Questo sito contribuisce all'audience di

Calcio - Il bilancio dell’annata del settore giovanile del Carpaneto

La parola al ds Mario Barbieri (con il focus sugli Juniores), al responsabile tecnico Andrea Fortunato, al responsabile organizzativo Paolo Giannoccaro e al presidente Giuseppe Rossetti. Nuovi ingressi nella dirigenza biancazzurra

Il ds Barbieri, a sinistra, con il tecnico Mantelli

Con le battute conclusive della ventesima edizione del Torneo “Città di Carpaneto”, che vedrà le finali lunedì 5 giugno, si appresta alla conclusione l’intensa stagione della Vigor Carpaneto 1922, che ha visto la prima squadra centrare la storica promozione in serie D e il vivaio brillare in un’annata positiva. Andiamo ad analizzare in dettaglio l’avventura del settore giovanile biancazzurro con il direttore sportivo Mario Barbieri (con focus sulla formazione Juniores regionale), con il responsabile tecnico Andrea Fortunato, con il responsabile organizzativo Paolo Giannoccaro e con il presidente Giuseppe Rossetti.
“E’ stato – afferma Fortunato – un anno positivo in termini numerici, aumentando il vivaio di 30 unità e arrivando a circa 200 ragazzi abbracciando anche la Juniores. Accanto alle cifre e ai risultati, ci sono anche aspetti tutt’altro che meno importanti come quelli educativi: nel corso di questa stagione non abbiamo mai avuto episodi negativi sotto questo punto di vista”.
Il “viaggio” parte dalla base. “Quest’anno – prosegue Fortunato – abbiamo avuto un ulteriore grande successo nella scuola calcio, con oltre 40 iscritti, grazie all’ottimo lavoro svolto dal tecnico Carlo Sozzi e dal responsabile Ivano Terreni. Salendo di un gradino, i Pulcini sono aumentati di due formazioni, arrivando a quattro squadre più quella femminile, la vera ciliegina sulla torta. Anche gli Esordienti hanno visto una crescita numerica e tecnica con diversi ingressi di giocatori”. Poi arriva la fascia agonistica. “I Giovanissimi interprovinciali 2003 hanno migliorato i risultati nel corso del girone di ritorno, mentre i 2002 hanno centrato l’obiettivo della qualificazione alla fase regionale, sicuramente una bella esperienza confrontandosi con realtà più consolidate della nostra. Per quanto riguarda gli Allievi, è sfuggita la qualificazione ai regionali, ma è arrivato il titolo provinciale, sicuramente un momento emozionante”. Infine conclude. “A livello tecnico è il mio primo anno da responsabile alla Vigor e la maggiore soddisfazione è stata aver avuto a che fare con un gruppo di allenatori che hanno collaborato tra loro e un ottimo gruppo tecnico”.
“Sicuramente – gli fa eco il ds Mario Barbieri – quanto fatto dalla nostra formazione Juniores regionale, ossia il secondo posto nel girone A di campionato e l’ottima figura alle fase finali, ci ha riempito d’orgoglio perché ha portato in alto li nome della nostra società in un campionato difficile e ha messo in mostra un bel gioco come sempre ricercato da mister Luchetti, il vero artefice di questo importante traguardo. Inoltre, sottolineerei la grande crescita individuale che hanno avuto tutti i ragazzi, sia dal punto di vista calcistico sia umano, e il fatto di aver contato per il girone di ritorno di tre elementi 2000 come Bance, Bonini e Imprezzabile che hanno dato un grande contributo alla squadra”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I PROGRAMMI FUTURI – “Per l’anno prossimo – commenta Barbieri – ci apprestiamo a una nuova avventura, infatti per il primo anno a Carpaneto ci sarà la Juniores nazionale grazie alla promozione della prima squadra in serie D. Con il confermato Walter Luchetti stiamo già pianificando la prossima stagione e tra tornei e amichevoli stiamo visionando alcuni ragazzi che potrebbero venire a rinforzare un’ossatura di squadra già comunque competitiva. Sappiamo di affrontare un campionato difficilissimo e molto impegnativo, ma siamo desiderosi di iniziare questa avventura così importante per la nostra società”.
A livello generale, invece, parla il responsabile tecnico Andrea Fortunato. “L’obiettivo è aumentare l’organico del settore giovanile, potenziando lo staff dirigenziale con un team manager che abbia la responsabilità di una fascia per stare maggiormente vicino alle squadre. Vorremmo aumentare a sei le squadre Pulcini, due per ogni annata, oltre ad allestire due formazioni Esordienti e altrettante Giovanissimi. Infine, vorremmo completare la fascia agonistica con gli Allievi 2001 (i 2002 sono già presenti). Nel complesso, rafforziamo i rapporti con Piacenza e Pro Piacenza e alcune società della vallata”. Sul versante femminile, è stata instaurata la collaborazione con la Folgore per un’unica formazione “rosa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento