Questo sito contribuisce all'audience di

Dilettanti - Tutti i risultati della domenica

Turno completo in tutte le categorie dilettantistiche in questa primo fine settimana di ottobre con due anticipi al sabato. In Serie D il Fiorenzuola si prende la seconda vittoria consecutiva in casa della Colligiana: 0-2, in rete Pezzi e Bouhali...

Dilettanti - Tutti i risultati della domenica - 1-54

Turno completo in tutte le categorie dilettantistiche in questa primo fine settimana di ottobre con due anticipi al sabato.
In Serie D il Fiorenzuola si prende la seconda vittoria consecutiva in casa della Colligiana: 0-2, in rete Pezzi e Bouhali.
Nell’anticipo di Eccellenza, invece, il Carpaneto è fermato sull’1-1 dal Bibbiano San Polo, piacentini avanti con un rigore di Franchi e ripresi dalla rete di Remigini. Il Nibbiano/Valtidone impatta 1-1 sul campo del Carpineti (vantaggio Arena). Arrivano i tre punti invece per il Gotico Garibaldina che supera di misura 1-0 la Bagnolese con una rete di Zanaboni.
In Promozione cade l'Agazzanese sul campo del Terme Monticelli (1-2, gol Burgazzoli) mentre il Fontana Audax fa 1-1 col Brescello (rigore Mazzini).
In Prima Categoria la Borgonovese regola di misura la Juventus Club con un gol di Zanolini, la Bobbiese invece vince il derby col Vigolo grazie a un gol di Cristian Ragalli. Bene la Sannazzarese che batte 0-2 la Spes grazie ai gol di Martino e Facchini. Pareggio della Pontenurese (0-0) in casa contro il Madregolo.
Tutti i risultati e le classifiche:



Serie D
Colligiana-Fiorenzuola 0-2
Adriese-San Donato 0-2
Castrelvetro-Ribelle 4-1
Delta Rovigo-Sangiovannese 1-0
Imolese-Mezzolara 2-0
Lentigione-Rignanese 3-2
Poggibonsi-Correggese 1-2
Ravenna-Castelfranco 0-0
Scandicci-Pianese 3-2
Classifica qui

Eccellenza
Bibbiano-Carpaneto 1-1
Axys-Rolo 1-1
Carpineti-Nibbiano/Valtidone 1-1
Cittadella-Salsomaggiore 0-1
Colorno-Fiorano 1-1
Gotico Garibaldina-Bagnolese 1-0
Luzzara-Folgore Rubiera 0-4
San Felice-Casalgrandese 2-0
San Michelese-Fidentina 3-0
Classifica qui

Promozione
Basilica-Langhiranese 2-2
Castelnovese/Meletolese-Marzolara 0-0
Fidenza-Il Cervo 2-0
Fontana Audax-Brescello 1-1
Noceto-Montecchio 0-2
Pallavicino-Carignano 2-2
San Secondo-Piccardo Traversetolo 0-5
Terme Monticelli-Agazzananese 2-1
Viarolese-Borgo San Donnino 1-2
Classifica qui

Prima Categoria
Alsenese-Castellana 1-4
Borgonovese-Juventus Parma 1-0
Pontenurese-Madregolo 0-0
Sarmatese-Medesanese 2-5
Scanderbeg-Fontanellatese 1-2
Soragna-Baby Brazil 0-4
Spes-Sannazzarese 0-2
Vigolo-Bobbiese 0-1
Classifica qui

Seconda Categoria A
Bobbio-San Giuseppe 1-1
Folgore-Vigolzone 2-2
Niviano-Ziano 1-2
Podenzano-Rottofreno 1-2
Royale Fiore-Perino 0-3
Travese-Pontolliese Gazzola 0-2
Turris-Pittolo 3-0
Classifica qui

Seconda Categoria B
Arquatese-Chero 1-2
Combisalso-LibertaSpes 2-2
Fontanellato-San Rocco 1-2
Pontegreen-San Lazzaro 0-2
Pro Villanova-Zibello 1-3
Salicetese-Caorso 0-1
Sporting Fiorenzuola-Corte Calcio 1-1
Classifica qui

Terza Categoria A
Calendasco-San Corrado 2-1
Gossolengo-Bivio Volante 3-1
Lyons Quarto-Borgonovo 1-0
Rivergaro-Gragnano 5-1
San Filippo Neri-Podenzanese 3-2
Riposa: Pol. BF
Classifica qui

Terza Categoria B
Fulgor Fiorenzuola-Lugagnanese 2-1
Junior Drago-Vernasca 5-5
San Lorenzo-Gerbido 4-0
San Polo-Cadeo 1-1
Virtus Caorso-Primogenita 4-0
Riposa: Gropparello
Classifica qui

COMMENTI E TABELLINI

BIBBIANO SAN POLO-VIGOR CARPANETO 1922 1-1
BIBBIANO SAN POLO: Giaroli, Fornaciari A., Tanchis, Ferretti, Costa, Pigoni (76’ Bedotti), Bianchini, Arduini (46’ Bucci), Attolini, Beatrizzotti, Remigini (84’ Ravanetti) . (A disposizione: Razzano, Lambruschi, Guidetti). All.: Paganelli (squalificato, in panchina Mediani)
VIGOR CARPANETO 1922: Corradi, Fumasoli, Barba, Sandrini, Fogliazza, Alessandrini, Mazzera, Orlandi, Franchi (78’ Lucci), Minasola, Girometta. (A disposizione: Terzi, Murro, Criscuoli, Compiani, Berishaku, D’Aniello). All.: Mantelli
ARBITRO: Cortese di Bologna (assistenti Alzapiedi e Carrucciu di Parma)
RETI: 64’ rig. Franchi (V), 77’ Remigini (B)
NOTE: Ammoniti Pigoni (B), Minasola, Fumasoli (V)
Corner 3-2
Recupero: 1’ e 3’

CARPINETI-NIBBIANO/VALTIDONE 1-1
CARPINETI: Vandelli, Bonini, Martino, Badiali (Cocconi), Rossi, Ferretti, Leoncelli, Dall’Aglio, Gazzotti, Barozzi.
NIBBIANO/VALTIDONE: Cabrini, Bernazzani, Silva, Bianchini, Ramunfo, Ruopolo, Boselli, Marmiroli, Piccolo, Arena, Jakimoìvski. All.: Perazzi.
Arbitro: Mescoli di Modena
Reti: 13’ pt Arena, 17’ st Cocconi

GOTICO GARIBALDINA-BAGNOLESE 1-0
GOTICO: Anelli, Stojkov, Zanaboni, Dosi (Stingo), Cavicchia, Pietra, Bertelli, Gardella, Centofanti (Bettinelli), Raggi, Mawa. All.: Costa.
BAGNOLESE: Reggiani, De Pellegrin (Cilloni), Oliomarini, Bega (Lucchini), Macca, Fiuroni (Munari), Bulaj, Carlini, Tenaglia, Zampino, Fraccaro. All.: Siligardi.
ARBITRO: Caciotti di Albano Laziale
RETE: 7’ pt Zanaboni
ESPULSO: Oliomarini al 40’ st

FONTANA AUDAX – BRESCELLO 1-1
FONTANA AUDAX: Valizia, Trespidi, Arodotti, Mazzini, Piva, Barba, Bonomi, Vercesi (83’ Azim), Lamberti (65’ Abbiati), Cerati, Casali (34’ Battaglino). A disposizione: Rebecchi, Azim, Enrici, Lodigiani, Pellizzotti. Allenatore: Stefanelli
BRESCELLO: Oppici, Boni, Maestrini (73’ Cornali), Coli, Caiti, Gozzi (55’ Ferretti), Scaravonati, Decò, Di Maio (16’ Pellacini), Urbano, Siciliano. A disposizione: Piccinini, Bonardi, Russo, Sconziano. Allenatore: Piccinini
Arbitro: Maizzi di Parma. Assistenti: Carrucciu di Parma e Latifi di Piacenza
Reti: 48’ Mazzini (rig) – 76’ Urbano (rig)
Ammoniti: Gozzi, Scaravonati Urbano, Arodotti, Battaglino, Abbiati

Terza partita al “Soressi” e terzo pareggio per 1 a 1 (e quinto su sei partite) per il Fontana Audax nella sfida casalinga contro il Brescello.
Stefanelli presenta la formazione con un 4-3-3 a cui risponde con lo stesso modulo il Brescello di Piccinini.
Squadre speculari ed anche la prima frazione di gioco vede un sostanziale equilibrio tra le 2 formazioni con il Brescello che a partire dal 20’ prende il sopravvento come tenuta di palla e Fontana che controlla cercando di ripartire di rimessa.
La prima occasione è degli ospiti arriva al 2’ con un buon lancio in profondità di Scaravonati a smarcare sulla corsa Di Maio con conclusione rasoterra respinta di piede da Valizia in uscita.
La replica del Fontana 2 minuti dopo con cross di capitan Mazzini dalla sinistra per la testa di Cerati che sfiora appena con palla a lato.
Ancora i locali al 10’ con rasoterra in diagonale da destra di Bonomi e palla a lambire la base del palo, azione fotocopia sul fronte opposto al 13’ con conclusione questa volta di Urbano.
Partita vivace con tentativo al 14’ di Lamberti servito da Cerati, ma la conclusione di destro da buona posizione è debole e Oppici para senza problemi.
Al 16’ Di Maio è costretto per infortunio all’uscita anticipata sostituito da Pellacini, stessa sorte per Casali al 34’ rilevato da Battaglino in casa Fontana.
La partita ha una fase di relativa calma con gli ospiti che manovrano maggiormente senza creare però particolari occasioni degne di nota se non una mischia in area risolta in angolo dalla retroguardia castellana al 43’.
Ad inizio ripresa il risultato si sblocca, al 3’ minuto palla recuperata da Cerati che serve Lamberti in area con pallonetto a liberarsi del numero 9 stoppato di mano da Coli e conseguente calcio di rigore; dal dischetto Mazzini spiazza Oppici e porta in vantaggio il Fontana.
Il Brescello accusa il colpo ed i locali hanno una buona occasione per provare a chiudere l’incontro con contropiede Cerati – Lamberti con conclusione a giro del centravanti fuori di poco al minuto 11.
Scampato il pericolo il Brescello si riorganizza, mister Piccinini inserisce Ferretti per Gozzi al 55’ per dare maggior peso al reparto offensivo ed infatti la pressione ospite aumenta e arrivano le occasioni; al 57’ cross teso dalla sinistra di Scaravonati (ottima prestazione) con Valizia che blocca a terra ed al 71’ con Ferretti che prova il sinistro da fuori ma calcia debolmente.
Ancora Ferretti semina scompiglio sulla fascia destra ed in area viene contrastato irregolarmente da Barba con rigore fischiato dal direttore di gara al 31’.
Si incarica della battuta Urbano che spiazza Valizia e porta la partita in parità.
Abbiati rileva Lamberti uscito malconcio da una caduta al 65’ e per il Brescello al 73’ Cornali sostituisce Maestrini.
L’ultimo quarto d’ora vede il Brescello alla ricerca del colpaccio con il Fontana che cerca di ribattere in contropiede con la coppia Bonomi – Abbiati non precisa in un paio di circostanze che non creano grattacapi all’estremo ospite.
Sul fronte opposto da segnalare un paio di occasioni per Pellacini con sinistro debole all’80’ bloccato da Valizia e tentativo di testa 4 minuti dopo ancora preda del portiere, ultima cambio con Azim per Vercesi a 7 dalla fine e difesa del Fontana che regge fino al 93’ ai tentativi dei reggiani e pareggio finale che non giova a nessuna delle 2 squadre appaiate in classifica a quota 8 punti.

TERME MONTICELLI-AGAZZANESE 2-1
TERME M.: Artich, Mozzoni, Rampini (Piovani), Gennari (Iaquinta), Gandrabur, Malpeli, Missorini (Fontanese), Fisicaro, Volponi, Rabitti, Paini. All.: Gussoni.
AGAZZANESE: Bergamaschi, Nani, Lombardi, Oppedisano (Moltini), Mauri, Alberici, Pezza (Ghelfi), Galli, Delfanti (Zanaboni), Musi, Burgazzoli. All.: Melotti in panchina Franzini.
ARBITRO: Gambuzzi di Reggio Emilia
RETI: 38’ Burgazzoli, 46’ Rabitti, 75’ Paini

PONTENURESE-MADREGOLO 0-0
PONTENURESE: Silva, Mondani, Villaggi (Cetti), Pancotti, Biolchi, Lovattini, Russolillo, Gambazza (Tartaro), Ruggeri (Costi), De Sensi, Marzini. All.: Caruso.
MADREGOLO: Gherardi G., Scrocchi, Ferrari, Pugliese, Ambroggi, Chiesa, Gherardi L., Grassi, Gherardi M., Pelizza, Caggiati. All.: Pompini in panchina Romanini.
ARBITRO: Mardari di Modena

SORAGNA-BABY BRAZIL 0-4
SORAGNA: Gallicani, Gambara (Loschi), Piro, Martini, Venturini, Bertoncini, Bertoni (Verduri), Cucchi (Spocci), Testa, Passera, Cantini. All.: Setti.
BABY: Tirelli, Bovarini, Nicotti, Capuzzo, Gozzi, Bellingeri, Rolzini (Nosotti), Gazzola, Manzo (Rosi), Bernini (Ronda), Gara. All.: Castellazzi.
ARBITRO: Valentino di Reggio Emilia
RETI: 4’ e 32’ rig. Manzo, 43’ Rolzini, 90’ Gazzola

ALSENESE-CASTELLANA 1-4
ALSENESE: Montini, Santi L., Cucchi, Lipia (Arda), Zamboni, Bernazzoli, Spotti, Santi M., Borella, Marcellini (Draghi), Rastelli (Sanfilippo). All.: Guarnieri.
CASTELLANA: Cavallaro, Losi, Filipov, Sattin, Caragnano, Marabelli (Maccabruni), De Stefano, Fagioli (Giletti), Zarbano (Boccedi), Muzzupappa, Annarumma. All.: Porcari.
ARBITRO: Vietti di Parma
RETI: 16’ rig., 24’ e 70’ Muzzupappa, 60’ rig. Rastelli, 93’ Annarumma

VIGOLO-BOBBIESE 0-1
VIGOLO: Cordoni, Orsi, Alabastroiu (Badagnani), Rosignoli, Cavanna, Bruni, Mazzoni (Signaroldi), Bertuzzi, Celato (Cardone), Fofo, Arcari. All.: Macchetti.
BOBBIESE: Shelna, Pederzoli, Karakolev, Sozzi (Dilettoso), Silva, Lunini, Ragalli, Giunta, Brugnelli (Dabusti), Garilli, Scabini (Serratore). All.: Bongiorni.
ARBITRO: Lottici di Parma
RETE: 41’ Ragalli

SPES-SANNAZZARESE 0-2
SPES: Ironi, De Sensi, Piccini, Keqi (Pagani), Scarpa, Rozza, Brigati, Lucci, Fornaciari, Centi (Campana), Bongiorni (Vignati). All.: Sassi.
SANNAZZARESE: Bergonzi, Girometta, Boledi (Orrù), Antonini (Bazzarini), Galantini, Mini, Facchini, Cortellini, Luppi, Melampo, Martino (Baldrighi). All.: Chiappini.
RETI: 5’ Martino, 78’ Facchini

BORGONOVESE-JUVENTUS CLUB 1-0
BORGONOVESE: Beghi, Lahroum, Baldini, Ferdenzi, Armani (1'st Tagliaferri), Benedetti, Prazzoli, Barbieri, Zanolini, Spreafico (37'st Bamba), Gueye. All. Paganini. A disposizione : Maffi, Scarpa, Sartori, Confalonieri, Giorgi.
JUVENTUS CLUB: Marcobello, Anile (34'st De Rosa), Ollari, Cristiano, Manfredi, Pioli, Capitani (40'st Pianforini), Battista, Amoretti, Del Casale, Pin. All. Musi. A disposizione : Grossi, Di Menno, Fava, Terbonati, Arbasi
Arbitro: Nasi di Reggio Emilia.
Reti: 25'st Zanolini

SARMATESE-MEDESANESE 2-5
SARMATESE: Corbellini, Presta, Albasi, Boledi, Bernini, Figoli, Lampis (68' Maffi), Montini (46' Fantini), Bariani (46' Grassi), Alberici, Angov. A disposizione Frattini, Leccacorvi, Galvagni, Magnani. All. Agosti.
MEDESANESE: Pollini, Messineo, Barilli, Guasti, Guida Alessandro, Mangi, Ackah (68' Zatelli), Baudi, Guida Andrea, Dede (75' Da Silva), Lakkard (80' Chianello). A disposizione Ligabue, Abissino, Bisi, Maini. Allenatore Peraddi.
Arbitro Zanre di Reggio Emilia
Marcatori 16' Dede, 18' Guida Andrea, 25' Guida Andrea, 30' Baudi, 45'
Baudi, 53' Lampis, 92' Maffi (rig).

Brutta sconfitta interna per la Sarmatese che paga un pessimo primo tempo, chiuso con il pesante passivo di 0-5. L'inizio di gara vede una Sarmatese partire con buon piglio, tuttavia al quarto d'ora Dede scatta sul filo del fuorigioco e batte Corbellini. Due minuti dopo bella azione di Guida Andrea che dal limite dell'area lascia partire un potente diagonale che tocca il palo e si infila ancora alle spalle di Corbellini. E' un uno-due che mette al tappeto la squadra di Agosti e al 25' rapido scambio in fase di attacco e ancora Guida Andrea trova la rete dello 0-3. L'incubo continua alla mezz’ora, quando Baudi sfrutta un'indecisione difensiva e firma la quarta rete. Proprio allo scadere micidiale accelerazione di Dede sulla destra, palla in mezzo per l'accorrente Baudi che da due passi firma l'incredibile 0-5. Il secondo tempo vede una Sarmatese, che sebbene il risultato sia ampiamente compromesso, più convinta e al 53' Figoli lancia in profondità Lampis che batte Pollini e accorcia le distanze. Al 53' Fantini ci prova da fuori Pollini si distende e para. Non si registrano particolari emozioni fino al 92' quando Albasi si guadagna un calcio di rigore che Maffi trasforma con un preciso rasoterra. Si chiude una domenica non positiva per la Sarmatese che dovrà cercare il pronto riscatto nella trasferta di Vigolo.

SPORTING FIORENZUOLA-CORTE CALCIO 1-1
SPORTING: Figoni, Bozzarelli (30’ st Giannessi ), Cremona Alberto, Cammarano, Scrivani, Gandina, Campanini, Galazzi (25’ st Pezza), Seletti (32’ st Rosi ), Caminati, Raffo. All.: Quintavalla.
CORTE: Bozzetti, Lister, Tamarri, Larhzafi, Scarano, Boselli, Frescaroli, Borriello, Bayire, Ferreira, Zirafi. All.: Di Donna.
RETI: Caminati, Ferreira.

Primo tempo noioso senza occasioni da goal, uniche azioni da segnalare un tiro alto di Seletti da fuori area, è un goal annullato per gioco scorretto sempre di Seletti. Il secondo tempo è tutta un altra partita con azioni da goal che fioccano da entrambe le parti.
Parte il Corte, Bayire in contropiede calcia ma Gandina salva in extremis toccando la palla in fuori. Borriello tiro da fuori area, alto. Gol dello Sporting al 10’ su calcio d angolo, in mischia arriva prima di tutti Caminati e sigla il vantaggio. Al 26’ clamoroso gol sbagliato dallo Sporting. Pareggio del Corte, la difesa dello Sporting si addormenta reclamando un fuori, cross in centro area e Ferreira insacca di testa indisturbato. Il Corte potrebbe subito raddoppiare in contropiede ma Zirafi sbaglia. E la volta dello Sporting con Raffo che tira a botta sicura, ma il Corte si salva respingendo sulla linea di porta. Altra occasione per Raffo su cross teso di Campanini ma il tiro va fuori. La partita si conclude così con un pareggio tutto sommato giusto.

PODENZANO-ROTTOFRENO 1-2
PODENZANO: Brusi, Lo Campo, Galetti (Gallo), Rebecchi, Rigolli A. (Alnici), Fracassi, Gervanotti, Sogni (Bossalini), Rigolli L., Anelli, Caputo. All. Sparzagni
ROTTOFRENO: Ferrari, Vigevani, Giovene, Sogni, Ozzola, Premoli, Freschi, (Corti), Casulli, Callegari (Smilkosvki), Salami (Petrosino), Esseghir. All. Soressi.
MARCATORI: 15’ Anelli, 60’ (rig.) Salami, 75’ Casulli

Si ferma la corsa del Podenzano dopo la sconfitta in casa con il Rottofreno: buon primo tempo dei padroni di casa che nella ripresa subiscono il ritorno ospite. Il Podenzano parte forte e nei primi minuti va vicino al gol con Anelli, Luca Rigolli e Gervanotti.
Il vantaggio arriva al quarto d’ora quando Anelli vede Ferrari fuori dai pali e lo colpisce con un gran destro al volo. Padroni di casa ancora vicini al gol con una punizione di Galetti deviata in angolo da Ferrari al 38’; nel finale del primo tempo è Brusi a salvare il risultato su tiro da fuori. Nella ripresa cambia il copione ed il Rottofreno prova a pareggiare al 51’ ma è ancora un grande intervento di Brusi a dire di no a Casulli. Il pareggio ospite arriva al 60’: un errore della difesa del Podenzano costringe Brusi a stendere Callegari in area, rigore affidato a Salami che non sbaglia.
Passa un quarto d’ora e Pennardo concede un altro rigore al Rottofreno: ancora Salami sul dischetto, questa Brusi respinge, sulla ribattuta si avventa Ozzola, cross sul secondo palo dove Casulli stacca più in alto di tutti e trova il sorpasso.
Nel finale l’arbitro perde completamente di mano la partita: al 80’ espelle Esseghir, al 87’ Caputo ed al 92’ Corti, ma, tra lo stupore generale, grazia Ferrari che esce dalla propria area per protestare con la palla in mano a seguito di un contatto in area non fischiato.
Donnie Joker

PONTEGREEN-SAN LAZZARO 0-2
PONTEGREEN CASTELVETRO Fortunati, Avanzi, Denti, Fagioli (85’ Grossi), Bosi, Manzi, Pezzola (44’ Saronni), Rinaldi( 70’ Embro), Spataru, Agosti, Frigerio. All. Corcagnani
SAN LAZZARO Gallerati, Allegri, Sonlietti, Dimitriev, Piccoli, Tizzoni, Bellocchio, Mennai, Balzarelli, Platè, Rossi (Galante). All. Antonacci
Arbitro Sig. Di Sciacca di Piacenza
Reti: 40’ Bellocchio, 75’ Balzarelli

Ancora una sconfitta per i ragazzi di Corcagnani che, ridotti all’osso dagli infortuni, non riescono a capitalizzare le occasioni create e concedono agli avversari poche occasioni ma fatali.
Al 20’ è Spataru a liberarsi bene al tiro ma calcia debole. Al 30’ è Agosti a dare una palla d’oro a Frigerio che a un metro dalla porta non trova il Tap-in vincente. Al 35’ Pezzola spara appena alto sulla traversa. Al 40’ sugli sviluppi di un contropiede la palla rimane nel’area piccola e da terra Rossi, appena caduto, riesce a toccare a Bellocchio che solo sulla linea insacca di testa.
Nella ripresa 2 belle Punizioni di Agosti impegnano severamente Gallerati ma l’occasione piu ghiotta è sulla testa di Figerio al 65’ che da buonissima posizione non trova la rete di un soffio.
Il San Lazzaro gioca sulle ripartenze e al 75’ fugge sulla fascia Platè che trova un bel cross per Balzarelli che brucia tutti sul tempo e insacca di testa lo 0-2. I locali provano a imbastire la reazione ma trovano solo mischie furibonde e non riescono a riordinare le idee, il San lazzaro di contro è lucido e cinico in contropiede e solo un gran Fortunati (decisivo in due occasioni) salva i suoi dalla terza rete.

SALICETESE-CAORSO 0-1
SALICETESE: Gobbi, Vignola, Fassa, Monti, Ziliani, Corbellini (Madini), Grimaldi (Rigolli), Scaravella, Singarella (Scaglia), Bertonazzi, Gentili. All.Facchini
CAORSO: Lusardi, Amici, Giorgi, Zisa, Di Pino, Cissè, Zilli, Pellini, Tirone, Salvatore, Bove. All.Castellani.
Reti: 40' Bove
Arbitro: Bensoltane

Brutta sconfitta casalinga per la Salicetese che si deve arrendere ad un Caorso ben messo in campo e reattivo nei prima 45' minuti, dove si procura in calcio di rigore per un fallo di mani che viene poi calciato sul palo da Bove ma lo stesso Bove si rifà dopo 5' minuti su azione personale rubando palla a centrocampo s'invola verso la porta difesa da Gobbi e sigla l'1 a 0. Nella ripresa la Salicetese cerca di recuperare il risultato senza troppa convinzione e non inpensierisce mai l'estremo difensore avversario tranne qualche azione su calcio, piazzato mentre gli ospiti tentano di chiudere il conto sulle ripartenze prima con Tirone che calcia al volo debolmente e poi con Salvatore che spreca da pochi passi fino ad arrivare il fischio finale senza creare grosse occasioni.

RIVERGARO-GRAGNANO 5-1
RIVERGARO: Picchioni, Capucciati, Colombi, Gatti, Allegretti (Girometta), Castignol, Pizzasegola (Calamari), Gioia, Cimelli (Carini), Bisogni, Rigolli (Hysa). All. Borlenghi.
GRAGNANO: Paratici, Casprov, Zanelli, Bosoni (Trovati), Lodigiani, Casaroli, Alfieri (Cassinelli), Hirate, Cassi (Groppalli), El Hamel, Pagani (Ciocchi-Corradini). All. Mazzocchi
RETI Rivergaro: Castignoli, Rigolli, Bisogni (2), autogol Casaroli. Gragnano: El Hamel

Partita senza storia al comunale di Rivergaro, infatti i ragazzi di casa mettono in cassaforte il risultato con una prestazione da urlo nel primo tempo finito sul tre a zero. In gol con Castignoli, Rigolli e un’autorete, ma soprattutto senza rischiare niente e con almeno altre tre palle gol fallite
di un niente. La ripresa si apre con il Gragnano che accorcia le distanze con un gran gol di El Hamel, ma subito dopo il Rivergaro riprende a macinare gioco e porta a cinque la marcature con una doppietta di un sontuoso Bisogni imbeccato prima da Castignoli e poi da Calamari. Ottimo l'arbitraggio del sig. Ferrari, facilitato dal comportamento dei giocatori in campo.
Dante

VIRTUS CAORSO-PRIMOGENITA 4-0
VIRTUS CAORSO: Soresi D., Noiosi (72' Zahir), Losi A., Olivotti (62' Soresi F.), Parmigiani, Passera Marcello, Losi M. (80' Dattilini), Passera Marco, Trubia C. (75' Giandini), Critelli, Amici (60' Garilli). A disposizione: Biselli, Zahir, Giandini, Dattilini, Garilli, Soresi F., Mussida. All.: Fermi.
PRIMOGENITA: Zaffignani, Bracchi (45' Maini), Ballada, Sacchi, Zavattin, Sari, Nedeijkovic, Troglio, Muscolino (59' Tancredi), Fragliasso, Prossimo (67' Sarasini). A disposizione: Diliè, Stefanoni, Maini, Guglielmetti, Vitanov, Sarasini, Tancredi. All.: Fischetti.

Vittoria rotonda per la Virtus Caorso che batte la Primogenita per 4-0. I gialloneri passano subito in vantaggio al 6' con il gol di Losi M. grazie ad uno schema su calcio d'angolo. Il raddoppio arriva al 34' con Trubia C. grazie ad un tiro ad incrociare sul secondo palo.
Il secondo tempo si apre con la Primogenita che cerca di riaprire la partita e ci va vicina al 55' quando viene fischiato un calcio di rigore; Soresi D. intuisce e neutralizza la massima punizione di Muscolino. Al 72' l'eurogol di Critelli che, servito da Garilli, scarica un sinistro potentissimo che sbatte sulla traversa prima di insaccarsi. La Virtus controlla il match e chiude le danze al 75' grazie alla seconda marcatura di Losi M. servito da un lancio lungo di Parmigiani.

FULGOR FIORENZUOLA-LUGAGNANESE 2-1
FULGOR: Addabbo, Faroldi (76° Mori), Bonini, Villani, Gardini, Wiesnivsky, Pastorelli, Comini, Peluso (45° Bertarelli), Ziotti, Barilli (68° Azili). All: Paradisi
LUGAGNANESE: Frisullo, Affaticati (57°Jesiny), Giordano P, Mezzadri (87°Guidotti), Croci, Gaggioli, Periti (57°Torri), Alberici, Lelli, Carini (87° Giordano F), Oubenali (67° Bilcan). All: Livardi
ARBITRO: Patti di Piacenza

Sofferta, ma meritata vittoria della Fulgor ottenuta solamente nel finale. Dopo 17 secondi cross perfetto di Comini, ma Peluso colpisce di testa addosso al portiere. Lo stesso attaccante al 30° compie una splendida girata in area, ma Frisullo devia in angolo. Locali in vantaggio al 48° con Pastorelli che raccoglie un'assist di Gardini e segna. Bertarelli ha due palle buone per il raddoppio, ma spreca entrambe malamente. Così è la Lugagnanese a cogliere il pareggio al 70° con un eurogol di Bilcan che di tacco al volo insacca. Quando ormai scorrono i titoli di coda Torri commette un ingenuo fallo su Bertarelli, Comini va sul dischetto e non sbaglia per la prima vittoria in campionato della Fulgor.

CALENDASCO-S. CORRADO 2-1
CALENDASCO: Lavezzi, Marchettini, Fornaciari, Bergonzi, Montanari, Castignol (76’ Noto), Tirelli, Brancaccio, Bordi (57’ Pozzesserre), Pionetti (45’ Spatafora), Bassanini. All. Rossarola.
LIBERTAS S. CORRADO: Caviglioni F, Alleva (Pella 72’), Pollini, Zurla, Manfredi, Vetrucci, Guglielmetti 93’), Caviglioni M, Bettini (Mandelli 74’) , Buccer (Pella 60’), Carù, Bigatel. All: Frazzi.
ARBITRO: Leonardo Anselmi
MARCATORI: 8’ Tirelli, 38’ Brancaccio (rigore), 89’ Bigatel

I presupposti per un incontro che promette gioco ed agonismo non sembrano mancare, almeno sulla carta, di cui il pareggio non sembra essere il risultato che appaghi entrambe le compagini. Il Calendasco si presenta al proprio pubblico con l’intento di restare nel gruppo dei primi, a conferma dei buoni risultati ottenuti nelle prime tre gare disputate (due vittorie ed un pareggio). Il S. Corrado, di contro, scende in campo con tutta l’intenzione, e volontà, di muovere la propria posizione di classifica, conseguente ad una sconfitta e ad un pareggio. Al 3° si fa pericoloso il Calendasco con Bordi, che su lancio lungo di Castignoli, di testa colpisce il portiere. Il S. Corrado vuole reagire ma all’8° ci pensa Tirelli che da fuori area infila l’angolo alto della porta, dove l’estremo difensore non può fare nulla. Il S. Corrado spinge per recuperare lo svantaggio, costringendo i locali alla difesa in diverse occasioni. Al 28° il direttore di gara concede una punizione a 2 al limite dell’area piccola, ma il S. Corrado non ne approfitta. Il Calendasco non ci sta e preme per la reazione, portando Bassanini – al 38° - a subire un fallo da rigore. Ci pensa Brancaccio a mettere il pallone, dal discetto, alle spalle dell’estremo difensore ospite. Al 45° ottima occasione per Bordi che, lanciato da Pionetti, di forma mantiene il possesso della palla fino in area di rigore; il tiro viene ribattuto dalla traversa.
Nel secondo tempo il S. Corrado spinge nel ritmo, ma è il Calendasco che al 49° - con Bordi – potrebbe incrementare il bottino, ma l’attaccante locale non centra la palla a pochi passi dall’estremo difensore ospite. La partita si mantiene su alti livelli senza nulla creare da entrambi le parti. Solo al 90° un rimpallo in area permette al S. Corrado – con Bigatel – di accorciare le distanze. Il S. Corrado cerca di recuperare le ultime forze per raggiungere il pareggio, ma il triplo fischio dell’arbitro concede la vittoria ai locali.

GOSSOLENGO-BIVIO VOLANTE 3-1
GOSSOLENGO: Losi, Colonna (90' Guidotti), Pennisi, Botti, Mitev, Fulcini, Pagano Vinc., Pisani, Buzzini (80' Rapaccioli), Marina S. (75' Davide), Sicilianoi (69' Piga). All:Piccinini.
BIVIO VOLANTE: Draghi, Colla, Macciò (69' Daprà), Massari, Curreri, Carusone (65' Armanetti), Politi (80' El Yamani), Muratori, Pinotti, Prestasciutto, Delfitto. All:Ricci.
Arbitro: Sig. Olivieri di PC
Marcatori: 47' Politi, 83'-85' Buzzini, 88' Piga

Partita difficile al Gambarelli, le due squadre si affrontano subito con decisione, al 7° un cross dal fondo su secondo palo, arriva Pagano Vinc. che da buona posizione calcia a lato, al 12' una punizione di Pisani viene parata in tuffo dall'ottimo Draghi. Il Gossolengo preme ma il Bivio non sta a guardare, al 20' un tiro di Prestasciutto termina a lato di poco. Al 22' una girata di testa di Pagano Vin. finisce di un soffio sopra la traversa. Il primo tempo molto combattuto, si chiude con una punizione di Prestasciutto che Losi blocca con stile.
Il secondo tempo si apre con una doccia fredda per il Gossolengo, La difesa locale sbaglia un dismpegno, Politi ruba palla a Fulcini e con un tiro preciso batte Losi 0-1. I padroni di casa reagiscono ma la compattezza del Bivio è solida e la squadra è ben ordinata. Al 50' una punizione di Sicilano per Pagano Vin. che di testa centra la traversa, al 57' Siciliano si incunea verso il fondo , lascia partire un gran tiro che Draghi in tuffo devia sul palo. All'83' i Ragazzi di Piccinini pervengono al pareggio, Davide fa filtrare un ottimo pallone per Buzzini che di destro insacca 1-1.
Il Gossolengo preme ancora e al 85' una gran punizione in fascia di Buzzini si insacca verso il palo più lontano 2-1.
All’88' una bella falcata di Davide si conclude con un assist per Piga che di destro con un gran tiro batte Draghi 3-1. Prima boccata di ossigeno per il Gossolengo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento