Questo sito contribuisce all'audience di

Calcio Dilettanti - Dpcm: stop agli allenamenti nelle zone rosse e arancioni, nelle gialle chiusi gli spogliatoi

Il nuovo decreto allunga il blocco dei campionati dall'Eccellenza in giù al 3 dicembre. Nelle zone rosse e arancioni chiudono i centri sportivi, attività sportiva consentita solamente in prossimità dell'abitazione. Nelle zone gialle si va avanti ma senza spogliatoi

Cosa succede agli allenamenti del Calcio Dilettanti con l’entrata in vigore del nuovo Dpcm? Innanzitutto questo decreto supera il precedente e quindi lo stop ai campionati dall’Eccellenza alla Terza Categoria (e delle Giovanili) si allunga fino al 3 dicembre, questo molto probabilmente comporterà la necessità di rivedere tutto l’impianto perché difficilmente si potrà tornare in campo già dal 6 dicembre perciò si prospetta una ripresa delle competizioni a partire da gennaio.
Per quanto riguarda gli allenamenti, invece, andranno di pari passo con le zone istituite dal Dpcm: nelle zone arancioni e rosse saranno chiusi i Centri Sportivi ed essendo proibiti gli spostamenti tra comuni - concessi solo per motivi di lavoro, emergenze e comprovate emergenze personali ma sempre con l’autocertificazione - le squadre non potranno più trovarsi per allenarsi in modo distanziato ma comunque insieme.
Discorso diverso per le regioni inserite nella zona gialla: qui saranno aperti i centri sportivi e quindi saranno consentiti gli allenamenti con le attuali regoli, cioè distanziati sul campo, però ci sarà il divieto di utilizzare gli spogliatoi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Terminate le videoconferenze con le società di calcio dilettantistico: fino al 3 dicembre impossibile prendere decisioni

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

  • Miozzo (Cts): «Palestre, piscine e centri sportivi non riapriranno per Natale»

  • Piacenza, cinque nuovi positivi. Il dg Scianò: «Situazione difficile, ci prendiamo 48-72 ore prima di decidere»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento