menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie D - Fiorenzuola senza freni: vince anche contro la Colligiana e torna primo da solo

Decisiva la doppietta di Bosio, per i rossoneri quinto successo stagionale in trasferta. I padroni di casa accorciano nel finale con un rigore di Cristiano

Con un doppietta di Bosio il Fiorenzuola si sbarazza della Colligiana e torna da solo in testa alla classifica. A Colle Val d’Elsa i rossoneri vincono per la quinta volta in trasferta e, approfittando della sconfitta del Rimini e del pareggio del Villabiagio, si ritrovano ancora davanti a tutti. Non fanno più notizia le impresa della formazione guidata da Alessio Dionisi, il profeta della sempre più incredibile banda rossonera. Il Fiorenzuola va quasi subito in vantaggio e raddoppia a metà della ripresa, poi subisce il ritorno della Colligiana che però riesce solo ad accorciare le distanze con un rigore trasformato da Cristiano.

In partenza il tecnico rossonero conferma la stessa formazione che, nell’ultimo turno, aveva iniziato la partita con l’Imolese: in porta c’è Vagge, in difesa Nava, Benedetti, Varoli e Guglieri, in mediana Collodel, Mazzotti e Bouhali, in avanti Bramante, Bosio e Bigotto.

Al Fiorenzuola bastano nove minuti per passare: è Bigotto, con un destro a giro di rara bellezza, a realizzare il vantaggio rossonero. La formazione di Dionisi insiste e Bosio, servito da Bigotto, coglie il palo. Poi è Bramante a non sfruttare una situazione favorevole nell’area toscana. Prima del riposo la Colligiana ha però la clamorosa palla dell’1-1: Bigoni scatta tutto sol di fronte a Vagge e fallisce la più comoda delle occasioni. Nell’intervallo mister Dionisi lascia negli spogliatoi Collodel e Bouhali, che vengono sostituiti da Cosi e Cremonesi. L’avvio di ripresa vede il Fiorenzuola controllare senza apprensione i tentativi dei padroni di casa. Quando mancano poco meno di venti minuti al novantesimo, Nava serve il neoentrato Bollini, che da destra pesca Bosio appostato sul secondo palo: il numero nove rossonero ha ben pochi problemi a infilare il 2-0. A questo punto il Fiorenzuola ha un calo di tensione e, quando mancano otto minuti al novantesimo, la Colligiana ne approfitta per riaprire i giochi: è di Benedetti il fallo che consente a Cristiano di presentarsi sul dischetto e di battere Vagge. La formazione di casa tenta il tutto per tutto, ma il Fiorenzuola concede pochissimo agli avversari e anzi in contropiede fallisce l’occasione del 3-1.

Colligiana 1

Fiorenzuola 2

Colligiana: Del Bino, Tafi, Benedetti D., Scortecci, De Vitis, Pierangioli, Braglia, Cristiano, Bigoni, Pietrobattista, Crisci. A disposizione: Squarcialupi, Tinnirello, Lombardi, Mussi, Proietti, Biagi, Fanti, Santi, Gozzi. All.: Carobbi.

Fiorenzuola: Vagge, Nava, Guglieri, Mazzotti, Benedetti L., Varoli, Collodel (Cosi), Bouhali (Cremonesi), Bosio (Marra), Bigotto, Bramante (Bollini). A disposizione: D’Apolito, Lo Bello, Cestaro, Contini, Storchi. All.: Dionisi.

Reti: 9’ pt e 26’ st Bosio (F), 37’ st Cristiano (C) su rigore 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento