Questo sito contribuisce all'audience di

Dilettanti - Il programma della domenica. Finale da brividi in Seconda Categoria

Nel Girone A c'è Pontolliese Gazzola-Rottofreno, chi vince va in Prima. Nel B la LibertaSpes prepara la festa ma occhio a Sporting Fiorenzuola e Chero. In Promozione speranze al lumicino per l'Agazzanese. Ultimi 90' in tutte le categorie

Penultima di campionato di vitale importanza in Serie D per il Fiorenzuola che è uscito dalla zona playout grazie alla vittoria sulla Correggese, tuttavia i rossoneri nell’ultima gara interna della stagione al Comunale devono cercare i tre punti contro uno Scandicci già salvo per mettersi al riparo da eventuali cattive sorprese.
In Eccellenza il Carpaneto chiude la stagione sul campo della Bagnolese. Un Gotico Garibaldina già retrocesso va sul campo del Cittadella che rischia di far compagnia ai piacentini mentre il Nibbiano&Valtidone ospita il Luzzara che è in piena corsa per i playout (ma rischia di retrocedere se non vince e il Cittadella batte il Gotico).
In Promozione si decide tutto ma difficilmente ci saranno sorprese. La capolista Pallavicino (79) ospita un tranquillo Noceto. Sperano nel passo falso il Carignano (78) che riceve il San Secondo e l’Agazzanese che ospita il Brescello. Qui si rischia di non fare nemmeno i playoff, se la Piccardo non fa punti e davanti invece sì la finale è direttamente tra Carignano e Agazzanese. Chiude il quadro l’anticipo Langhiranese-Fontana Audax in programma sabato pomeriggio (ore 17)
In Prima Categoria tutto praticamente definito per le piacentine. La Castellana già campione ospita la Pontenurese mentre la Spes riceve il Soragna, partita che si replicherà anche nei playout perché è già certo questo accoppiamento con Scanderbeg e Fontanellatese già retrocesse. La Bobbiese va in casa proprio della Fontanellatese e cercherà altri punti per blindare il secondo posto dagli assalti della Medesanese. La Borgonovese spera ancora nei playoff ma deve fare punti con la Sannazzarese e la Bobbiese non farne. Chiudono Baby Brazil-Sarmatese, Alsenese-Scanderbeg e Juventus Parma-Vigolo (venerdì sera ore 20.45).
Il clou della domenica è tutto nei due Gironi di Seconda Categoria. Nel Girone A ci sono pochi calcoli: il Rottofreno primo della classe (52) va in casa dell’inseguitrice Pontolliese Gazzola (50), chi vince si prende il campionato con Travese e Bobbio già retrocesse. Un filo più complessa - ma ma non di molto - la situazione nel B. La LibertaSpes se batte in casa un Corte già salvo vince il campionato. Spera nel passo falso lo Sporting Fiorenzuola che insegue la vetta a -1 e va in casa del San Lazzaro (già salvo). Più difficile la situazione del Chero che dovrebbe battere una Salicetese in corsa per la salvezza e sperare nelle sconfitte di LibertaSpes e Sporting. In fondo alla classifica volatona salvezza che coinvolge le ultime 5 della classe (la 14a retrocede, 12a e 13a spareggiano).
Chiudono la domenica le semifinali di ritorno di Coppa Provinciale di Terza Categoria: San Filippo Neri-Rivergaro (2-1 andata) e Primogenita-San Lorenzo (4-1 andata). Fischio d’inizio alle 15 in Serie D e alle 15.30 su tutti gli altri campi tranne nei casi specificati

Il programma completo del fine settimana

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Piacenza-Pro Vercelli 1-1: Della Morte trova il pari nel finale su errore di Bruzzone

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

Torna su
SportPiacenza è in caricamento