rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Dilettanti

Dilettanti - Bomber Marco Dabusti dice basta. «Ringrazio la Podenzanese, ma è arrivata l'ora di smettere»

«Ho avuto la fortuna di giocare al fianco di tanti bravi attaccanti e ti faccio questi nomi: Curti, Alberici, Gazzola, Coluccino e Centofanti. Tre invece erano i miei incubi, difensori che speravo di incontrare il meno possibile perché erano davvero tosti: Fabrizio Bisi, Chiappini e Maccagni»

Per ben 34 anni ha avuto modo di far valere le proprie doti di bomber, ma ora è venuto il momento di dire basta e di lasciare ai più giovani il compito di gonfiare la rete. Per Marco Dabusti, a maggio gli anni saranno 39 e come ci dice lui «è venuto il momento di lasciare il mondo del calcio e di dedicarmi alla mia famiglia».

Primogenita - Podenzanese 1-4 29-01-2023 Photo By Peter Ponginibbi

«La mia carriera inizia a cinque anni, prima la Folgore poi il San Giuseppe e infine il Piacenza, queste sono state le mie tappe a livello giovanile. Troppe invece sono le squadre in cui ho giocato a livello dilettantistico, per cui evito di farti l'elenco. Giusto ricordare però la Podenzanese, dove ho chiuso la mia carriera. A tal proposito, volevo ringraziare questa società ed in particolare Edo Rossi, che mi ha convinto a scendere ancora in campo. Adesso abito a Podenzano e quindi non potevo dire di no. Il calcio mi ha dato tante soddisfazioni e poche delusioni. Sei sono stati i campionati che ho vinto contro le due retrocessioni. Diversi sono gli allenatori a cui sono legato, per cui preferisco non fare nomi per non fare torto a nessuno. Ho avuto la fortuna di giocare al fianco di tanti bravi attaccanti e ti faccio questo nomi: Curti, Alberici, Gazzola, Coluccino e Centofanti. Tre invece erano i miei incubi, difensori che speravo di incontrare il meno possibile perché erano davvero tosti: Fabrizio Bisi, Chiappini e Maccagni».

Podenzanese - Alseno 4-1 23-04-2023 Photo By Peter Ponginibbi

«Voglio infine ringraziare la mia famiglia, che mi ha concesso di scendere in campo per questa ultima stagione. Non credo, almeno al momento, di intraprendere la carriera di allenatore, voglio godermi i giorni di riposo dal lavoro senza il pensiero di allenamenti o partite. Mi godo famiglia e amici in modo totale. Per chiudere, un pensiero particolare a mio papà che purtroppo non c'è più. Mi ha sempre seguito e credo avrà continuato a farlo anche da lassù».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dilettanti - Bomber Marco Dabusti dice basta. «Ringrazio la Podenzanese, ma è arrivata l'ora di smettere»

SportPiacenza è in caricamento