Questo sito contribuisce all'audience di

Dilettanti - Nel 2020 fusione tra Calendasco e Soccer School: rinascerà l'SSD San Nicolò

L'annuncio ufficiale questa mattina dopo l'incontro delle due società con il Sindaco di Rottofreno, Raffaele Veneziani

Dopo la mancata iscrizione del San Nicolò al campionato di Prima Categoria 2019/2020, decisione avvenuta nei giorni scorsi, il Calendasco ha deciso di aiutare il San Nicolò tramite una fusione. Al termine della stagione sportiva, a giugno 2020 quindi, le due società daranno vita a una fusione attraverso l’incorporazione del Calendasco all’interno della Soccer School San Nicolò. La nuova società si chiamerà SSD San Nicolò.

Questo il comunicato ufficiale

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella giornata di mercoledì 17 luglio 2019 si è svolto presso il Municipio di Rottofreno un incontro tra il Sindaco Raffaele Veneziani, il Vicesindaco ed assessore allo sport Valerio Sartori ed il capogruppo Matteo Cornelli alla presenza dei rappresentanti delle società sportive ASD Soccer School San Nicolò e US Calendasco.
L’incontro è stato richiesto dall’Amministrazione Comunale alla ASD Soccer School San Nicolò, quale titolare del contratto di affitto stipulato con il Comune per l’utilizzo del centro sportivo “Sandro Pietra” e della convenzione per la promozione dell’attività sportiva giovanile, con l’obiettivo di valutare le possibilità di costituzione o ricostituzione di un progetto sportivo che veda la possibile iscrizione ai campionati dilettantistici di una società riconducibile al paese di San Nicolò a Trebbia all’esito della mancata iscrizione al campionato 2019/2020 della ASD San Nicolò 1948. Si precisa infatti che la ASD San Nicolò 1948, oggi cessata, è soggetto altro e diverso rispetto alla ASD Soccer School San Nicolò che svolge attività limitatamente al settore giovanile e la cui attività proseguirà anche nella prossima stagione senza soluzione di continuità e nell’ottica di un sempre maggiore coinvolgimento dei giovani residenti.
I rappresentanti delle due società intervenute hanno comunicato all’Amministrazione di avere raggiunto un accordo finalizzato ad una sempre più stretta collaborazione tra le due società sportive sino alla successiva e pianificata fusione che avrà effetto a partire dalla stazione sportiva 2020/2021. In particolare, a partire dalla stagione sportiva 2019/2020 l’US Calendasco, attualmente militante in seconda categoria e pur mantenendo tale denominazione, svolgerà le proprie attività sportive all’interno del centro sportivo Sandro Pietra di San Nicolò a Trebbia sulla base di una convenzione con la ASD Soccer School San Nicolò. L’US Calendasco, oltre che per il titolo sportivo, si caratterizza per la presenza di un consolidato ed esperto gruppo dirigenziale, animato da una forte passione per lo sport ed i valori che ne ispirano la pratica.
Al termine della stagione sportiva 2019/2020 le due società procederanno alla fusione mediante incorporazione del US Calendasco all’interno della ASD Soccer School San Nicolò, con modifica della denominazione sociale in S.S.D. San Nicolò non appena tale denominazione sarà disponibile sulla base delle vigenti normative federali. All’esito del progetto di fusione ne risulterà una società sportiva in grado di offrire una proposta sportiva completa in ogni fascia di età, dai primi calci sino alla prima squadra che militerà nel campionato al quale potrà iscriversi l’US Calendasco sulla base dei risultati sportivi della stagione di prossimo avvio. L’intenzione delle due dirigenze è quella di riprendere la grande tradizione calcistica del territorio di San Nicolò a Trebbia, con l’utilizzo dei colori nerostellati della storia sannicolina anche al fine di promuovere un rinnovato senso di appartenenza della squadra al paese, e viceversa.
Preso atto delle intenzioni manifestate dalle due società, l’Amministrazione ha manifestato interesse e compiacimento per la presentazione di un progetto associativo e sportivo che pare idoneo a superare definitivamente il vuoto lasciato dalla scomparsa della ASD San Nicolò 1948.
Si precisa infine che la società scomparsa costituiva in realtà la precedente ASD Baby Brazil San Nicolò (già ASD Baby Brazil) e non quella storica nella quale ebbero i natali calcistici i fratelli Inzaghi e molti altri campioni del calcio locale e nazionale. Il titolo sportivo dell’allora ACS San Nicolò venne infatti acquistato – con i, rammarico dell’Amministrazione - nel 2012 dal Royal Fiore, che tutt’ora ne utilizza la matricola sportiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza-Grosseto 0-2: al Garilli decidono i gol di Moscati e Gallicani

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Nibbiano&Valtidone, CastellanaFontana e Vigolzone ok

  • Prato-Fiorenzuola: 1-0, decide una rete di Ortolini in avvio di gara

  • Serie C - Risultati e classifica della 1a giornata nei Gironi A, B e C

  • Il Piacenza si sgretola subito davanti al Grosseto. Biancorossi sconfitti 0-2 nello scontro salvezza

  • Piacenza - Le pagelle: attacco non pervenuto, gli "under" steccano tutti tranne Vettorel

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento