menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidente del Carpaneto, Giuseppe Rossetti

Il presidente del Carpaneto, Giuseppe Rossetti

Carpaneto: la trattativa con i nuovi soci sfuma all'ultimo istante e ora l'iscrizione in Serie D è a rischio

Sembrava tutto fatto per l'ingresso di nuove figure disposte ad affiancare Rossetti ma nelle ultime ore è andato tutto a monte. I termini per le iscrizioni scadono venerdì: possibile a questo punto un passo indietro e la discesa in Eccellenza

Improvvisa fumata nera che non promette nulla di buono sul fronte Carpaneto. Fino alla giornata di ieri sembrava tutto fatto per l’ingresso di alcuni nuovi soci - pavesi - pronti ad affiancare il patron Rossetti nella stagione 2020/2021 di Serie D. Questo fino a ieri, quando l’iscrizione sembrava ormai una formalità, invece c’è stato un dietrofront dell’ultimo istante e da quanto raccolto la trattativa sarebbe saltata; difficile capirne i motivi in quanto gli attori del Carpaneto e i nuovi soci hanno portato avanti questa strada nel più totale anonimato.

Resta il fatto che dalle notizie raccolte l’affare sarebbe definitivamente saltato e a questo punto, con l’iscrizione in Serie D che scade nella giornata di venerdì 24 luglio, la prossima stagione del Carpaneto sembra seriamente a rischio, almeno nel maggiore dei campionati dilettantistici.
Due le strade percorribili a questo punto: o la decisione del presidente Rossetti di accollarsi tutta quanta la prossima stagione di Serie D e quindi iscrivere la squadra, oppure fare un passo indietro e magari ripartire dalla categoria inferiore, cioè l’Eccellenza, i cui termini scadono più avanti. Un ritorno di fiamma della trattativa sarebbe ancora possibile ma le speranze sono ridotte al lumicino perché se non è stata trovata la quadratura in oltre un mese e mezzo di confronti difficilmente questa sarà trovata nelle prossime 24 ore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento