreen 0-1
Sporting Fiorenzuola-Niviano 3-0
Classifica qui

Terza Categoria A
Besurica-Pol.Bf 4-2
Borgonovo-Gragnano 2-1
LibertaSpes-Primogenita 3-0
Lyons Quarto-Bivio Volante 3-3
Perino-Podenzanese 2-3
Rivergaro-San Corrado 2-2
Riposa: San Filippo Neri
Classifica qui

Terza Categoria B
Chero-Lugagnanese 1-2
GerbidoSipa-San Polo 2-3
Il Drago San Giorgio-Gropparello 3-1
Pro Villanova-Sannazzarese 1-0
Salicetese-Fulgor Fiorenzuola 2-1
San Lorenzo-Cadeo 2-1
Riposa: Arquatese
Classifica qui

TABELLINI E COMMENTI

CARPANETO-ROYALE FIORE 7-0
CARPANETO: Bosi, Livelli, Barba, Lovattini, Dosi (54' Antonini), Biolchi, Arata, Armani, Centofanti (46' Gianluppi), Perazzi, Valla (60' Fornaciari). All.: Lucci
ROYALE FIORE: Groshev, Farinotti, Zanaboni (46' Passerini), Maa Boumsong, Boselli, Signaroldi, Burzio (61' Zangrandi), Centi, Baldrighi (46' Zerbi), Cossetti, El Maouardi. All.: Melotti
ARBITRO: Manzo di Parma
RETI: 2', 11' Perazzi, 15', 30', 40' rig. Centofanti, 52' Valla, 57' Biolchi

GOTICO GARIBALDINA-TERME MONTICELLI 1-1
Gotico Garibaldina: Achilli, Bellocchio (25' st Agosti), Vernaschi, Raguseo, Pagani, Ghilardelli, Corbellini, Pietra, Franhi, Sahe (28' st Cairo), Caputo (38' st Ferrari). All.: Milani.
Terme Monticelli: Araldi, Maini, Bocelli, Mantelli (36' st Rampini), Graziano, Belli, Fisicaro, Pesci (23' st Gennari), Sorrentino, Graziano, Nosenzo (27' st Cantelli). All.: Marcotti.
Arbitro: Scafuri di Reggio Emilia
Reti: 18' pt Franchi, 23' st Graziano rig.

FONTANA AUDAX-CADELBOSCO 3-1
Fontana Audax: Cavallaro, Zangrandi, Albertocchi, Mazzini, Vercesi, Arodotti, Finotti (85' Rossi), Meriggi, Abbiati (55' Magnani), Centanni, Zanolini (75' Bontempi). All.: Stefanelli.
Cadelbosco: Strozzi, Mussini, Bonini, Colatini, Bini, Ruggieri, Galeotti, Lini (86' Manfredini), Agoletti (47' Di Francesco), Facchini, Vaccari. All.: Lini.
Arbitro: Benevelli di Modena
Reti: 24' e 38' pt Abbiati, 37' pt Zanolini, 10' st Galeotti.

ILCERVO-CASTELLANA 3-3
IlCervo: Dallasta, Vecchi, Costa, Micheloni (26' st Assirati), Boga (26' st Di Paola), Guatelli, Cuccu, Alinovi, Palmbo, Mazza (30' st Tarasconi), Martini. All.: Bertani.
Castellana: Gagliardi, Losi, Dallavalle, Fagioli, Caritatevoli, Sy Pape (10' st Oppedisano), Marabello, Barbieri, Signaroldi, Zanaboni, Sattin (26' st Arbit). All.: Lazzarini.
Arbitro: Aziz di Imola
Reti: 4' pt Cuccu, 10' pt Dallavalle, 19' pt Signaroldi, 13' st Martini, 19' st Zanaboni, 32' st Assirati.

BOBBIESE-AGAZZANESE 1-0
Bobbiese: Scrocchi, Castignoli, Ragalli C., Giunta, Pederzoli, Silva, Bianchi (Bellocchio), Stoikov M., Ragalli L. (Scabini), Dabusti, Dilettoso. All.: Macchetti.
Agazzanese: Lucini, Maino, Nani, Jakimovski, Mauri, Karakolev (Orlandini), Marzani, Boledi, Burgazzoli (Stombellini), Fulcini, Cozzi (Vecchio). All.: Chierico.
Arbitro: Rima di Reggio Emilia
Rete: 87' Scabini.

VIGOLO-BABY BRAZIL 4-1
Vigolo: Raffetti, Cervini (Cortellini), Zamboni (Massera), Diagne, Voykic, Orsi, Belfiglio (Bersani), Bertuzzi, Carlini, Esposito, Ronda. All.: Stecconi.
Baby Brazil: Silva, Fulgoni, Filipov, Bassi (Desensi), Ruotolo, Cimmi (Idda), Roger (Bissi), Carson, Sanfilippo, Tinelli, Diagne. All.: Bellassi.
Arbitro: Pareti di Piacenza
Reti: 11' Orsi, 24' Carlini, 31' e 53' Ronda, 76' Sanfilippo

MADREGOLO-PONTENURESE 3-2
Madregolo: Gherardi g., Spagnolo, Caronna, Mwele, Viglioli, Bisi, Gherardi L. (Del rossi), Menozzi, Gherardi M., Zanichelli, Bufo (Menozzi). All.: Chiesa.
Pontenurese: Campominosi, Bovarini, Cetti, Massari (Mondani), Confalonieri, Gambazza, Galelli, Turini, Viani (Marzini), Spatafora, Franchi (Scarinzi). All.: Caruso.
Arbitro: Reggiani di Modena
Reti: 6' Massari, 26' e 30' Gherardi M., 34' Franchi, 40' Gherardi L.

NIBBIANO-VALTIDONE 4-0
Nibbiano: Cordoni, Siero, Bellotti, Cipelletti, Maccagni (Iorio), Carini, Monteverde (Montini), Orrù, Giuliani, Arena (Cremona), Rosignoli. All.: Orsi.
Valtidone: Shelna, Girometta, Manstretta, Cardu (Barberini), Nicotti, Sozzi, Balzarini, Melampo (Angov), Spiaggi, Alberici (Colombo), Molinelli. All.: Agosti.
Reti: 15' Giuliani, 62' Cipelletti, 67' autorete Manstretta, 79' Cremona.

ROTTOFRENO-BORGONOVESE 1-1
ROTTOFRENO: Tinelli, Giovene (32'st Bellocchio), Manenti, Ciuffo, Stoikov, Brigati, Curotti (44'st Petrosino), Ozzola, Maffi, Corti (20'st Casulli), Rossi. All. Soressi. A disposizione: Massimini, Porcari, Cordani, Freschi
BORGONOVESE: Beghi, Benedetti (34'st Metti), Baldini, Prazzoli, Caragnano, Lambri, Giorgi, Tagliaferri, Gueye, Sartori, Pietra (25'st Salami). All. Castagna. A disposizione: Maffi, Trespidi, Miserotti, Martinez, Aiello
Direttore di gara signor Fabio Zandonella Callegher
Marcatori: 12'st Corti, 28'st Salami
Ammonizioni: 8'st Corti, 15'st Baldini, 27'st Ciuffo, 28'st Manenti, 44'st Lambri

SARMATESE-NOCETO 1-2
SARMATESE: Ferrari, Manini, Albasi, Scanzaroli, Bernini, La Valle (62' Galvagni), Cortes, Ardemagni, Bariani, Lampis, Poisetti (68' Cancemi). A disposizione: Forterri, Adnani, Korriku, Montanari, Tuzzi. All. Grassi
NOCETO: Rizzolini, Rinaldi, Minardi, Masini, Giordani, Testi, Kassi, Ferdenzi, Vinaglio, Pellegrini (55' Lombardi), Boni (50' Boateng) A disposizione: Lodi, Grassi, Minardi, Fiore, Marenghi. All. Bacchini
Arbitro: Sig. Rompianesi di Modena
Reti: 19' Masini, 22' Lampis, 65' Kassi
Ammoniti: 28' Manini, 71' Minardi, 73' Galvagni, 81' Kassi, 84' Lombardi, 92' Grassi

Una Sarmatese che come nelle prime partite meriterebbe una classifica migliore rispetto all'attuale e anche oggi, alla fine di 96 minuti di gioco il pareggio sarebbe stato il risultato più equo rispetto al finale. E' infatti il Noceto ad aggiudicarsi una partita che era decisamente incanalata sul pareggio, ma una indecisione del portiere locale permette alla squadra Parmense di aggiudicarsi i tre punti. Al 7' primo sussulto di marca locale con Lampis che dalla destra crossa rasoterra, irrompe in area Poisetti che viene però anticipato da un difensore in calcio d'angolo. Sugli sviluppi del corner lo stesso Poisetti di testa sfiora il palo alla sinistra di Rizzolini. Passano 4 minuti e Ardemagni su punizione sfiora la traversa. Al 18' passa in vantaggio il Noceto con una bellissima conclusione di Masini che da fuori area fa partire un bolide angolato alla sinistra di Ferrari, nulla può l'estremo difensore locale. La Sarmatese non ci sta, passano infatti solo tre minuti e la Sarmatese con il solito Lampis agguanta il pareggio. Azione personale del capitano biancoblu che dalla sinistra si accentra in area e fa partire un diagonale imprendibile per Rizzolini. La partita continua con vari rovesciamenti di fronte e con il possesso palla leggermente superiore per i ragazzi di Bacchini. Il secondo tempo si apre con le stesse formazioni della prima frazione di gioco, al 53' occasione per la Sarmatese con La Valle che non riesce a prendere lo specchio della porta calciando lateralmente alla destra di Rizzolini. La partita risulta equilibrata, la Sarmatese riesce a contenere le sfuriate di Kassi e al 54' potrebbe passare in vantaggio con Bariani che in contropiede non riesce a centrare la porta, calciando a fondo campo. Al 65' il Noceto passa in vantaggio, con una punizione di Kassi che trova Ferrari impreparato ed incassa nell'angolino basso alla destra dell'estremo difensore locale. Dopo il vantaggio il Noceto sembra prendere più coraggio e le incursioni in area Sarmatese diventano sempre più frequenti, ma la difesa locale riesce sempre a sbrogliare la situazione. Gli ultimi 10 minuti sono di marca completamente biancoblu e nel recupero (5' minuti concessi dall'arbitro) esattamente al 92' Cancemi ha la palla del meritato pareggio, ma in semi girata non riesce a centrare la porta, con palla che esce di poco alla destra del portiere. Si conclude così con la terza sconfitta consecutiva per la Sarmatese, che come anticipato in precedenza meriterebbe di più di quanto realmente dice la classifica. Ora l'appuntamento è mercoledì sera in casa della Pontenurese.
Mario Morisi

CORTE CALCIO-SAN GIUSEPPE 2-0
CORTE CALCIO: Figoni, Deolmi (58' Agosti), Frati, Casarola, Cavanna, Gatti, Galazzi, Borriello, Trapassi (83' Mori), De Marchi, Facchini (68' Rizzi). A disposizione: 12 Soliani, 13 Carini, 15 Pellini, 16 Palazzina. All. Di Donna.
SAN GIUSEPPE: Soresi, Villa, Ernani (67' Donati), Nuvolati, Rancati, Puglia, Zanfretta, Attini (76' Negroni), Pietruzza (55' Pellegri), Marchi, Rossi. A disposizione: nessuno. All. Sprega.
ARBITRO: Sig. Blerim Hyka di Piacenza.
RETI: 5' Borriello (C), 11' Borriello (C).

Bum-bum Borriello, e il Corte vola. Basta la prima, strepitosa doppietta in carriera del centrocampista-guerriero a regalare ai ragazzi di mister Di Donna 3 punti, a dire il vero, mai in discussione. Il San Giuseppe, sceso al Don Bosco a ranghi ridotti per varie defezioni, soccombe dopo soli 10' di gioco, senza più riuscire a rialzarsi. Anche perché, l'avvio dei biancorossi è davvero impressionante, al 5', prima vera occasione del match e subito vantaggio: palla vagante appena dentro l'area di rigore, Borriello risolve la mischia con un bolide mancino che bacia la traversa e termina in rete per il vantaggio magiostrino, 1-0. Gli ospiti non hanno neanche il tempo di riordinare le idee, e ancora Borriello mette in cassaforte il risultato: è l'11' quando il forte centrocampista biancorosso si inserisce alla perfezione sulla corsia mancina, supera Villa con un doppio passo e piazza diagonale chirurgico nell'angolino basso dove Soresi non può arrivare, 2-0. Al 22' ancora Borriello scatenato, si vede negare un rigore abbastanza evidente dal comunque positivo direttore di gara, che opta invece per un gioco pericoloso del centrocampista di casa. Alla mezzora primo sussulto dei biancocelesti di mister Sprega, ma la punizione dal limite dell'ex Marchi termina alta sulla traversa. Sul ribaltamento di fronte, De Marchi ha sui piedi la palla per chiudere la gara, ma la sua scivolata da posizione defilatissima termina la corsa sulla base del palo. Nella ripresa, al 53' sempre De Marchi, al volo dalla distanza, calcia un missile che si stampa sulla traversa a Soresi battuto, mentre al 66' è Marchi a cogliere il palo esser scattato sul filo dell'offside a tu per tu con Figoni rischiando di riaprire clamorosamente la gara. Girandola di cambi fino al 90', inframezzata dalle occasioni clamorose capitate sui piedi di De Marchi e Facchini, che peccando di superficialità in fase realizzativa, evitano di fatto un risultato ancora più rotondo.

CAORSO-VERNASCA 3-0
Caorso: Montini, Cordani, Noiosi, Elefanti, Di Pino, Soresi (27' st Passera M.), Losi M., Covelli, Passera Marcello (34' st Bove), Losi A. (11' st Salvatore), Mantegari. All.: Castellani.
Vernasca: Zambonini, Capelli (29' st De Totero), Vesperoni, Nonni, Trabucchi, Fanfoni, Cima (24' st Arenella), Mazzani, Nachevski, Sebastiani, Verdelli (7' st Bayire). All.: Leoncini
Arbitro: Scacchi di Piacenza
Reti: 4' pt Mantegari, 34' pt Soresi, 20' st Marcello Passera.

(Magno) Vittoria nettissima del Caorso contro il Vernasca. Parte forte il Caorso all’attacco ed al 4° è già in vantaggio con Mantegari bravo ad approfittare di un errore della difesa ospite ed a trafiggere Zambonini in uscita. Il Caorso controlla il gioco senza creare grandi azioni offensive. Al 31° tiro di Mantegari fuori di poco. Al 34° il Caorso raddoppia grazie a Soresi abile a trasformare in rete il rigore decretato per atterramento di Losi Alesssandro. Nella ripresa il Caorso mantiene il pallino del gioco ed al 20° trova il terzo goal al termine di una bella azione corale con cross di Mantegari che viene raccolto e messo in rete da un delizioso tocco di Passera Marcello. Il Caorso amministra mantenendo il possesso palla fino al termine.

RIVERGARO-SAN CORRADO 2-2
Rivergaro: Dilie', Capucciati, Iordachioaia, Albasi, Barani (Viani), Allegretti, Piva, Silnovic, Balletti (Sassi), Marina (Bisagni), Mazzucchelli (Calamari)
San Corrado: Vmercati, Pagani, Manfredi, Lenzi (Mandelli), Aramini, Zefi (Rigolli), Caviglioni (Tagliaferri), Scaringella, Carini, Guasconi (Zurla), Guglielmetti (Cerpja)
Marcatori: Marina, Mazzucchelli, Guglielmetti, Cerpja
Arbitro: Vetrucci

(Dante) Risultato bugiardo al Comunale di Rivergaro,infatti la squadra di casa avrebbe meritato ampiamente l'intera posta, dopo essere passata in svantaggio ad opera di Guglielmetti che anticipa Dilie' in uscita. Prima il Rivergaro raggiunge il pareggio con bomber Marina e in avvio di ripresa raddoppia con Mazzucchelli che insacca nell'angolino; dopo aver sbagliato diverse occasioni il Rivergaro viene punito in contropiede da Cerpja nell'unica distrazione difensiva del secondo tempo. Da segnalare nell'arrembaggio finale un salvataggio sulla linea su tiro di Sassi e un bellissimo tiro al volo di Calamari su assist di Allegretti che sfiora l'incrocio dei pali. Buono l'arbitraggio.

LIBERTASPES-PRIMOGENITA 3-0
LIBERTASPES: Costa, Tagliaferri, Minali, F. Olmi, Zanelletti, Aristei, Politi (Ferrari), Girometta, Bordi (M. Olmi), Angov, Negri (Botti). All. Pezza.
PRIMOGENITA: Calabrese, Sozzi, Gobbi, Groppi, Bracchi (Tangorra), Lunardini, Sacchi (Stefanoni), Raimondi (Muscolino), Caramoglio (Massa), Benedetti (Bruschi), Tancredi. All. Marazzola.
ARBITRO: Colla
RETI: 22' Politi, 65' Bordi, 76' Angov

VIGOLZONE-CALENDASCO 5-2
VIGOLZONE: Callegari, Cervi, Aquino, Capuzzo (67' Galvani), Coppeta, Labati, Bazzarini, Granelli, Tasev (91' Bognanni), Botti (63' Baldini), Rovida.
CALENDASCO: Burgazzoli, Bergonzi, Barbone, Noto, Brugnoni (22' Vignati), Cassinelli, Tirelli (81' Palmisano), Menneas, Alfieri, Dallavalle, De Stefano.
GOL:  5' Rovida (V), 36' Vignati (C), 55' rig., 90'  Tasev (V), 65' Tirelli (C), 75' e 80' Bazzarini

Padroni di casa che partono subito forte e già al 5° si portano in vantaggio grazie a Rovida che sfonda sulla sinistra, dribla due difensori e mette la sfera alle spalle del portiere. Al 12° punizione dal limite per il Calendasco, ci prova De Stefano, ma il tiro è alto. Al 23° Brugnoni s'infortuna ed è costretto a essere sostituito da Viganti. Cambio che si rivelerà azzeccato perché proprio il nuovo entrato al 36° con un bel diagonale porterà il risultato sull'1-1. Passano pochi minuti e Rovida ha la possibilità di riportare il Vigolzone in vantaggio, ma solo davanti al portiere si fa respingere il tiro da Burgazzoli. Il Calendasco aumenta il ritmo e si fa più volte pericoloso in avanti, protestando poi anche in modo veemente con l?arbitro per un rigore non concesso. La ripresa vede il Vigolzone in avanti, al 53° Rovida dalla sinistra serve la palla in mezzo per Botti che va a colpo sicuro, ma il portiere d'istinto riesce a deviare la palla sulla traversa. Al 55° rigore a favore del Vigolzone per atterramento in area di Tasev, che si incarica anche della battuta. La palla finisce in rete per il 2-1. La partita è comunque equilibrata e il Calendasco tenta in tutti i modi di pareggiare il risultato. Pareggio che arriva al 65°, gli ospiti sfruttano un disimpegno sbagliato della retroguardia biancorossa e Tirelli è bravo a mettere la palla in rete per il 2-2 anche se probabilmente in posizione di fuorigioco. A questo punto la stanchezza comincia a farsi sentire in entrambe le squadre, ma l'ingresso in campo di Baldini e Galvani per il Vigolzone riporta freschezza e velocità alla manovra. Infatti dopo pochi minuti i padroni di casa si riportano in vantaggio, dopo una bella azione per vie centrali, la palla arriva a Bazzarini che dal limite lascia partire un bel tiro che si insacca in fondo alla rete per il 3-2. Passano solo pochi minuti quando Galvani serve Bazzarini, che ancora dal limite dell'area calcia, deviazione di un difensore che spiazza il portiere e la palla finisce in rete per il 4-2. Al 90' c'è tempo ancora per un goal: Cervi lanciato sulla fascia destra si libera dei difensori e mette in mezzo una palla che Tasev deve solo appoggiare in rete per il definitivo 5-2. Vigolzone che oggi è riuscito a manovrare bene il pallone, riuscendo a gestire le forze nell'arco di tutti i 90 minuti. Sicuramente l'ingresso di Baldini ha messo in estrema difficoltà la retroguardia avversaria. Bene anche Cervi. Il Calendasco si è reso più volte pericoloso, riuscendo per due volte a riacciuffare il risultato, anche se nel finale è calato notevolmente venendo travolto poi dalla manovra biancorossa. Per gli ospiti buona prova per Vignati e Tirelli.

GERBIDO-SAN POLO 2-3
Gerbido: Canepari, DeMichelI, Misiri, Scalzotto, Tibulli, Zanacchi, Morlacchini, Taverna, Anelli, Pella, Visconti. Entrati: Misiri Nicolini.
San Polo: Lavezzi, Riboni, Asaro, Rancati, Tiboni, Bertuzzi, Moggi, Abbonante, DeIasi, Farina, Buffa. Entrati: Bisagni Andreello Albasi Canisi

Il San Polo porta a casa l'intera posta dopo una partita a tratti vibrante dove le due squadre non si sono risparmiate Per tutti i 90 minuti e oltre. Parte forte in Gerbido con un diagonale di Anelli che sfiora il palo che sfiora.Al 13º Il San Polo a un occasionissima dopo una respinta con i piedi di iCanepari la palla rimane lì, ma DeIasi incredibilmente a porta vuota la mette fuori.Al 22º Farina inventa un assist con palla in mezzo all'area dove due giocatori la mancano. Risposta immediata del Gerdido con taverna che si trova a tu per tu con Lavezzi ma cerca di superarlo con un pallonetto ma esce di un soffio. Al 34º San Polo in vantaggio.angolo di Rancati e stacco imperioso di Tiboni 0-1. Al 38º Gerbido ad un soffio dal pari con una prima conclusione a botta sicura dove Tiboni si immola sulla riga di porta. Proseguo dell'azione palo di de Micheli. 40º Lavezzi si supera su conclusione ravvicinata di Anelli. Raddoppio del San Polo con Bomber DeIasi perfettamente servito da Farina, controlla e con un sombrero supera il diretto avversario e al volo batte il portiere 0-2. Si va così a riposo. In apertura di secondo tempo moggi di testa colpisce la traversa. A 69º da azione da corner accorcia le distanze il Gerbido con il nuovo entrato Nicolini.prende coraggio la formazione di casa e sfiora il pareggio con una conclusione salvata sulla linea dall'onnipresente Tiboni. Al 74º Gerbido trova il pareggio con un'azione di contropiede da parte di Pella che serve un assist a Misiri Che da pochi passi non sbaglia 2-2. Le squadre sembrano accontentarsi del pareggio e ci si porta stancamente a fine partita. Non la pensa così però il nuovo entrato Andrello che al minuto 93 inventa un lancio di 30 m sui piedi a DeIasi. Il bomber avellinese controlla e mette dentro il 2-3 finale. Da ricordare le prove per il giardino di Pella ed Anelli. Per il San Polo Bomber Deiasi e un monumentale a Tiboni.

PODENZANO-BOBBI02012 1-3
Podenzano: Brusi, Gallo, Rebecchi B., Manzul, Giacopazzi, Rebecchi R., Gervanotti, De Nicolo, Rigoli L., Zilli, Scotti. All. Aramini
Bobbio: Barbato, Mitrov R., Mitrov B., Mazzari, Begov, Picchioni, Merli, Cvetkov, Artevi, Patrini, Jordanov. All Martini.
Arbitro: Spenna di Borgonovo
Marcatori: 45' Merli, 46' (pt) Jordanov, 54' Artevi, 73' Gervanotti.

Bobbio2012 corsaro anche sul campo di Podenzano: la banda del giovane Aramini cade dopo un buon primo tempo. Partita equilibrata nel primo tempo con il Podenzano vicino al gol con un tiro da fuori di Luca Rigoli. Nel finale di primo tempo la svolta: punizione di merli da 25 metri sotto l'incrocio dove Brusi non può nulla. Passa un minuto ed una dormita della difesa rossoblu libera Jordanov che raddoppia. Nella ripresa il Podenzano cala ed il Bobbio trova il terzo gol con Artevi. Nel finale Gervanotti accorcia le distanze con un bel gol al termine di una azione personale.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento