Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Dilettanti

Calciomercato Dilettanti - Il Chero "taglia" una squadra: rimane solo la formazione di Prima Categoria

La società ha deciso di proseguire solo con la squadra di Prima, il Real Chero (Seconda Categoria) non sarà al via. Castellana: si pensa a Equo per il dopo Bergamaschi. Serie D: Fiorenzuola in pressing su Bernardi, direttore sportivo della Correggese

datei_s-6L’avventura del Real Chero, iniziata 3 anni fa, è destinata a terminare in questa stagione. Salvo clamorosi imprevisti la società non si presenterà ai nastri di partenza del prossimo campionato di Seconda Categoria. La proprietà ha deciso infatti di proseguire solo con la prima squadra, l’ASD Chero, che milita in Prima Categoria perché vista la situazione che si sta vivendo portare avanti oggi due realtà diventa insostenibile sia economicamente sia nella gestione; questo scelta permetterà di focalizzare e unificare tutti gli sforzi sul Chero di Prima Categoria per fare una nuova stagione con ambizione.
La società ringrazia il direttore Generale Francesco Perricone, il direttore sportivo Davide Monalini, l’allenatore Nichi Paradisi, i dirigenti e tutti i giocatori per l’impegno e le soddisfazioni che hanno portato in questi 3 anni al Real Chero.

In casa Castellana, invece, l’addio del ds Bergamaschi doveva essere il preludio all’arrivo, nello stesso ruolo, di Sandro Equo. A breve è previsto un incontro tra le parti ma non è scontato il «sì» di Equo. Stesso discorso, salendo di categoria, per il Fiorenzuola. I rossoneri, come scritto giorni fa, puntano forte sul ds Bernardi (Correggese) per il dopo Di Battista ma anche qui la situazione è in continuo divenire.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Dilettanti - Il Chero "taglia" una squadra: rimane solo la formazione di Prima Categoria

SportPiacenza è in caricamento