Questo sito contribuisce all'audience di

Dilettanti - Tutti i risultati della domenica

Turno completo per il calcio dilettantistico piacentino in Serie D, Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria. Un solo anticipo, giovedì sera, in Terza Categoria tra Fulgor e Gropparello terminato 2-2. In Serie D, dopo due vittorie...

Dilettanti - Tutti i risultati della domenica - 1-56
Turno completo per il calcio dilettantistico piacentino in Serie D, Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria. Un solo anticipo, giovedì sera, in Terza Categoria tra Fulgor e Gropparello terminato 2-2.
In Serie D, dopo due vittorie consecutive, esce sconfitto da Rovigo (3-1) il Fiorenzuola: in vetta torna il Lentigione vittorioso 2-1 a San Donato (sconfitta la Correggese).
In Eccellenza beffa per il Nibbiano/Valtidone, in vantaggio con Jakimovski viene ripreso (1-1) a 5' dalla fine. Sconfitta invece per il Gotico Garibaldina (3-0) sul campo della Casalgrandese. Resta al comando in classifica il Carpaneto, che supera di misura il Cittadella con un rigore del solito Luca Franchi.
In Promozione torna alla vittoria l'Agazzanese che batte 1-0 la Langhiranese, gol del solito Burgazzoli. Bella vittoria invece per il Fontana Audax, 2-1 sulla Castelnovese/Meletolese con i gol di Abbati e Bonomi.
In Prima Categoria termina 0-0 il derby tra Borgonovese e Pontenurese, finisce 2-2 quello tra Baby Brazil (doppietta di Manzo) e Vigolo (Fofa e Signaroldi). Sospesa invece Bobbiese-Soragna per l'infortunio all'arbitro Latifi, il direttore di gara si è stirato alla gamba e non riusciva più a correre. Gran 3-0 della Sannazzarese sul campo della Fontanellatese: gol di Cortellini, Melampo e un vero eurogol di Bazzarini. La Sarmatese supera lo Scanderbeg con una retendi Figoli, bene anche la Castellana che vince 1-2 sul campo del Madregolo (Muzzupappa-Fagioli in gol).
Tutti i risultati:

Serie D
Adriese-Castelfranco 5-0
Castelvetro-Rignanese 2-3
Colligiana-Mezzolara 1-0
Delta Rovigo-Fiorenzuola 3-1
Imolese-Correggese 1-0
Lentigione-San Donato T. 2-1
Poggibonsi-Scandicci 1-3
Ravenna-Pianese 1-0
Sangiovannese-Ribelle 3-1
Classifica qui

Eccellenza
Bagnolese-Rolo 0-0
Bibbiano SP-Colorno 1-0
Carpaneto-Cittadella SP 1-0
Casalgrandese-Gotico Garibaldina 3-0
Fidentina-Carpineti 4-2
Fiorano-Nibbiano/Valtidone 1-1
Folgore Rubiera-Axys 1-1
Luzzara-San Michelese 1-0
Salsomaggiore-San Felice 0-0
Classifica qui

Promozione
Agazzanese-Langhiranese 1-0
Borgo San Donnino-Fidenza 3-2
Fontana Audax-Castelnovese/Meletolese 2-1
Marzolara-Carignano 1-2
Montecchio-Pallavicino 1-2
Piccardo Traversetolo-Basilica 2-0
Brescello-Viarolese 5-1
Il Cervo-Terme Monticelli 0-1
San Secondo-Noceto 2-3
Classifica qui

Prima Categoria
Baby Brazil-Vigolo 2-2
Bobbiese-Soragna sospesa e poi rinviata per infortunio all'arbitro
Borgonovese-Pontenurese 0-0
Fontanellatese-Sannazzarese 0-3
Juventus Parma-Alsenese 1-0
Medesanese-Spes 6-1
Sarmatese-Scanderbeg 1-0
Madregolo-Castellana 1-2
Classifica qui

Seconda Categoria A
Perino-Vigolzone 3-3
Pittolo-Folgore 0-3
Pontolliese Gazzola-Podenzano 1-1
Rottofreno-Bobbio 5-0
Royale Fiore-Niviano 2-2
Turris-Travese 2-0
Ziano-San Giuseppe 1-1
Classifica qui

Seconda Categoria B
Arquatese-CombiSalso 1-1
Caorso-Pontegreen 2-1
Chero-Zibello 1-1
Corte Calcio-Pro Villanova 2-1
LibertaSpes-San Lazzaro 2-0
San Rocco-Salicetese 5-2
Sporting Fiorenzuola-Fontanellato 3-0
Classifica qui

Terza Categoria A
Bivio Volante-Rivergaro 1-1
Podenzanese-Gragnano 1-1
Polisportiva Bf-Borgonovo 0-1
San Corrado-Gossolengo 1-1
San Filippo Neri-Lyons Quarto 1-1
Riposa: Calendasco
Classifica qui

Terza Categoria B
Cadeo-Virtus Caorso 1-3
Fulgor Fiorenzuola-Gropparello 2-2
Lugagnanese-Primogenita 1-1
San Lorenzo-Junior Drago 3-1
Vernasca-San Polo 2-3
Riposa: Gerbido Sipa
Classifica qui

COMMENTI E TABELLINI

CASALGRANDESE-GOTICO GARIBALDINA 3-0
CASALGRANDESE: Toni, Lionetti, Vacondio, Morra, Welle, Ferrari M., Barbieri, Carrozza, Maimone (Notari), Malivojevic (Gazzotti), Cappellini (Ferrari R.). All.: Cristiani.
GOTICO GARIBALDINA: Anelli, Stojkov (Pagani), Zanaboni, Dosi, Cavicchia, Pietra, Bertelli, Gardella, Bettinelli (Soffientini), Raggi, Mawa (Perazzi). All.: Costa.
ARBITRO: Sangiorgi di Imola.
RETI: 11’ Morra, 28’ Cappellini, 52’ Malivojevic

FIORANO-NIBBIANO/VALTIDONE 1-1
FIORANO: Bonadonna, Budriesi, Hajbi, Saetti, Baraldi, Sentieri, Baldoni (Costa), Nadiri, Tardini, Zamble, Ansaloni (Nichola V.), Alicchi (Grieco). All.: Fontana.
NIBBIANO/VALTIDONE: Cabrini, Bernazzani, Silva, Boselli (Topalovic), Ramundo, Ruopolo, Volpe (Arena), Marmiroli, Piccolo (Bianchi), Jakimovski, Cremona. All.: Perazzi.
ARBITRO: Santillozzi di Ravenna
RETI: 24’ rig. Jakimovski, 41’ rig Zamble
NOTE - Espulsi Budriesi al 23' st e Marmiroli al 29' st entrambi per somma di ammonizioni.

VIGOR CARPANETO 1922-CITTADELLA VIS SAN PAOLO 1-0
VIGOR CARPANETO 1922: Corradi, Criscuoli, Barba, Sandrini, Fogliazza, Alessandrini, Fumasoli, Mazzera (61’ Colla), Franchi, Lucci (59’ Girometta, 64’ Compiani), Minasola. (A disposizione. Terzi, Murro, Berishaku, Orlandi). All.: Mantelli
CITTADELLA VIS SAN PAOLO: Borghi, Righi, Lo Bello, Porrini, Muratori, Guicciardi (83’ Turci), Owusu, Balestri, Gripshi, Cissé (75’ Natali), Ciarlantini (86’ Fiele). (A disposizione: Montagnani, Caracci, Montorsi, Teggi). All.: Piccinini
ARBITRO: Sfirro di Reggio Emilia (assistenti Canu e Taccone di Parma)
RETI: 80’ rig. Franchi (V)
NOTE: Ammoniti: Cissé, Owusu (C), Barba, Franchi, Minasola(V); al 90’+4’ allontanato per proteste dalla panchina il dirigente Luppi (C)
Recupero 1’ e 5’
Corner 6-2.

AGAZZANESE-LANGHIRANESE 1-0
AGAZZANESE: Lupi, Nani, Lombardo, Oppedisano (Zanaboni), Alberici, Mauri, Pezza, Galli (Moltini), Delfanti (Braghieri), Musi, Burgazzoli. All.: Melotti.
LANGHIRANESE: Mingardi, Tarasconi, Chierici, Kone, Sorianini, Del Signore (Arnafi), Dallafiora, Barone, Anceschi, Mercadanti, Truffelli (Ughetti). All.: Paoletti.
ARBITRO: Rompianesi di Modena
RETI: 13’ st Burgazzoli
NOTE - Espulso Kone al 28’ st

FONTANA AUDAX-CASTELNOVESE MELETOLESE 2-1
FONTANA AUDAX: Rebecchi, Trespidi (79’ Enrici), Arodotti, Mazzini, Piva, Strozzi, Cerati, Vercesi, Bonomi (87’ Barba), Abbiati, Battaglino (75’ Casali). A disposizione: Valizia, Azim, Dallavalle, Lodigiani. Allenatore: Stefanelli
CASTELNOVESE MELETOLESE: Scalabrini, Truzzi, Muia (24’ Cavaliere), Copelli, Bigi, Iotti (55’ Battigaglia), Terranova, Greco, Ali (79’ Tagoe), Orlandini, Faye. A disposizione: De Ioanni, Mussini, Mahmudaj, Mohseni. Allenatore: Abbati
Arbitro: Ramazzotti di Parma Assistenti: Lo Re e Perdoni di Piacenza
Reti: 3’ Abbiati – 23’ Bonomi – 46’ Faye
Ammoniti: Piva – Vercesi – Terranova – Truzzi – Faye - Cavaliere
Espulsi: Strozzi al 92’

Fontana Audax che deve assolutamente scrollarsi di dosso la serie infinita di pareggi e si presenta al Soressi con un 4-3-3 con Abbiati centrale offensivo a cui risponde una Castelnovese Meletolese cenerentola del torneo con un solo punto all’attivo che schiera un prudente 4-5-1 con il solo Ali di punta.
I ragazzi di Stefanelli dimostrano da subito di voler cambiare passo ed al secondo minuto sono pericolosi con Strozzi che da sinistra invita alla conclusione Bonomi con tiro al volo poco efficace; passano 60 secondi ed ancora dalla fascia sinistra Strozzi premia l’inserimento di Cerati con conclusione ribattuta da Scalabrini preda di Abbiati che da centro area ribadisce in rete di destro per il vantaggio castellano.
Sbloccato (anche psicologicamente) il Fontana gioca con buona fluidità ed arriva vicino al raddoppio con Cerati che, su traversone dalla destra di Abbiati, controlla in area e lascia partire un destro a giro che si stampa sul palo interno con Scalabrini che può solo guardare e ringraziare.
Raddoppio rimandato di 10 minuti quando lo stesso Cerati lancia in profondità sulla destra Bonomi bravo ad accentrarsi in velocità ed a battere l’estremo reggiano in uscita di piatto destro.
Il Fontana forte del doppio vantaggio controlla piuttosto agevolmente una Castelnovese che prova a spostare il baricentro in avanti nel tentativo di creare qualche grattacapo dalle parti di Piva e compagni ed in effetti al minuto 41’ una ribattuta in area castellana trova smarcato Faye a 2 passi dalla porta con conclusione incredibilmente a lato del numero 11 reggiano.
Il Fontana reagisce immediatamente e ribatte al 45’ con Vercesi pericoloso di testa su calcio d’angolo e successivo tentativo sottorete di Bonomi deviato in corner.
La ripresa si apre con l’inaspettata rete che riapre l’incontro, scambio al limite fra Orlandini e Faye e conclusione di quest’ultimo con un rasoterra che si infila alla destra di Rebecchi proteso inutilmente in tuffo.
La reazione locale è immediata, Battaglino tocca di testa per Abbiati che dal limite al volo inventa un destro con traiettoria velenosa che va a centrare il secondo palo di giornata con Scalabrini immobile; al 7’ ancora Abbiati da buona posizione in area calcia debolmente consentendo la parata all’estremo reggiano.
La partita è vivace ed anche la Castelnovese comincia a proporsi con più convinzione alla ricerca del pari, al 9’ è bravo Rebecchi ad anticipare in uscita bassa Orlandini lanciato in area.
Il Fontana si ripresenta in avanti al 17’ con tiro da fuori di Vercesi ribattuto e ribadito a rete da Bonomi con segnalazione di fuorigioco dell’assistente che annulla il tutto; stessa cosa 3 minuti dopo sul fronte opposto con segnalazione che annulla sempre per fuorigioco la rete di Ali.
Dal 20’ il Fontana accusa un calo di gioco e gli ospiti ne approfittano e si rendono pericolosi per 2 volte, la prima al 21’ con Copelli che trova un gran tiro dai 40 metri con Rebecchi che vola ed alza sopra la traversa e la seconda al 29’ con Ali che di testa da buona posizione manda alto sprecando l’assist di Battigaglia.
Passato il duplice pericolo i ragazzi di Stefanelli recuperano convinzione e lucidità per riproporsi in avanti creando un paio di opportunità con Casali che non arriva preciso di testa su cross da destra di Abbiati e con rasoterra di Bonomi al 37’ fuori di poco.
L’occasione per chiudere l’incontro capita sul piede di Abbiati al 38’ quando su invito di Bonomi il centravanti calcia centrale graziando di fatto Scalabrini che respinge di piede tenendo vive le speranze dei suoi.
Rete mancata e Rebecchi decide che non sempre vale il detto “rete subita”, corre il minuto 41 quando l’estremo difensore compie due ottime parate, la prima sul forte tiro da fuori di Greco e la seconda sulla respinta superandosi in angolo sulla conclusione a botta sicura di Faye.
Ultimi minuti con i locali che provano a chiudere con Barba anticipato dal portiere in uscita e con Vercesi di testa a lato di poco su invito di Casali al 44’.
Nel recupero punita un’ingenuità di Strozzi che costa l’espulsione al numero 6 che dovrà saltare quindi la prossima sfida in programma domenica sul campo del Noceto quando il Fontana dovrà confermare di essere guarito dal “mal di pareggio” per poter puntare ad essere protagonista nella parte alta della classifica.

FONTANELLATESE-SANNAZZARESE 0-3
FONTANELLATESE: Avanzi, Lucca, Baratta, Rosati, Barbarini (Ibrahimi), Rizzo, Lattuca, Balestra (Zilocchi), Lika (Cavalca), Delendati, Dentali. All.: Malcontenti.
SANNAZZARESE: Bergonzi, Girometta, Boledi, Orru, Galantini (Antonini), Mini, Badrighi, Cortellini, Luppi (Bazzarini), Melampo, Martino (Simone). All.: Chiappini.
ARBITRO: Davolio di Modena
RETI: 50’ Cortellini, 70’ Melampo, 87’ Bazzarini

BABY BRAZIL-VIGOLO 2-2
BABY BRAZIL: Tirelli, Bovarini, Nicotti, Bellingeri, Gozzi, Arata, Garà, Gazzola (Nosotti), Manzo, Rosi (Bernini), Ronda. All.: Corvi.
VIGOLO: Cordoni, Badagnani (Zamboni), Arcari (Nani), Rosignoli, Orsi, Bruni, Mazzoni, Bertuzzi, Fofo, Celato (Raimondi), Signaroldi. All.: Macchetti.
ARBITRO: Richetti di Reggio Emilia
RETI: 5’ e 44’ Manzo, 80’ Signaroldi, 90’ Fofo

JUVENTUS CLUB-ALSENESE 1-0
JUVENTUS CLUB: Marcobello, Di Mello, Ollari, Cristiano, Capitani, Bacchi, Terbonati, Battista, Battista, Pin, Pellegrini, Del Casale. All.: Musi.
ALSENESE: Fornasari, Santi L., Lippia, Sghiavetta, Villaggi, Cucchi, Spotti (Palmas), Santi M., Borella (Marcellini), Bernazzani (Bance), Rastelli. All.: Guarnieri.
RETE: 14’ Del Casale.

MEDESANESE-SPES 6-1
MEDESANESE: Pollini, Messineo, Bisi, Guasti, Guida, Mangi (Maini), Ackah, Baudi (Mangiameli), Guida (Figueiredo), Dede, Lakrad.
SPES: Ironi, Scarpa, Piccini, Lucci, Iorio, Rozza, Brigati (Bongiorni), Tedeschi (Papa), Campania, Pagani, Vignati (Gazzola). All.: Sassi.
RETI: 30’ e 88’ Guida, 32’ Iorio, 46’ Messineo, 60’, 63’ e 70’ Ackah

BORGONOVESE-PONTENURESE 0-0
BORGONOVESE: Beghi, Benedetti, Baldini, Confalonieri, Ferdenzi, Scaglia (73’Spreafico), Tagliaferri (62’Lahroum), Armani, Zanolini (87’Sartori), Prazzoli, Gueye. All. Paganini.
PONTENURESE: Silva, Mondani (70’ Villaggi), Cetti, Russolillo, Biolchi, Lovattini, Tartaro (64’Baldini), Turini, Rizzo, De Sensi, Marzini (80’Ruggeri). All. Caruso.
Arbitro: Donno di Piacenza.

BOBBIESE-SORAGNA sospesa al 45’ sull’1-1
Match prima sospeso e poi rinviato causa infortunio occorso all’arbitro Lafiti che ha accusato uno stiramento.

SARMATESE-SCANDERBEG 1-0
SARMATESE: Corbellini, Grassi, Albasi, Fantini (73’ Picerni), Gallerati, Figoli, Magnani (87’ Leccacorvi), Boledi, Bariani (66’ Alberici), Lampis, Montini. A disposizione Frattini, Presta, Bernini, Maffi. Allenatore Agosti
SCANDERBEG: Bo, Cila, Poltronieri, Panzkiewicz, Greco (56’ Vecchi), Brusco (78’ Sambou), Biondo, Ardito (78’ Bocchi), Lorenzano, Minari, Blushai. A disposizione Bernini, Kurcani, Oleinic, Prekaj. Allenatore Oddi
Arbitro Ottolini della Sezione di Reggio Emilia.
Marcatori: 39’ Figoli

La Sarmatese torna alla vittoria, che mancava da un mese, al termine di una gara ben giocata nel primo tempo, nella ripresa invece qualche sofferenza anche se alla fine i tre punti per i ragazzi di Agosti appaiono del tutto meritati. Primo spunto di cronaca al 5’ con Bariani che calcia dal limite; Bo si distende e sventa. Al 13’ diagonale di Lampis, Bo risponde ancora presente e blocca. Poco dopo il quarto d’ora Bariani centra, arriva Lampis che calcia a botta sicura ma Bo è miracoloso e salva ancora la sua porta. La gara si sblocca al 39’; dalla bandierina calcia Lampis, imperioso stacco di Figoli e Bo stavolta non può nulla e Sarmatese in vantaggio. Nella ripresa lo Scanderbeg ci prova con il cross di Ardito, irrompe Lorenzano e palla sopra la traversa. Al 61’ ancora Figoli di testa su azione d’angolo, stavolta la palla si perde alta. Poco dopo girata di Blushai sotto misura e Corbellini respinge e salva il risultato. Al 73’ Lorenzano da buona posizione calcia fuori dallo specchio della porta. La Sarmatese agisce soprattutto di rimessa anche se non registrano occasioni degne di nota. Gli ospiti terminano in dieci per l’espulsione a tempo scaduto di Vecchi. I migliori Figoli e Fantini per la Sarmatese, Bo per gli ospiti. Domenica prossimo difficile trasferta sul campo della Pontenurese.

MADREGOLO-CASTELLANA 1-2
MADREGOLO: Gherardi G., Pezzini, Caronna, Caggiati, Ambroggi, Chiesa, Gherardi L. (Mvele), Grassi, Gherardi M. (Pelizza), Pompini, Boschini. All.: Pompini.
CASTELLANA: Cavallaro, Maccabruni, Filipo, Giletti (Bergamaschi), Losi, Marabelli (Caragnano), De Stefano (Sattin), Fagioli, Zarbano, Muzzupappa, Annarumma. All.: Porcari.
RETI: 18’ Lollo, 75’ Muzzupappa, 95’ Fagioli

Una Castellana corsara sbanca il campo di fognano del Tonnotto Nadregolo in una partita che stava insegnando la dura legge del gol alla squadra di Porcari. Fagioli e soci giocano un primo tempo superlativo fatto di grandi giocate azioni in velocità e costringe il Tonnotto rinchiuso nella propria meta campo incapace di reagire ma dove però manca la cosa più importante: il gol.
Gol che incredibilmente trovano gli avversari con il numero 7 bravo a spingere in rete il miracolo di Cavallaro su Ambroggi lesto in area di rigore su corner. Il primo tempo si chiude con una punizione di Pezzini respinta splendidamente dall'ottimo Cavallaro.
Il secondo tempo è lo specchio del primo e fa temere il peggio ma il solito Muzzupapa su punizione infila la palla sotto l'incrocio dei pali e firma il pareggio. Subito dopo l'ingresso in campo di Bergamaschi  (lontano dai campi da maggio ) al posto dell'ottimo Giletti si rivelerà la mossa vincente.
E’ proprio lui 5 minuti più tardi in tandem con Zarbano (pressoché immarcabile) a seminare il panico con un azione da applausi che vede i 2 attaccanti scambiarsi il pallone di prima per 50 mt ma, sul destro a giro di Zarbano, Ghilardi compie il miracolo.
Quando il pareggio sembra il risultato finale ecco la magia di Bergamaschi che in contropiede regala una gemma a Muzzupapa palla di prima in mezzo per l'accorrente Fagioli che a tu per tu con Ghilardi lo fredda con un esterno destro preciso che si infila all'incrocio dei pali imparabile.
Per la Castellana bene in blocco per il Tonnotto da segnalare la prestazione di Simone Pompini giocatore assolutamente di altra categoria.

CORTE CALCIO-PRO VILLANOVA 2-1
CORTE CALCIO: Bozzetti, Lister, Tamarri, Larhzafi, Scarano, Boselli, Frescaroli (61’ Bortone), Borriello, Zirafi (91’ Benaglia), Ferreira (70’ Mazzani), Montella. A disposizione: 12 Zanatti, 13 Deolmi, 15 Attini, 17, El Marouf. All. Di Donna.
PRO VILLANOVA: Toscani, D’Auria, Camci, Gualazzi (75’ Bossi), Zena (73’ Cremonesi), Bernazzoli, Schiavi, Bonini, Rizzo, Maffini (63’ Sivelli), Pisaroni. A disposizione: 12 Sterzi, 14 Cammi, 15 Rodinghi, 18 Testa. All. Bulgarani.
ARBITRO: Sig. Zanotti di Piacenza.
RETI: 16’ rig. Pisaroni (P), 25’ Borriello (C), 51’ Frescaroli (C).

Il derby è biancorosso. Con una prova di forza, nonostante le assenze, il Corte fa suo l’attesissimo “Derby della bassa”, che ritorna al Don Bosco dopo qualche anno di assenza. Il Pro Villanova, nonostante una buona prova corale, non può nulla al cospetto dei magiostrini, trascinati da capitan Borriello e da Zirafi, ancora una volta tra i migliori in campo. Parte subito bene il Pro Villanova, e dopo 15’ di buon calcio passa alla prima occasione: al 16’ Scarano atterra Maffini appena dentro l’area, rigore ingenuo ma ineccepibile che Pisaroni trasforma spiazzando Bozzetti, 0-1. Il Corte si sveglia dal torpore iniziale e inizia a macinare gioco, e al 25’ ci pensa Borriello, con una magistrale punizione dal limite sotto l’incrocio, a ristabilire la parità, 1-1. Un bolide di Larhzafi dalla distanza alla mezzora si spegne sulla traversa, e prima dela fine del primo tempo ancora Larzhafi vede stoppata la sua conclusione dall’attento Toscani. Nella ripresa, il Corte mette la freccia: perfetta azione di contropiede, Zirafi riceve palla in profondità dalle retrovie, brucia sul tempo Zena e mette al centro dove Frescaroli tutto solo, aggiusta e piazza alle spalle di Toscani il gol del sorpasso, al 51’ è 2-1. Gli ospiti non demordono e tentano invano di violare la porta di Bozzetti, attento anche al 78’ quando un colpo di testa di Pisaroni finisce fuori di un soffio. Nel rush finale, esordio assoluto in categoria per il giovanissimo Benaglia (classe ’99) che rileva uno stremato Zirafi, pochi attimi prima che Montella sciupi da due passi il gol del possibile 3-1. Il Triplice fischio dell’ottimo Zanotti sancisce la fine delle ostilità, e dà inizio alla festa magiostrina.

SPORTING FIORENZUOLA-FONTANELLATO 3-0
SPORTING FIORENZUOLA: Figoni, Gianessi, Cremona Alberto, Galazzi,(Bozzarelli) Scrivani,
Gandina, Campanini, (Bance) Cammarano, Pezza, Caminati, Rosi. All. Quintavalla  (Lai, Massera,  Miserotti, Vernaschi,  Raffo).
FONTANELLATO: Gueye, Balsamo, Coleto, Torri, Albergo, Bacchini, Giordani, Ladu, Bonini, Lopez, Ranieri. all. Bonazzi. (Ziliotti, Rizzo, Armenzoni, Rivara, Vascelli, Oudad, Torsiello).

Lo Sporting è chiamato a confermare l'ottima prestazione della domenica precedente con il Fontanellato. La partita si chiude gia' nel primo tempo con lo Sporting che ne fa tre. La prima azione importante è dello Sporting con Cammarano che calcia alto dal limite, risponde il Fontanellato con un colpo di testa di Giordani senza pretese. Al '5 passa lo Sporting con Rosi, inserimento di Cammarano sulla fascia, mette rasoterra per Rosi che non sbaglia. Prova Bonini di testa, ma la palla va fuori. Al '15 Pezza appoggia per Rosi che mette una palla perfetta per Galazzi,
tiro palo clamoroso. Altra azione da goal per lo sporting con Pezza sempre imbeccato dallo scatenato Rosi, ma la palla va fuori. Al 25’ Gianessi di testa ma sbaglia. Al ' 26 Pezza e Rosi dialogano bene, fanno fuori tutta la difesa e il portiere del Fontanellato non puo' che fermare con fallo Pezza. Rigore, Campanini non sbaglia. Al '40 arriva il terzo goal con Caminati che si inserisce bene e al volo insacca.
Il secondo tempo parte con il Fontanellato che cerca di recuperare lo svantaggio, ma solo al '18 del st si vede la prima occasione importante dei parmensi con Torsiello. Girata in area ma Figoni para facilmente. Bozzarelli appena entrato si invola in area lanciato benissimo da Pezza, ma a tu per tu con il portiere sbaglia calciando fuori. Al 22’ potrebbe accorciare su rigore il Fontanellato ma Bonini calcia fuori. La partita si chiude con due belle azioni dello Sporting. Rosi da fuori area fa la barba al palo e pezza di testa su cross di Caminati colpisce alto. Ottima la prova dello Sporting con numerose occasioni da goal e con una difesa impeccabile per tutta la partita.

CAORSO-PONTEGREEN 2-1
CAORSO: Fiocchi, Giorgi, Amici, Zisa (Niasse), Di Pino, Cissè, Gomis, Pellini, Tirone (Habachi), Salvatore, Bove Ciro (Zilli). All.: Castellani.
PONTEGREEN: Fortunati, Avanzi, Denti, Fagioli, Bosi, Manzi, Frigerio (Annecchino), rinaldi, Spataru, Agosti, Pezzola (Martinelli). All.: Corcagnani.
ARBITRO: Vicinanzo di Piacenza
RETI: Bove al 39’ pt, Tirone al 28’ st, autorete Amici al 30’ st

Vittoria di misura del Caorso contro il Pontegreen al termine di una partita molto combattuta a livello agonistico e condizionata da un arbitraggio abbastanza approssimativo verso entrambe le squadre che ha finito per generare un po’ di nervosismo.
Il Caorso parte lento e sembra soffrire un po’ le ripartenze veloci degli ospiti ma al 14° è Tirone a rendersi molto pericoloso con un gran tiro ma è bravissimo Fortunati a deviare in angolo.
Al 28° bella azione del Caorso con scambio Salvatore – Tirone e tiro di quest’ultimo che termina fuori di poco.
Al 39° il Caorso passa in vantaggio grazie ad un grandissimo tiro su punizione di Ciro Bove che si infila all’incrocio dei pali. Davvero sfortuntato Ciro Bove che nell’occasione della rete si infortuna e deve essere sostituito da Zilli.
Nella ripresa gli ospiti alzano un po’ il baricentro alla ricerca del pareggio ma il Caorso controlla bene ed al 28° ancora su punizione trova il raddoppio con una grandissima conclusione di Tirone che fulmina Fortunati.
Al 30° il Pontegreen accorcia le distanze grazie ad una sfortunata autorete di Amici che devia fortuitamente un forte cross alle spalle di Fiocchi.
Da questo momento la partita si accende a livello emotivo anche per alcune cervellotiche decisioni del direttore di gara che hanno innervosito entrambe le formazioni ma al 40° è decisivo Fiocchi a deviare un forte tiro di Saronni ed al 42° è clamorosa l’occasione in contropiede per il Caorso per fare il terzo goal ma Salvatore si fa rimpallare il tiro da buonissima posizione.
Il fischio finale regala al Caorso la terza meritata vittoria consecutiva.

CADEO-VIRTUS CAORSO 1-3
CADEO: Umili, Genesi A., Bovolenta, Genesi P., Ferrari, Cristofolini, Milani, Ertiani, Guebre, Orlandi, Compaore. All.: Dallabona.
VIRTUS CAORSO: Soresi D., Losi A., Noiosi (90' Fittavolini), Olivotti, Zahir, Gobbi, Losi M., Trubia R. (75' Trubia C.), Mussida (60' Giandini), Critelli, Garilli (85' Dattilini). All.: Fermi
RETI: 35' Garilli (R), 45' Losi A., 53' Losi M., 64' Guebre
AMMONIZIONI: Noiosi, Gravaghi
ARBITRO: Potocean

Le squadre si studiano per la prima metà della frazione senza che si registrino azioni da gol degne di nota. La prima vera occasione si ha al 30' quando Trubia R., servito da un lancio lungo, anticipa il portiere ma colpisce l'esterno della rete. Il vantaggio ospite arriva cinque minuti più tardi quando Garilli, dopo essere stato atterrato in area, realizza un calcio di rigore. Al 45' Mussida calcia in mezzo una punizione tagliata per la testa di Losi A. che anticipa il portiere e segna la rete del raddoppio. Il Cadeo parte molto forte nella ripresa e sfiora la rete in due occasioni: al 47' Soresi D. devia in angolo un tiro angolato di Guebre, poi al 52' viene annullato un gol per fuorigioco a Milani. Nel momento migliore dei padroni di casa la Virtus trova la rete del 3-0 con Losi M. che, al 53', segna con un tiro molto angolato sul palo alla destra del portiere. Al 64' il Cadeo trova la rete della bandiera con Guebre che segna dopo un'infilata sulla fascia di sinistra.
Il resto della partita non vedrà alcuna azione pericolosa, fatta eccezione per un colpo di testa ravvicinato di Milani all'87', sventato da una gran parata di Soresi D.

BF BETTOLA-BORGONOVO 0-1
BF BETTOLA: Fuochi; Giamberi(65' Tagliaferri) Cordani; Regondi(46' Molinelli), Sinanovic; Roffi(75' Villa); Teodor; Guglieri; Carrara; Gaia; Gheno(65' Civetta). All.GIROLA.
BORGONOVO: Martino, Picchioni, Chinelli, Masarati, Lupi, Civardi(85' Mattei), Sogni(75' Metti), Negrati, Cappelluti(65' Vitali), Bersani(55' Ferri), Navalli (75' El Aydani). All. SCHIAVI. 
ARBITRO: Sig.Garcia
Marcatori: 35' Sogni (Bg)

Si chiude la giornata di terza categoria con il match di Podenzano iniziato due ore dopo le altre gare. I Bettolesi, sempre in trasferta, affrontano un avversario con cui storicamente, danno vita a gare avvincenti, ricche di goal e dall'esito imprevedibile. Dopo 35' di sostanziale predominio borgonovese, alla prima occasione vera, gli ospiti passano con Sogni che sfrutta un bell'assist di Chinelli. La Bf fatica a reagire ed al 43' Cappelluti è atterrato in area, dopo un bel dribling, ma per il sig.Garcia non ci sono gli estremi per concedere il rigore. Partono meglio i bettolesi nella ripresa,  prendono l'iniziativa ed hanno un paio di occasioni con Teodor dalla distanza e con Gheno che calcia a lato,  nei primi venti minuti. Da qui alla fine, sicuramente meglio i padroni di casa che hanno altre occasioni,  con Carrara e con tiri da fuori di Gaia e Guglieri. Predominio Bf ma sterile e Borgonovo che porta a casa i meritati tre punti. Come di consueto ottimo l'arbitraggio del sig.Garcia.
MAGNO

VERNASCA-SAN POLO 2-3
USD VERNASCA: Gandolfi, Cavozzi (50’ Zerbini) , Verdelli, Rodano, Trabucchi, Gotri (54’Cordaro), Concari, Vivona (50’ Vesperoni), Franzini, Vincini, Valente (52’ De Marchi). All. Di Natale.
SAN POLO: Braghieri, Riboni, Asaro, Maggio, Grilli (54’ Pozzi), Bisogni, Grifa (54’ Farina), Albasi, Marinoni (54’ Buffa), Migliavacca, Bassi. All. Dolcetti
ARBITRO: Patti
RETI: Bassi (2), Grifa, Vesperoni, De Marchi

Partita nervosa, sentita dalle due squadre, difficile da arbitrare per l’intensità e i continui scontri fisici, dovuti essenzialmente alle misure ristrette del campo.
Parte benissimo il Vernasca con Valente che al 1’ da fuori area tira forte e preciso all’incrocio ma Brughieri vola a deviare in angolo; subito dopo Concari è bravissimo a smarcarsi davanti al portiere ma perde l’attimo decisivo.
Ma sulla ripartenza, il San Polo attacca e da un cross dalla sinistra Bassi al volo da centro area fulmina l’incolpevole Gandolfi, ’96, che oggi esordiva alla difesa della porta locale.
Due minuti dopo ancora Concari si libera bene ma tocca debolmente e Brughieri devia di piede.
Partita non bella ma con continui ribaltamenti di fronte.
Dopo le prime schermaglie al 49’ Bassi, lasciato solo, ruba palla e raddoppia approfittando dello sbilanciamento in avanti dei locali alla ricerca del pareggio.
Di Natale tenta di ridisegnare la squadra ma al 53’ da una punizione dalla distanza Grifa colpisce di testa scavalcando Gandolfi.
Sul 3-0, immeritato, i locali reagiscono con orgoglio e stringono d’assedio il San Polo, al 65’ Vesperoni liberato in area si gira bene e sigla il 1-3; con attacchi continui e corali, continua l’assedio e al 75’ Vincini fugge sulla sinistra mettendo in mezzo per De Marchi che, pur non nelle migliori condizioni, di precisione e potenza segna il 2-3.
Ancora a testa bassa i locali provano in tutti i modi a riacciuffare il risultato ma il San Polo con esperienza ed attenzione riesce a spezzare i ritmi portando a casa la vittoria.
Bravo l’arbitro a tenere in pugno il match senza protagonismi inutili.

FULGOR FIORENZUOLA-GROPPARELLO 2-2
FULGOR: Fanti, Bonini, Faroldi, Minnino, Rossi, Wisnievsky, Pastorelli (66°Chiesa), Onnato, Mitev, Bertarelli (78°Mori), Ziotti (57°Concari). All: Paradisi.
GROPPARELLO: Chiesa, Tirelli, Vincenti, Mignani, Risoli, Albasi, Albertazzi (68°Maggi), Moglia N (72° Uvezzi), Moglia M, Maschi, Zerbi (79° De Micheli). All: Colombani.
ARBITRO: Faimali di Piacenza
RETI: Pastorelli, Zerbi, rig. Mitev, rig. Moglia M.

Parte forte la Fulgor in vantaggio dopo 2 minuti dal via grazie a Pastorelli che liberato in area da un bell'assist batte il portiere. Immediata la reazione ospite con il pareggio di Zerbi lasciato solo a colpire in area di testa da punizione. Più nulla fino al 70° quando Minnino è atterrato in area, rigore realizzato da Mitev per il più classico dei goal dell'ex. Ma ancora una volta i locali si fanno raggiungere immediatamente con un rigore molto dubbio che Moglia M non sbaglia spiazzando Fanti. All'85° bel tiro al volo di Chiesa che sfiora l'incrocio e occasionissima al 90° per De Micheli che sfiora il palo con un bel tiro.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento