menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio Dilettanti - Braiati: «Se ripartiamo a febbraio si possono chiudere i campionati, altrimenti vanno riviste le retrocessioni»

Il presidente del Crer durante la trasmissione "Diretta Calcio di Rigore" ha indicato due vie: se si potrà giocare a febbraio il format è salvo, se si slitterà a marzo, con il solo girone di andata, allora va rivisto il numero delle retrocesse. VIDEO

Il Calcio Dilettanti della regione Emilia Romagna si interroga ormai da mesi su come e soprattutto quando ripartire, a fine dicembre il presidente del Crer, Paolo Braiati, ha rilasciato delle dichiarazioni decisamente interessanti durante la trasmissione “Diretta Calcio di Rigore” (guarda qui tutta la puntata) in cui ha toccato due temi principali: innanzitutto si è ancora in tempo, almeno fino a febbraio, per riprendere e concludere i campionati giocando sia il girone di Andata sia quello di Ritorno col format attuale. Nel caso, invece, le tempistiche non lo consentissero - cioè con una ripresa a marzo inoltrato - allora per disputare un solo girone, o Andata o Ritorno, occorrerebbe rivedere il numero delle retrocessioni perché le attuali cinque sarebbero troppe in un campionato giocato solo a metà.

«Fino al mese di febbraio, con l’innesto di qualche turno infrasettimanale, il nostro format regge ancora e potremo finire il campionato disputando andata e ritorno - ha detto Braiati durante la trasmissione. Terminare i campionati disputando solo il girone di andata è una delle ipotesi, ma è solo l’ultima delle soluzioni. Fare delle previsioni adesso è prematuro, ci stiamo lavorando da sempre a degli step di possibili ripartenze, vincolati ovviamente ai provvedimenti Governativi che ci devono consentire di fare attività come si deve. Ripartire però significa anche avere un minimo di tempo per fare il rodaggio, perché sarebbe come ripartire da zero».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento