menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

Terminato il ciclo di video conferenze del Crer e sul piatto ci sono diverse opzioni, la volontà per le categorie Regionali è quella di eliminare le Coppe per guadagnare turni infrasettimanali. Per le Provinciali la situazione è più semplice

striscione_marchini_2018-a1_s-2Si è concluso con successo il primo ciclo di videoconferenze che il Comitato Regionale dell'Emilia Romagna ha organizzato con le Società iscritte ai campionati di Eccellenza, Promozione, Prima Categoria, Seconda Categoria e Terza Categoria. L'iniziativa, ideata per mantenere un contatto ancora più stretto con i Club in un momento difficile come quello attuale, ha registrato infatti una partecipazione importante ed è stato un momento di confronto utile in cui sono emerse domande e problemi ai quali il CRER ha fornito risposte.
Il tema principale, la ripresa dell'attività, è completamente legato allo sviluppo della pandemia. In attesa dell'evoluzione della stessa, e delle conseguenti misure restrittive varate nei Dpcm, il Comitato Regionale ha inizialmente proposto un ventaglio di quattro scenari.

REGIONALI. Per i tre campionati regionali – l'Eccellenza, la Promozione e la Prima Categoria – la prima opzione sarebbe ricominciare a giocare alla fine di gennaio, recuperando all'inizio di quel mese le gare rinviate nelle prime giornate. La seconda ipotesi sposta invece la ripartenza sempre alla fine di gennaio, ma fissa i recuperi successivamente a quella data, in turni infrasettimanali, mentre la terza scelta prevede la ripresa dell'attività a metà febbraio.
C'è quindi un quarto e ultimo scenario, una extrema ratio che potrebbe essere adottata per "salvare" la stagione e che prevederebbe di iniziare nuovamente a giocare tra la fine di febbraio e l'inizio di marzo. Una possibilità che le Società di Eccellenza hanno deciso di non abbracciare, dal momento che, per quei Club, ci sarebbe solo il tempo di disputare le gare del girone di andata. Unione di intenti invece sulla volontà di eliminare le Coppe, per recuperare turni preziosi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento