menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stefano Tacconi oggi a Piacenza durante la presentazione dell'European Youth Cup

Stefano Tacconi oggi a Piacenza durante la presentazione dell'European Youth Cup

Stefano Tacconi: «Micciché? Avrei preferito un calciatore e per lo scudetto dico Juventus»

L'ex portiere della Juventus testimonial del prestigioso torneo che si giocherà al Garilli l'1 e 2 giugno.

«Per tenere il sedere al caldo sulla poltrona». Il termine “sedere” lo abbiamo aggiunto noi, ma è facile capire quale abbia usato Stefano Tacconi, l’ex grande portiere della Juventus, nel commentare l’elezione a presidente della Lega Serie A di Gaetano Micciché. «In quel ruolo avrei preferito ci fosse qualcuno con un passato da calciatore, invece si sceglie sempre un politico o, in questo caso, un uomo di banca».

Testimonial, insieme a Totò Schillaci, dell’European Youth Cup, torneo riservato all’Under 14 Nazionali, Stefano Tacconi risolve a modo suo la questione tanto dibattuta in questi giorni sulla presenza di Gigi Buffon in Nazionale. «Anche per quanto riguarda i portieri, Buffon a parte, c’è stato un periodo buio, in cui ne venivano fuori pochi. Ho letto proprio un’intervista di Buffon, il quale affermava che sono andate perse un po’ di generazioni perché i giovani portieri non sono stati tanto allenati, quanto buttati nella mischia, in maniera un po’ incosciente. Anche per i portieri, per crescere, occorre sacrificio e alcuni cambiamenti, ad esempio mancano buoni allenatori, oppure ci sono allenatori che non hanno quasi mai giocato a calcio».

Poi il duello tra Juventus e Napoli che sta elettrizzando il campionato. «Pronostico? Dico Juve, nonostante il peso di quei due o tre infortuni importanti, credo che la rosa dei bianconeri possa sopperire alle difficoltà».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento