Questo sito contribuisce all'audience di

Calciomercato Dilettanti - Per l’attacco del Carpaneto c’è l’ex azzurrino Lorenzo Pezzi

Lodigiano classe 1997, arriva dalla Luisiana (Eccellenza lombarda) e in carriera ha già vinto la serie D con il Piacenza,oltre a indossare le maglie di Pergolettese, Fanfulla e Fiorenzuola e far parte delle nazionali under 17,18 e 19 azzurre

Terza pedina per il mercato della Vigor Carpaneto 1922, formazione piacentina che sarà al via del prossimo campionato di Eccellenza emiliana dopo la rinuncia alla serie D. La società del presidente Giuseppe Rossetti dà il benvenuto a Lorenzo Pezzi, attaccante lodigiano classe 1997 nella scorsa stagione in Eccellenza lombarda alla Luisiana (girone B).
Nato il 20 luglio 1997 a Codogno (suo paese di origine) e residente a Casalpusterlengo, Pezzi ha iniziato la carriera calcistica nel settore giovanile dell’allora Pergocrema, mentre dai 9 ai 13 anni è maturato al Piacenza Calcio. Poi il quadriennio all’Atalanta tra Allievi e Giovanissimi, venendo convocato più volte nelle nazionali under 17, under 18 e under 19 azzurre. Una puntata alla Primavera del Carpi, poi lo sbarco-bis nel Piacentino: vittoria della serie D con la maglia biancorossa (insieme a un altro volto nuovo-Vigor, Paolo Contini), esperienza in D al Fiorenzuola per poi dividersi tra Pergolettese e Pavia in D. Un grave infortunio (rottura del  menisco e del legamento crociato) l’ha costretto a un anno solare di stop, completando la stagione 2018-2019 al Fanfulla di Andrea Ciceri (serie D), mentre nella scorsa annata calcistica (interrotta anzitempo dal Coronavirus) ha contribuito alla stagione maiuscola della Luisiana, formazione cremasca di Eccellenza che si trovava in zona play off nel girone B lombardo.
Ora l’approdo alla Vigor, che Pezzi spiega così. “Mi ha convinto – afferma l’attaccante lombardo – la voglia di riscatto della società dopo le difficoltà sul futuro accusate in questa estate. Amo le sfide, mi piace ricevere responsabilità. Conosco il presidente Rossetti, una bravissima persona di cui non puoi che fidarti. Inoltre, mi fa piacere ritrovare a Carpaneto Paolo Contini e Matteo Raggi (primi due acquisti biancazzurri, ndc) con cui sono cresciuto da ragazzino a Piacenza. Credo che l’anima giovane ma già con esperienza e responsabilità della Vigor che sta nascendo possa essere un elemento di forza in più per la squadra”. Quindi aggiunge. “Come caratteristiche, sono una prima punta, sono alto 1 metro e 78 centimetri e oltre a puntare la porta, mi piace anche scendere a prendere la palla quando serve e provare a mandare in gol i miei compagni”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza-Grosseto 0-2: al Garilli decidono i gol di Moscati e Gallicani

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Nibbiano&Valtidone, CastellanaFontana e Vigolzone ok

  • Prato-Fiorenzuola: 1-0, decide una rete di Ortolini in avvio di gara

  • Serie C - Risultati e classifica della 1a giornata nei Gironi A, B e C

  • Il Piacenza si sgretola subito davanti al Grosseto. Biancorossi sconfitti 0-2 nello scontro salvezza

  • Piacenza - Le pagelle: attacco non pervenuto, gli "under" steccano tutti tranne Vettorel

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento