menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio a 5 e calcio femminile: abolite le Coppe. «Vogliamo riprendere l'attività nel modo più regolare possibile». Allenamenti da febbraio?

La riunione delle società con il comitato regionale dell'Emilia-Romagna. Problemi per la C1 di Calcio a 5 (con ben 26 giornate più i play off), più semplice la ripartenza di C2, D e di tutto il femminile, comprese le giovanili

Le società sono unite per arrivare al traguardo.

«Nelle riunioni – prosegue d'Errico – ho riscontrato un'alta partecipazione, a conferma dell'ottima crescita di maturità delle società. Sono state tutte molto propositive e senza mai un cenno di polemica».
Sulla stessa lunghezza d'onda Alberto Malaguti. «Abbiamo riscontrato una buona partecipazione alla videoconferenza con i nostri club. Abbiamo affrontato i tanti problemi emersi con spirito propositivo, al fine di trovare una soluzione comune. Non credo che l'attività potrà riprendere prima di febbraio. Cercheremo di ricominciare quando la pandemia ce lo permetterà, avendo la salute di tutti come priorità assoluta. In questo periodo continuo comunque ad essere reperibile ogni giorno per rispondere a tutte le richieste delle società e per informarle sugli eventuali sviluppi della situazione».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento