Domenica, 14 Luglio 2024
Dilettanti

Cossetti e Raggi decisivi, il Gotico Garibaldina stende il Carignano e vola in vetta. Le interviste

Festeggia Achilli: «Con questi giocatori è tutto più facile». Sorride comunque Soldi, soddisfatto per la prestazione dei suoi. Gotico unica squadra di Promozione A a punteggio pieno

Battuta l'Alsenese alla prima di campionato, il Gotico Garibaldina vuole confermare quanto di buono fatto ad Alseno in casa contro il Carignano. Esordio vincente anche per gli ospiti, che arrivano al campo di via Padre Davide dopo aver battuto il Carpaneto Chero per 2-0. Padroni di casa che si schierano con un classico 4-4-2 con Pedrazzini in porta, Moschetti, Mavrov, Pagani e De Matteo in difesa, Spotti, Ceccarelli, Molinelli e Visconti a centrocampo e il tandem Cossetti - Zanaboni davanti, Carignano che scende in campo con un altrettanto classico 4-3-3 con Peretto tra i pali, Castelletto, Talignani, Conti e Rampini davanti a lui, Paini con Gennari e Cavazzini in mezzo al campo e il tridente Di Mauro, Kulluri e Russo davanti.
La partita fatica a decollare, complici le numerose interruzioni del gioco causate dai tanti fischi del direttore di gara anche per i minimi contatti. Al 29' bello scambio tra Spotti e Zanaboni che porta Ceccarelli alla conclusione su cross del numero 11 di casa: attento però Peretto che si scende sulla destra e para. Al 32' risposta del Carignano con Cavazzini, la cui conclusione dal limite viene però deviata in angolo da una deviazione. Due minuti dopo ancora pericolosi gli ospiti con Gennari, che dopo aver scambiato molto bene con Kulluri calcia largo da appena fuori area. Al 40' gran lancio di Ceccarelli per Zanaboni  scattato in profondità tra i centrali del Carignano, con la conclusione del centravanti di casa che termina però altissima. Passano 2 minuti dall'inizio della ripresa e il direttore di gara assegna un calcio di rigore alla  Gotico per un fallo su Visconti, lanciato in area da un bel passaggio di Cossetti. Sul dischetto va lo stesso Cossetti, che apre il destro e fa 1-0 spiazzando il portiere. Al 50' Carignano vicino al pareggio con la gran punizione del neo entrato Ferretti, che col mancino non trova la porta di poco. I cambi sembrano dare nuova linfa agli ospiti, ancora pericolosi al 63' con il gran tiro dal limite dell'altro subentrato Cotrufo, che costringe Pedrazzini ad una gran parata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cossetti e Raggi decisivi, il Gotico Garibaldina stende il Carignano e vola in vetta. Le interviste
SportPiacenza è in caricamento