menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Folgore

La Folgore

Dilettanti - Che battaglie in Seconda e Terza Categoria

Grande battaglia nei quattro gironi di Seconda e Terza Catagoria, senza esclusione di colpi, con tutte le formazioni interessate che promettono scintille fino ad aprile. Nell’ultima domenica di gennaio sono riprese le ostilità anche nel Girone A...

Grande battaglia nei quattro gironi di Seconda e Terza Catagoria, senza esclusione di colpi, con tutte le formazioni interessate che promettono scintille fino ad aprile. Nell’ultima domenica di gennaio sono riprese le ostilità anche nel Girone A di Terza ed è qui che si registra il maggior equilibrio con ben cinque formazioni in testa raccolte nello spazio di due punti. Nel B la Salicetese ha superato la Folgore proprio nello scontro diretto. In Seconda Categoria è sempre più una sfida tra Olubra e Baby Brazil in vetta al Girone A, mentre nel B a tenere banco è il “caso Arsenal” (leggi qui).

SECONDA CATEGORIA - Nel Girone A vanno in fuga Olubra e Baby Brazil, si staccano invece Pontolliese Gazzola e Ziano. Nel big match di giornata l’Olubra di mister Favalesi supera di misura lo Ziano di Lazzarini (in formazione di emergenza visto le numerose assenze) grazie all’inzuccata vincente di Sparafora a 12’ dalla fine. Il Baby Brazil invece liquida con tre reti il San Giuseppe, per la squadra di mister Castellazzi è tutto facile grazie soprattutto alla splendida doppietta di Baldanti, chiude i conti al 75’ Salvaggio. Nel Girone B la LibertaSpes frena il Chero, decide il sempreverde Bordi e l’Alsenese supera agilmente 3-1 il San Polo. Il Combi mette paura alla Sannazzarese con il gol di Rovito, ma poi ci pensa Bazzarini con una doppietta a regalare i tre punti alla formazione di Testa. Giallo invece tra Arsenal e Sporting: la partita non si disputa perché l’Arsenal incredibilmente non ha il numero minimo legale per disputare il match, 8 giocatori su 14 danno improvvisamente forfait la mattina della partita e quindi lo Sporting si prende tre punti e la vittoria 3-0 a tavolino mentre per l’Arsenal si prospetta una penalizzazione di un punto.
Leggi qui la classifica di Seconda Categoria A
Leggi qui la classifica di Seconda Categoria B

TERZA CATEGORIA - Battaglie bellissime, emozionanti, che promettono scintille in entrambi i gironi fino alla fine. Nel Girone A la sconfitta a sorpresa della Polisportiva Bf contro il Perino provoca un imbuto in vetta alla classifica. La squadra di Costa si porta anche in vantaggio contro il Perino grazie alla rete di Gheno, tuttavia i ragazzi di Ghigliani impressionano per velocità e fisicità e nella ripresa prima pareggiano i conti con Tacchini, poi mettono la freccia con Maurov e nel finale affondano la BF con le reti di Raggi e Stojcov. Ringraziano San Filippo Neri e Pittolo, che superano rispettivamente Guardamiglio (0-1 gol di Bozzi, vittoria meritata) e la Besurica (4-0, per i ragazzi di Fava in rete Tagliaferri, Papa e Ferri con una doppietta). Risultato: ora in vetta comandano Pittolo, San Filippo Neri e Polisportiva Bf tutte e tre con 24 punti, dietro il c’è il Rivergaro che fallisce il sorpasso dopo il 2-2 contro il Bivio Volante. Si morde le mani infine il Gossolengo superato 4-3 da un super Borgonovo.
Emozioni forti anche nel Girone B, ma qui la corsa sembra circoscritta da tempo a due squadre: la Salicetese di Facchini e la Folgore di Gagliardi. Domenica c’è stato il big match vinto dalla Salicetese che sblocca con un rigore di Gentili, raddoppia con Maccagni e a nulla vale la rete rossonera di Tangorra a 10’ dalla fine. Il primato in classifica ora è della Salicetese che vanta una lunghezza di vantaggio proprio sulla Folgore ma la sensazione è che sarà una sfida fino all’ultima partita senza esclusione di colpi; difficile infatti che in corsa rientrino anche San Corrado e Pro Villanova.

Leggi qui la classifica di Terza Categoria A
Leggi qui la classifica di Terza Categoria B

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento