menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un aiuto per Lorenzo, colpito dalla leucemia - 1

Un aiuto per Lorenzo, colpito dalla leucemia - 1

Un aiuto per Lorenzo, colpito dalla leucemia

L’appello è rilanciato da qualche tempo su facebook, ma se ne sono già occupati anche televisioni e quotidiani. L’iniziativa si chiama “Lorenzo facci un goal” ed ha come obiettivo quello di raccogliere fondi per Lorenzo Costantini, affetto da una...

L’appello è rilanciato da qualche tempo su facebook, ma se ne sono già occupati anche televisioni e quotidiani. L’iniziativa si chiama “Lorenzo facci un goal” ed ha come obiettivo quello di raccogliere fondi per Lorenzo Costantini, affetto da una leucemia linfoblastica acuta di tipo B Common Philadelphia positivo. Per chi non è un medico, si tratta di una delle forme più aggressive, che può essere trattata con una cura sperimentale messa in atto a Philadelphia, negli Stati Uniti. Un trattamento costoso (sono necessari 600mila dollari, vale a dire circa 450mila euro) che da sola la famiglia del 20enne non riesce a sostenere. Per questo è stato attivato un conto corrente (Iban IT34F0103077751000000319078 Monte dei Paschi di Siena intestato a ‘Lorenzo facci un Goal’) a cui tutti possono inviare fondi.

La serietà e la correttezza dell’iniziativa è garantita a Piacenza da Massimo Botti, conosciutissimo ex pallavolista professionista ed ex capitano del Copra, attualmente impegnato con la Canottieri Ongina neopromossa in B1. Botti è il cognato di Costantini ed è proprio lui che in questi giorni si sta dando da fare per cercare di far conoscere la situazione al maggior numero possibile di persone.

Lorenzo, già giocatore delle giovanili del Lanciano, durante una visita per un intervento chirurgico al legamento del ginocchio è venuto a conoscenza della diagnosi. Subito amici e parenti si sono mobilitati per raccogliere la soma necessaria, guidati anche dal procuratore del giocatore, Donato Di Campli. All’iniziativa hanno subito aderito anche Verratti e Sirigu ed è stato attivato anche un sito internet all’indirizzo www.lorenzofacciungoal.com e l'hashtag #lorenzofacciungoal


Il tempo è sempre meno, chi volesse dare una mano può postare su facebook o richiamare su twitter la notizia, ma soprattutto fornire un contributo (anche piccolo) al conto corrente indicato sopra. Se ognuno fa la propria parte si può raggiungere tutti insieme il traguardo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento