Questo sito contribuisce all'audience di

Dilettanti - Tutti i risultati della domenica

Domenica completa in Serie D, Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria per il calcio dilettantistico piacentino. Nell’anticipo di sabato sera il San Filippo Neri (Terza A) ha superato di misura il Gossolengo e si è confermato in...

Dilettanti - Tutti i risultati della domenica - 1-55

Domenica completa in Serie D, Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria per il calcio dilettantistico piacentino. Nell’anticipo di sabato sera il San Filippo Neri (Terza A) ha superato di misura il Gossolengo e si è confermato in vetta alla classifica.
In Serie D il Fiorenzuola è in gran spolvero e supera 2-0 la capolista Lentigione (Lari e autorete di Rieti).
Gran risultato anche per il Carpaneto che espugna di misura il campo della capolista San Michelese (0-1 decide Fogliazza) e si prende la vetta della classifica. Bene anche il Nibbiano/Valtidone che sale al secondo posto grazie al 3-1 sul Rolo: doppietta di Arena e gol di Boselli. Vince infine anche il Gotico Garibaldina, 2-1 sulla Fidentina con le reti di Bertelli e Raggi.
In Promozione bella vittoria esterna dell'Agazzanese che espugna 2-3 il campo della Basilica con la doppietta di Burgazzoli e il gol di Alberici. Porta a casa un punto (0-0) il Fontana Audax dal campo del Fidenza.
In Prima Categoria termina 1-1 tra Alsenese e Baby Brazil con reti di Manzo e Rastelli. Brutta botta per la Pontenurese che esce sconfitta 0-4 dal confronto con la Medesanese. Termina 1-1 tra Vigolo e Sarmatese, con reti di Bariani e Alabastroiu, 1-1 anche tra Castellana e Sannazzarese: Muzzupappa su rigore e Melampo (Cavallaro para due rigori). Bella vittoria infine della Bobbiese (1-3) sul campo della Borgonovese con i gol di Scabini, Brugnelli e l'autorete di Larohum.
Tutti i risultati e le classifiche:

Serie D
Castelfranco-Scandicci 1-0
Correggese-Ravenna 1-1
Fiorenzuola-Lentigione 2-0
Mezzolara-Adriese 3-0
Pianese-Delta Rovigo 1-0
Ribelle-Colligiana 3-3
Rignanese-Imolese 2-0
San Donato T-.Poggibonsi 0-0
Sangiovannese-Castelvetro 0-1
Classifica qui

Eccellenza A
Axys-Bagnolese 0-1
Carpineti-Salsomaggiore 1-1
Cittadella Sp-Fiorano 2-1
Colorno-Folgore Rubiera 0-0
Gotico Garibaldina-Fidentina 2-1
Luzzara-Casalgrandese 0-1
Nibbiano/Valtidone-Rolo 3-1
San Felice-Bibbiano Sp 4-2
San Michelese-Carpaneto 0-1
Classifica qui

Promozione A
Basilica-Agazzanese 2-3
Carignano-Langhiranese 0-1
Castelnovese/Meletolese-Piccardo Traversetolo 1-2
Fidenza-Fontana Audax 0-0
Noceto-Brescello 0-2
Pallavicino-Borgo San Donnino 2-0
San Secondo-Il Cervo 2-3
Terme Monticelli-Montecchio 1-0
Viarolese-Marzolara 1-0
Classifica qui

Prima Categoria A
Alsenese-Baby Brazil 1-1
Borgonovese-Bobbiese 1-3
Castellana-Sannazzarese 1-1
Pontenurese-Medesanese 0-4
Scanderbeg-Juventus Parma 1-0
Soragna-Madregolo 1-0
Spes-Fontanellatese 2-2
Vigolo-Sarmatese 1-1
Classifica qui

Seconda Categoria A
Bobbio-Ziano 0-2
Folgore-Pontolliese Gazzola 1-1
Niviano-Pittolo 2-3
Podenzano-Turris 2-2
Royale Fiore-Rottofreno 1-2
Travese-Perino 1-3
Vigolzone-San Giuseppe 3-1
Classifica qui

Seconda Categoria B
Arquatese-Caorso 0-1
Combisalso-Corte Calcio 2-1
Fontanellato-Chero 1-0
Pontegreen-Libertaspes 2-1
Pro Villanova-San Rocco 2-1
Salicetese-Sporting Fiorenzuola 0-2
Zibello-San Lazzaro 0-1
Classifica qui

Terza Categoria A
Gossolengo-San Filippo Neri 0-1
Calendasco-Podenzanese 3-2
Gragnano-Borgonovo 1-3
Lyons Quarto-Polisportiva BF 1-3
Rivergaro-San Corrado 2-0
Riposa: Bivio Volante
Classifica qui

Terza Categoria B
Gropparello-GerbidoSipa 2-0
Junior Drago-Lugagnanese 2-0
San Lorenzo-Cadeo 1-2
San Polo-Fulgor Fiorenzuola 4-1
Virtus Caorso-Vernasca 2-2
Riposa: Primogenita
Classifica qui

COMMENTI E TABELLINI

GOTICO GARIBALDINA-FIDENTINA 2-1
GOTICO G.: Anelli, Stoikov, Zanaboni, Stinco, Cavicchia, Pietra, Bertelli, Gardella, Centofanti, Raggi (Dosi), Mawa (Soffientini). All.: Costa.
FIDENTINA: Ghiretti, Piccinini, Talignani (Pasaro), Gennari (Ruffini), Spagnoli, Melegari, Comani (Romanini), Pugliese, Ferretti, Provenzano, Ierardi. All.: Mazza.
ARBITRO: Tatti di Modena
RETI: 24’ Bertelli, 66’ Raggi, 94’ Ierardi

SANMICHELESE-VIGOR CARPANETO 1922 0-1
SANMICHELESE: Della Corte, Bergonzini, Bursi (89’ Bellucci), Caselli, Andreoli, Zagnoni, Vandelli (89’ Mazzoni), Rinieri, Habib, Casta (80’ Pioppi), Puglisi. (A disposizione: Lettieri, Fornaciari, Valmori, Achiq). All.: Frigieri
VIGOR CARPANETO 1922: Corradi, Criscuoli, Barba, Sandrini, Fogliazza, Alessandrini, Fumasoli, Mazzera, Franchi (90’+3’ Berishaku), Minasola (87’ Compiani), Girometta. (A disposizione: Terzi, Murro, Orlandi, D’Aniello, Lucci). All.: Mantelli
ARBITRO: Merolli di Frosinone (assistenti Cornacchia di Lugo e Colavito di Bologna)
RETI: 54’ Fogliazza
NOTE: Campo sintetico, giornata piovosa. Corner: 7-2. Ammoniti: Puglisi, Rinieri (S), Fumasoli, Fogliazza, Criscuoli (V). Recupero 0’ e 4’.

NIBBIANO/VALTIDONE-ROLO 3-1
NIBBIANO/VALTIDONE: Cabrini, Bernazzani, Silva, Bianchi, Ramundo, Ruopolo, Volpe (Frigoli 35' st), Marmiroli, Piccolo, Cremona (Arena dal 13' st), Boselli (Topalovich 17’ st). All.: Perazzi.
ROLO ASD: Accialini, Ziliani, Casarano, Faraci (Borghi 27' st), Negri, Germano, Pilia, Rizvani, Bellesia, Terranova (Lamia 21' st), Pedrazzoli (Odoro 27' st).
ARBITRO: Rompianesi di Modena (Assistenti Selvaggio e Younis di Parma)
RETI: 43’ pt Boselli, 18’ st e 26’ st Arena, 42’ st Casarano.
AMMONITI: Rizvani, Bellesia, Germano, Boselli
ESPULSI: Negri e Lamia

FIDENZA-FONTANA AUDAX 0-0
FIDENZA: Tabloni, Di Martino V., Schiavano (90’ Lottici), Cazzato, Marmotti, Sanella, Sarno, Riccò, Caporali, Ferrari (75’ Mondoni), Kassi (87’ Martinelli) A disposizione: Di Martino A., Toure, Panicieri, Annoni. Allenatore: Brandolini
FONTANA AUDAX: Valizia, Arodotti, Enrici, Mazzini, Piva, Strozzi (88’ Pellizzotti), Bonomi, Cerati, Lodigiani (70’ Barba), Abbiati, Battaglino (80’ Casali). A disposizione: Rebecchi, Nadif, Trespidi, Vercesi. Allenatore: Stefanelli
ARBITRO: Ferrerio di Bologna
NOTE - Ammoniti Strozzi, Mazzini, Enrici, Sanella

Quarta trasferta per un Fontana Audax che non guarisce da mal di pareggio (6 su 7 partite) e torna da Fidenza con un punto che serve poco alla classifica a seguito di una partita mediocre dove solo nel finale ha provato a fare qualcosa di più approfittando anche di un calo del Fidenza.
Stefanelli deve rinunciare all’infortunato Lamberti e schiera Lodigiani dal primo minuto al fianco di Abbiati nel 4-4-2 a cui risponde Brandolini con uno speculare modulo con duo d’attacco Caporali – Ferrari.
Primo tempo senza particolari sussulti con i locali maggiormente padroni del gioco ed un Fontana compassato e privo delle necessaria velocità per impensierire gli avversari.
Dopo un tentativo su calcio piazzato di Lodigiani al 2’ con sinistro sopra la traversa è il Fidenza a farsi preferire ed arrivano un paio di tentativi, prima con percussione centrale di Caporali con tiro finale debole all’8’ e 4 minuti dopo con Ferrari che si libera bene in area e conclude con un sinistro parato da Valizia.
Al 13’ timido tentativo sul fronte opposto con Lodigiani che su cross di Piva dalla destra prova la deviazione di testa con palla abbondantemente a lato.
Fase centrale con il Fidenza che si fa preferire e Fontana che fatica a prendere le giuste misure fra il reparto centrale e quello offensivo con 3 azioni degne di nota per la squadra di casa che ci prova con un tiro dal limite di Caporali deviato in angolo al 18’, traversone teso da destra di Sarni bloccato a terra da Valizia in anticipo su Ferrari al 28’ e conclusione centrale di sinistro dal limite ancora del numero 10 e parata dell’estremo castellano.
Si rivede al 35’ anche il Fontana con conclusione però troppo debole di Battaglino parata senza problemi e successiva replica sul fronte opposto con Valizia che neutralizza respingendo a pugni chiusi un destro da centro area di Ferrari smarcato da Sanella.
L’ultimo tentativo è ospite con Cerati che sfiora di testa su calcio d’angolo battuto da Mazzini al 44’ con palla a lato.
Nella ripresa il Fontana sembra osare qualcosa di più ed infatti arriva alla conclusione con maggior convinzione rispetto all’opaco primo tempo; ci prova al 12’ Bonomi con diagonale di destro dal vertice dell’area sopra la traversa di poco, al 16’ Abbiati con destro deviato in angolo da Tabloni in tuffo ed ancora Abbiati al 26’ con sinistro da buona posizione da dimenticare che finisce alle stelle.
IL Fidenza appare sottotono rispetto alla prima frazione ed arriva solo un paio di volte dalle parti di Valizia, al 31’ con Caporali che di sinistro calcia alto in diagonale ed un minuto dopo con Cazzato che colpisce debolmente di testa a centro area su cross dalla destra.
L’ultimo quarto d’ora vede le migliori occasioni ospiti anche grazie ad un netto calo fisico dei fidentini che rischiano in 3 occasioni e precisamente al 33’ con Abbiati che da centro area calcia troppo centrale e consente a Tabloni di neutralizzare, al 38’ con Bonomi il cui destro a giro dal vertice dell’area termina alto ed ancora con il numero 7 che a tu per tu con l’estremo difensore calcia debolmente di piatto al 44’ sprecando l’ultima occasione per i castellani.
Pareggio alla fine giusto, giunto al termine di una partita non certo esaltante, con i locali più brillanti e concreti nel primo tempo e Fontana Audax che ristabilisce la parità delle occasioni nella ripresa quando ha provato ad osare maggiormente.
Possibilità di riscatto per l’undici di Stefanelli nel turno infrasettimanale di mercoledì prossimo al Soressi contro il San Secondo.

BASILICA-AGAZZANESE 2-3
BASILICA: Biagini, Barbalini, Imperiale, Melloni, Reggiani, Bottazzi, Pingiotti, Corsaletti, Dedda, Tedoldi (Petito), Zoina (Milazzo). All.: Ferrari.
AGAZZANESE: Lupi, Nani, Lombardi, Moltini (Delfanti), Alberici, Mauri, Ghelfi (Pezza), Galli, Zanaboni, Oppedisano (Musi), Burgazzoli. All.: Melotti in panchina Franzini.
ARBITRO: Pedrini di Reggio Emilia
RETI: 7’ e 43’ Burgazzoli, 67’ Milazzo, 72’ Pingiotti, 83’ Alberici

PONTENURESE-MEDESANESE 0-4
PONTENURESE: Silva, Mondani, Pancotti, Russolillo, Biolchi, Lovattini, Ruggeri, Boban (Tartaro), Rizzo (Costi), Fulcini, Marzini (Cetti). All.: Caruso.
MEDESANESE: Pollini, Messineo, Barilli, Guasti, Guida Al., Mangi, Ackah, Baudi (Zatelli), Guida An. (Figueiredo), Dedè, Lakrad. All.: Peraddi.
ARBITRO: Molinaroli di Piacenza
RETI: 23’ e 60’ Guida An., 30’ Baudi, 67’ Mangi

BORGONOVESE-BOBBIESE 1-3
BORGONOVESE: Beghi, Lahroum, Baldini, Benedetti, Ferdenzi, Tagliaferri (Sartori), Prazzoli, Barbieri, Zanolini, Spreafico (Scarpa), Gueye (Confalonieri). All.: Paganini.
BOBBIESE: Shelna, Garilli, Karakolev, Bellocchi (Serratore), Silva, Pederzoli, Dilettoso, Giunta, Brugnelli (Lupi), Sozzi, Scabini (Dabusti). All.: Bongiorni.
ARBITRO: Maizzi di Parma
RETI: 54’ Lahroum autorete, 60’ Brugnelli, 65’ Scabini, 93’ Zanolini

VIGOLO-SARMATESE 1-1
VIGOLO: Cordoni, Badagnani, Carlini, Rosignoli, Orsi, Bruni, Mazzoni, Bertuzzi, Fofo (Signaroldi), Celato, Alabastroiu (Raimondi). All.: Macchetti.
SARMATESE: Corbellini, Presta, Albasi (Bernini), Boledi, Gallerati, Figoli, Galvani (Maffi), Montini, Bariani, Alberici (Picerni), Angov. All.: Agosti.
ARBITRIO: Capasso di Piacenza
RETI: 40’ Boledi, 55’ Alabastroiu

ALSENESE-BABY BRAZIL 1-1
ALSENESE: Fornasari, Santi, Lorenzano (Lipia), Sghiavetta (Palamas), Cucchi, Zamboni, Spotti, Santi, Borella, Marcellini (Sanfilippo), Rastelli. All.: Guarnieri.
BABY BRAZIL: Tirelli, Bovarini, Nicotti, Bellingeri, Gozzi, Capuzzo, Gara (Rolfini), Gazzola, Manzo, Bernini (Rosa), Ronda (Cozzi). All.: Corvi.
ARBITRO: Bersani di Piacenza
RETI: 10’ Manzo, 30’ Rastelli

SPES-FONTANELLATESE 2-2
SPES: Ironi, Malvicini (Tedeschi), De Sensi, Lucci, Scarpa, Rozza, Brigati, Pagani, Fornaciari, Bongiorni (Papa), Campana. All.: Sassi.
FONTANELLATESE: Avanzi, Lucca, Rizzo, Rinaldi, Barbarini, Baratta, Lattuca, Balestra, Dentaliu, Delendati, Cavalca.
RETI: Delendati, Lucci, Tedeschi, Lattuca

CASTELLANA-SANNAZZARESE 1-1
CASTELLANA: Cavallaro, Losi, Filipov, Gervasoni, Fagioli, Marabelli, De Stefano, Sattin, Zarbano, Muzzupappa, Annarumma. A disposizione Petronio, Maccabruni, Caragnano, Piccinini, Giletti, Bergamaschi, Daprà. All.: Porcari.
SANNAZZARESE: Bergonzi, Girometta, Boledi, Orru, Galantini, Mini, Baldrighi, Cortellini, Luppi, Melampo, Martino. A disp: Balordi, Barca, Diagne, Antonini, Rossi, Bazzarini, Boccuni. All.: Chiappini.
RETI: 24' Melampo, 37' Muzzupappa

Al 16º rigore per la Sannazzarese fallo di Marabelli su Luppi. Ammonito Marabelli, Cavallaro respinge il tiro di Martino. Al 24º gol di Melampo su magistrale punizione. Al 30’ rigore generoso per fallo su Orru. Super Cavallaro para il secondo rigore di giornata su Melampo. Al 37 rigore per la Castellana trasformato da Muzzupappa. Al 44’ gran respinta di Bergonzi su punizione di Muzzupappa. Nel secondo tempo espulso l’allenatore della Sannazzarese per proteste, partita nervosa con molti ammoniti e girandola di cambi ma non accade nulla e termina 1-1.

FOLGORE-PONTOLLIESE GAZZOLA 1-1
FOLGORE: Zanoni, Duo, Facchini (De Iasi), D’Aniello (Marani), Ciuffo, Baldini, Diagne, Marzio, Tangorra (Ferrara), Di Maio, Perazzoli. All.: Gagliardi.
PONTOLLIESE G.: Tagliaferri, Maestri (Cimmino), Modenesi, Rizzi, Celebrano, Grazioli, Beccuti, Bazzarini, Chiapperini (Ngom), Pellati, Fanni (Rebecchi). All.: Grazioli.
ARBITRO: Boselli di Piacenza
RETI: 19’ Perazzoli, 66’ rig. Rizzi
Note - espulso Perazzoli all’80 per fallo da ultimo uomo

La Folgore parte meglio, pericolosa con Tangorra dopo 19’ mentre al 32’ passa in vantaggio con Perazzoli che mette sul secondo palo un filtrante in area. La Pontolliese risponde con una bella conclusione di Beccuti parata da Zanoni. Nella ripresa la Folgore sfiora il raddoppio con Tangorra che mette a lato da buona posizione mentre gli ospiti reclamano per un sospetto rigore.
Al 66’ la Pontolliese trova il pareggio con il rigore di Rizzi mentre nel finale i locali rimangono in dieci (espulso Perazzoli). A 5’ dalla fine Diagne, a tu per tu col portiere, calcia a botta sicura ma Tagliaferri compie un doppio intervento davvero prodigioso.

SALICETESE-SPORTING FIORENZUOLA 0-2
SALICETESE: Gobbi, Vignola (Singarella), Fassa, Monti, Ziliani, Grimaldi (Bertonazzi), Boglioli, Platè, Sparzagni, Scaravella (Cippeletti), Gentili. All.: Facchini.
SPORTING FIORENZUOLA: Figoni, Gianessi, Cremona, Galazzi, Scrivani, Gandina, Campanini, Cammarano, Seletti, Caminati, Rosi. All.: Quintavalla.
RETI: 30' Seletti - 80' Rosi
ARBITRO: Di Sciacca

Sconfitta per la Salicetese che non riesce a fermare la corazzata Sporting anche in superiorità numerica per 25' minuti. Primo tempo a favore degli ospiti che impongono il ritmo della gara e si rendono subito pericolosi al 5' con un tiro dal limite che Gobbi respinge, i locali non riescono a controllare la forza degli ospiti e al 30' su cross da destra Seletti infila a fil di palo per l'1 a 0. La Salicetese tenta la reazione e al 40' sfiora il gol del pari con una mischia in area dove Sparzagni si vede respingere la palla sulla linea di porta dal difensore. Nella ripresa la Salicetese cerca d'imporre il proprio gioco ma gli ospiti chiudono bene gli spazi senza concedere troppe occasioni, al 60' viene espulso Seletti per doppia ammonizione i locali alzano il baricentro mettendo pressione alla difesa ed è ancora Sparzagni che sfiora di testa il gol del pareggio, lo Sporting gioca di rimessa e si procura un rigore per atterramento di Rosi che si fa respingere dall'ottimo Gobbi ma poco dopo Rosi si fa perdonare dai compagni siglando il 2 a 0 con un'azione personale. Nel finale sale in cattedra Figoni che dice di no due volte a Monti, prima devia di piedi un tiro ravvicinato poi su angolo lo stesso Monti colpisce di testa e l'estremo difensore la manda sopra la traversa negando il gol della bandiera ai locali.
Lorenzo Giandini

PONTEGREEN-LIBERTASPES 2-1
PONTEGREEN CASTELVETRO: Fortunati, Avanzi ( 69’ Pezzola), Manzi, Denti, Bosi, Fagioli, Martinelli, Rinaldi (85 Marchini), Saronni (76’ Embro), Agosti, Frigerio. All. Sig. Corcagnani.
LIBERTASPES: Sozzi, Caravaggi, Maschi, Terret M., Bisi, Taranti, Forlini, Terret D., Forlini, Vargas, Favari (Razzi). All. Sig. Monnet
ARBITRO: Passerini di Piacenza
RETI: 30’ Terret D. 73’ Manzi 80’ Pezzola
NOTE: spettatori 80 circa, gara sospesa 20 min per atterraggio eliambulanza, evento non collegato alla partita.

Prima vittoria stagionale per il Pontegreen che prende una salutare boccata d’ossigeno in rimonta. La partita nel primo tempo è equilibrata ma sono gli ospiti a tenere il pallino del gioco senza però impensierire la retroguardia locale. Al 30’ dagli sviluppi di una punizione dalla trequarti la palla sembra uscire sul fondo ma Vargas è lesto e abile a recuperarla metterla in mezzo per Terret che indisturbato insacca. I locali sono scossi e non riescono ad imbastire una reazione degna di nota. Nella ripresa ancora Libertaspes pericolosa in contropiede con Vargas e Forlini ma Fortunati è bravissimo a respingere in corner i tiri insidiosissimi degli avversari. Dal 60’ in Poi comincia la vera partita del Pontegreen che guadagna metri e mette in difficoltà Sozzi, prima con un colpo di testa di Frigerio che viene salvato sulla linea da Terret e poi con Agosti, appena fuori la sua punizione. Il pareggio è nell’aria e arriva al 73’ ,sugli sviluppi di un corner Di Agosti, Manzi è abile a trovarsi al punto giusto per insaccare di destro sul secondo palo. Il Pontegreen ora ci crede, difende bene e riparte ottimamente con il neo entrato Pezzola che diventa un autentico folletto nella metà campo avversaria e crea occasioni d’oro per i suoi, al 83’ segna proprio lui, ben liberato in area da Rinaldi, con un gesto atletico pregevole salta l’uomo e, a tu per tu con Sozzi, lo trafigge senza pietà. Ora la Libertaspes è persa e si innervosisce con continue lamentele e giocate sbagliate che non gli permetteranno di riequilibrare una gara comunque ben giocata fino al 70’.

PODENZANO-TURRIS 2-2
PODENZANO: Brusi, Lo Campo, Bossalini (Gallo), Rebecchi, Rigolli A. (Giacopazzi), Fracassi, Gervanotti, Murelli , Rigolli L., Anelli, Sogni (Rovida). All. Sparzagni
TURRIS: Toloni, Cervi, Chinosi (Cavazzuti), Baio, Sozzi, Rovero, Ghinelli, Morosini (Politi), Migliavacca, Follini (Vallachi), Contardi. All. Leccacorvi
MARCATORI: 3’ Migliavacca, 12’ Gervanotti, 20’ Ghinelli, 26’ Anelli

Termina con un pareggio tutto sommato giusto la sfida tra Podenzano e Turris. Avvio di gara scoppiettante: Morosini in verticale per Migliavacca che beffa la difesa del Podenzano ed a tu per tu con Brusi trova il vantaggio. Immediata la reazione dei rossoblu che trovano il pari quando Anelli serve un pallone con il contagiri per Gervanotti che è bravo a tagliare la difesa della Turris e rimanere freddo davanti a Toloni. Al 20’ ospiti ancora in vantaggio: gran destro di Migliavacca dal limite, gran risposta di Brusi, Ghinelli è il più lesto di tutti ad avventarsi sulla respinta ed insacca con un tap-in. Passano 6 minuti ed arriva il secondo pareggio: Anelli si procura una punizione dai 25 metri, è lo stesso numero 10 a battere e beffare Toloni, festeggiando così il compleanno con un gran gol. Nella ripresa la partita cala di ritmo ed il Podenzano sfiora il vantaggio con un colpo di testa di Luca Rigolli e con un mancino da fuori del neo-acquisto Rovida. Al 80’ è ancora Rovida in contropiede a sfiorare il 3-2 ma Toloni è bravo a respingere. La partita scivola via con poche emozioni fino al 94’ quando la Turris beneficia di un rigore dubbio per un presunto fallo di mano di un difensore del Podenzano a seguito di un calcio d’angolo. Il rigore è affidato a Rovero che si fa ipnotizzare da Brusi che, come la settimana scorsa con il Rottofreno, neutralizza salvando il risultato.
Donnie Joker

CALENDASCO-PODENZANESE 3-2
CALENDASCO: Lavezzi, Campagna (46’ Marchettini), Fornaciari, Bergonzi, Albasi, Castignoli, Tirelli, Brancaccio (75’ Abruzzini), Pozzesserre (45’ Bordi), Pionetti (66’ Bassani), Spatafora. All. Rossarola.
PODENZANESE: Bitta, Leoni, Carini, Ferri, Trucchi, Vancini, Zilli ( Gambazza 83’), Bissi, Perazzoli Edoardo, Ferraro (Chiesa), Degaspari (Barbieri 77’). All: Brusi.
ARBITRO: Denis Demiri
MARCATORI: 3’ Tirelli, Ferraro 55’ e 79’, 66’ Bordi, 88’ Bassanini

Il Calendasco si ripresenta al proprio pubblico – dopo la recente e meritata vittoria in coppa Emilia - con l’intento di proporre sia al proprio gruppo dirigente che al proprio pubblico un ulteriore risultato positivo (5 vittorie ed un pareggio tra campionato e coppa), a comprova dell’ottimo lavoro del mister Rossarola. La Podenzanese, di contro, con tutto l’intento, e volontà, di vendere cara la pelle, ma soprattutto per risalire la posizione di classifica che non rende merito. Primo tempo privo di particolari emozioni se si esclude, al 3°, il vantaggio dei Locali. Lancio di Pionetti a Tirelli che, dalla destra, entra in area e deposita il pallone alle spalle di Bitta. La Podenzanese cerca ti tenere la squadra ospite nella propria metà campo, cercando di approfittare di qualche errore. La manovra non riesce, anche perché non vengono poste in essere particolari azioni pericolose per l’estremo difensore dei locali.
Secondo tempo emozionante. Al 50° Lavezzi salva la propria porta dal pareggio. Al 51° occasione d’oro per Pionetti che non arriva sul pallone. Al 55° Ferrraro sfrutta brillantemente un colpo di testa per portare in parità la partita. Partita che si accende nel ritmo e nelle occasioni, infatti al 66° ci pensa Bordi su un’impeccabile lancio – da ferma dai 40 metri, di Castignoli a mettere in rete con un preciso colpo di testa. Su tale azione da gol la Podenzanese rimane in 10 per espulsione di Carini per proteste. Gli ospiti non ci stanno ed al 79° Ferraro sfrutta, in modo impeccabile, un rimpallo per porre la palla in rete. Il Calendasco non ci sta: Bitta salva, al 84°, un pericolosissimo tiro di Tirelli. Ma ci pensa Bassanini a riportare in vantaggio il Calendasco, al minuto 88, con una bellissima entrata in area e a superare l’estremo difensore. Al 92° gli ospiti colpiscono la traversa su calcio d’angolo. Dopo 5 minuti di recupero il Calendasco porta a casa un nuovo pieno risultato che gli permette di non perdere distacco dalla prima.

COMBI SASO-CORTE CALCIO 2-1
COMBI SALSO: Tambuscio, Bussandri, Petrelli (57'Ravanetti), Bergamaschi, Pettoruti, Contini, Zalaffi (46' Trapassi), Rovito, Pisano (75' Punteri), Gotri Busani. A disposizione: 12 Porcari, 14 Crovini, 15 Baselli, 18 Affinto. All. Dall'Aglio.
CORTE CALCIO: Bozzetti, Deolmi, Tamarri, Larhzafi (79'Mazzani), Scarano (64' Montella), Boselli, Frescaroli, Boriello, Bayire (84' Bortone), Ferreira, Zirafi. A dispsizione:12 Zanatti, 13 Lister, 17 Ebanelli, 18 Attini. All. Di Donna.
ARBITRO: Sig. Potocean di Piacenza.
RETI: 23' Bayire (Cor), 44' Busani (Com), 86' Gotri (Com).

Trasferta amara in terra parmense per il Corte Calcio, costretto alla resa nonostante una buona prestazione al cospetto di un Combi Salso cinico a sfruttare le uniche occasioni concesse dalla compagine magiostrina. Corte padrone del campo nei primi 45', nonostante diverse defezioni (a cui nel corso della gara si aggiungeranno i forfait di Scarano e Bayire) che non danno a mister Di Donna molte soluzioni specie in zona gol, e biancorossi che passano meritatamente in vantaggio al 23' con un contropiede da manuale: Zirafi recupera palla sulla mancina e accentra per Ferreira, filtrante per Frescaroli che stoppa e serve a Bayire un pallone da solo da spingere in rete, 1-0. Il pareggio dei padroni di casa arriva ad un giro di lancette dalla fine del primo tempo, e in modo davvero beffardo: bordata dalla distanza di Busani che con una traiettoria infima beffa Bozzetti leggermente fuori dai pali, palla sotto la traversa e 1-1. Nella ripresa il Combi si mostra più propositivo, senza tuttavia impensierire in modo concreto l'estremo ospite, il Corte invece ha due volte l'occasione di riportarsi avanti, ma prima Deolmi (tap-in mancato d un soffio su punizione d Borriello) e poi Larhzafi (sinistro debole da ottima posizione) non sfruttano a dovere, e la legge del calcio si sa, è impietosa: gol sbagliato, gol subito. All'86' Gotri non si fa pregare e scaraventa in rete la respinta di Bozzetti sul tentativo del neoentrato Punteri, fissando il punteggio sul 2-1 finale.

JUNIOR DRAGO-LUGAGNANESE 2-0
JUNIOR DRAGO: Iughetti M., Iughetti G., Morsia, Berenato, Pressi (Dosi), Kurilko, Ferriani (Marcarini), Merlina (Scardina), Bottino (Malchiodi), Rubini, Gobbi. All. Pasqualoni.
LUGAGNANESE: Frisullo, Croci (Periti), Giordano, Mezzadri (Fazio), Affaticati, Alberici, Bilican (Stendardo), Brodesco, Lelli, Oubenali, Carini.
ARBITRO: Garcya
RETI: 30' Bottino, 55' Gobbi

Ancora una vittoria (dopo quella in coppa di giovedì) per la compagine guidata da Pasqualoni. Grande avvio del Junior Drago che dopo mezz'ora di assedio e qualche occasione sprecata sblocca la partita con un assist di Ferriani che lancia Bottino sul filo del fuorigioco che insacca con un pallonetto alle spalle di Frisullo. Ancora Junior Drago pericolosa al 40' con un tiro di Ferriani da fuori area. Ancora grande avvio del drago che nel secondo tempo trova il raddoppio al minuto 55' con un assist di Bottino che manda a tu per tu col portiere Gobbi che lo dribla e insacca per il 2-0. Al 70 minuto si fa vivo il Lugagnano con un tiro di Carini parato da Iughetti. Il Drago controlla la partita fino al fischio finale consolidando un ottima vittoria casalinga.

RIVERGARO-SAN CORRADO 2-0
RIVERGARO: Picchioni, Capucciati, Iordachioaia, Guasconi, Allegretti (Sebastiani), Castignoli, Pizzasegola (Gioia), Carini (Cimelli), Ballerini (Civardi), Bisogni (Calamari), Girometta. All. Borlenghi
SAN CORRADO: Caviglioni, Vetrucci, Fariselli, Zurla (Arselli), Scaringella (Pella), Alleva, Guglielmetti (Mandelli), Caviglioni, Anelli (Carli), Guglielmetti, Bettini (Bigatel). All. Frazzi
RETI: Bisogni (2)

Bella partita a Rivergaro tra due ottime formazioni, alla fine prevalgono i ragazzi di casa con una doppietta del "solito" Bisogni, che con un gol per tempo fissa il risultato sul due a zero; il punteggio poteva essere anche piu' rotondo per il Rivergaro, poiché, anche oggi si contano almeno 4/5 occasioni da gol fallite di un soffio e soprattutto, senza rischiare praticamente nulla, se non un paio di tiri sui quali Picchioni si è fatto trovare pronto. Un applauso a tutti i giocatori per la correttezza dimostrata in campo.
Dante

VIRTUS CAORSO-VERNASCA 2-2
VIRTUS CAORSO: Soresi D., Noiosi, Losi A. (81' Giandini), Olivotti (70' Trubia R.), Parmigiani (5' Gobbi), Zahir, Losi M., Critelli, Trubia, Passera Marco (85' Mussida). A disposizione: Beltrami, Fittavolini, Dattilini. All. Fermi
VERNASCA: Sartori, Zanella, Verdelli, Zerbini, Rodano, Gotri (80' Cordaro), Cima (85' Cenci), Franzini, Terzoni, Vincini, Concari (86' Trabucchi). A disposizone: Gandolfi, Cavozzi, Vivona, De Marchi. All. Di Natale.
RETI: 40' Garilli, 45'+3' Losi M. (A), 70' Vincini, 90'+2' Trubia R.

La partita tra le prime due della classe termina con un 2-2 che lascia invariate le distanze tra le due formazioni. Nei primi 10 minuti il Vernasca si presenta davanti al portiere per due volte senza far correre pericoli a Soresi. Al 30' Losi A. colpisce il palo di testa a seguito di un'azione prolungata. Il vantaggio arriva al 40' quando Garilli raccoglie e deposita in rete una respinta del portiere seguente a una rovesciata di Passera Marco all'interno dell'area. Il primo tempo si chiude con il pareggio degli ospiti grazie alla sfortunata autorete di Losi M. su calcio d'angolo. La Virtus, nella ripresa, sfiora la rete del vantaggio al 50' con un doppio salvataggio sulla linea prima su Garilli e poi su Losi M.. L'inaspettata rete degli ospiti arriva al 70' con Vincini che deposita in rete un cross dalla destra. Il Caorso si sbilancia e, nei minuti di recupero, trova la rete del pareggio con Trubia R. che, servito dal fratello, salta il portiere e deposita in rete la palla del 2-2.

GOSSOLENGO-SAN FILIPPO NERI 0-1
GOSSOLENGO: Pagano, Colonna (46' Guidotti), Pennisi, Botti, Mitev, Fulcini, Pratesi, Pisani (67' Marina S.), Buzzini, Piga (70' Rutigliano), Pagano Vin. (86'Davide). All: Piccinini.
SAN FILIPPO NERI: Zambianchi, Cassinelli, Bezzi (90' Morisi), Lanza, Cassi, Lambri, Manenti, Delfanti, Vignola (91' Rossi), Bosoni (70' Aiello), Scagnelli (60' Viola). All: Bezzi.
Arbitro: Zanotti
Marcatori: 23' Delfanti

Al Gambarelli è subito partita vera, parte bene il Gossolengo, al 6' punizione di Fulcini da buona posizione ma Zambianchi respinge. Il San Filippo risponde a tono e al 12' Vignola centra la traversa con un ottimo colpo di testa. Il San Filippo in questa fase prende le redini del gioco, al 19' un colpo di testa di Manenti in area viene parato da Losi. Al 23'la pressione dei Rossoblu di Castello produce il gol, su una punizione dubbia assegnata, Delfanti infila magistralmente l'incrocio del pali 0-1. Al 31' ancora San Filippo, un gran tiro di Vignola centra la traversa. Il Gossolengo si scuote e Buzzini va al tiro dopo una bella azione ma Zambianchi para. La ripresa vede i padroni di casa costantemente all'attacco, al 48' un tiro di Pagano Vin. sorvola di poco la traversa. Al 51' Fulcini batte una punizione per Guidotti che manca l'impatto a rete di un soffio. Al 55' un bel tiro di Piga esce di poco a lato. al 72' Fulcini serve in fascia Guidotti che va sul fondo, mette in mezzo per Marina S. che di testa manda la palla di poco alto sulla traversa. Al 89' ancora Gossolengo, un tiro di Buzzini termina fuori di poco. Un tempo per parte, un bel San Fillipo concreto e preciso, nella ripresa si è visto un buon Gossolengo che ha tenuto costantemente in apprensione la capolista.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento