menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidente Giuseppe Rossetti con il direttore sportivo Mario Barbieri nel giorno della promozione a Salsomaggiore

Il presidente Giuseppe Rossetti con il direttore sportivo Mario Barbieri nel giorno della promozione a Salsomaggiore

Carpaneto - Giuseppe Rossetti: «Giglio? Ci siamo incontrati, sarebbe bello se ci desse una mano»

Il patron del Carpaneto non smentisce la notizia: «A uno come lui stenderei tappeti rossi» e chiarisce la posizione di Merli. «Stiamo valutando come inserire Marzio, ma sia chiaro che il ds rimane sempre Mario Barbieri. Con lui squadra vincente e affiatata»

La voce del patron Giuseppe Rossetti, dall’altro capo del telefono, è serena e scherzosa, tipica di chi è convinto della bontà del proprio lavoro. «Ho letto il vostro articolo - ci dice - in cui affiancate Bruno Giglio al Carpaneto» - pausa. «Spero sia davvero come dite voi, a un imprenditore del calibro di Giglio stenderei i tappeti rossi».

Il presidente del Carpaneto non smentisce la notizia, tuttavia ci tiene a sottolineare un paio di passaggi. «Non nego che ci siamo incontrati di recente - spiega - per conoscerci e parlare di altro ma il discorso, alla fine, è inevitabilmente caduto sul Carpaneto. Gli ho spiegato la nostra filosofia, come lavoriamo il modo in cui abbiamo intenzione di consolidarci. Ho notato che ascoltava in modo entusiasta e interessato, se decidesse veramente di aiutarci o come sponsor o nella compagine societaria ne sarei felicissimo, è uno degli imprenditori più importanti della città ed è appassionato di calcio».
Giuseppe Rossetti poi vira sulla notizia dell’ingresso dell’ex ds di Piacenza e Nibbiano, Marzio Merli, nei quadri dirigenziali. «Merli lo conosco da tempo e ha espresso la volontà di aiutarci nella prossima stagione in Serie D. A questo punto ne ho preso atto e ora stiamo valutando se e come inserirlo nel nostro contesto senza rompere l’armonia creata in questi anni. In altre parole: se son rose fioriranno. Lo dico per evidenziare che il direttore sportivo del Carpaneto era, è, e sarà sempre Mario Barbieri. Con lui si è formata una squadra affiatata, vincente e i fatti sono lì a dimostrarlo. Il sottoscritto insieme a Barbieri ha sempre lavorato benissimo, se poi possiamo ampliare i nostri orizzonti con la collaborazione di Marzio Merli allora ben venga, ma sempre con la semplicità che ha contraddistinto questa società».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento