menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un giovanissimo Simone Guerra con la maglia del Piacenza

Un giovanissimo Simone Guerra con la maglia del Piacenza

Simone Guerra tra gol, obiettivi e futuro. «Il Piacenza? Un giorno spero di tornare a giocarci»

L'attaccante piacentino della Feralpi Salò ha iniziato la stagione firmando 6 reti in 5 gare. «Sono contento, perché è il primo anno che parto così forte e spero di non fermarmi».

E cosa, invece, non è andato come avrebbe voluto?
«Speravo andasse meglio l’esperienza a Benevento. Lì sono rimasto solo 6 mesi, per poi essere girato in prestito prima a Venezia e poi a Matera».

Nel futuro di Simone Guerra che obiettivi ci sono?
«L'obiettivo è quello di riprendermi la serie B. Spero di tornarci con la Feralpi, poi se non sarà così cercherò comunque di conquistarmela».

Le piacerebbe in futuro tornare al Piacenza?
«Sicuramente sì, il mio ultimo anno con la maglia biancorossa è stato quello del fallimento. Non so quando sarà, ma spero di giocare ancora a Piacenza, nella mia città».

Le è capitato di veder giocare i biancorossi?
«Guardo sempre le immagini. L’anno scorso ho visto un paio di partite, sono stato anche a Cremona per il derby. Ma diciamo che per me è difficile vederle in diretta perché gioco con la Feralpi agli stessi orari».

Che idea si è fatto della squadra di Franzini?
«Nel girone del Piacenza ci sono squadre quotate come Alessandria, Pisa e Livorno. Quest’ultima l’abbiamo affrontata in Coppa Italia e ho potuto constatarlo. Anche il Siena non è male. Il Piacenza può dire la sua nei play off. Per me ci sono almeno cinque formazioni forti e tra queste comprendo i biancorossi».

La partenza a handicap pensa sia dovuta ai tanti cambiamenti in sede di mercato?
«Sicuramente con la partenza di Taugourdeau il Piacenza ha perso qualcosa. Anche se con l’arrivo di Pederzoli ha innestato un elemento di grande qualità. Le prime partite sono state di adattamento, ma con le ultime due vittorie il Piace ha imboccato la strada giusta».

Il Piacenza cercava un giocatore con caratteristiche simile alle sue, qualcuno della società l’ha contattata in estate?
«No, non ho avuto contatti diretti con nessuno del Piacenza».

E per quest’anno qual è il bottino di gol che Guerra spera di portarsi a casa?

«L’anno scorso ho fatto 13 gol ed è stata la mia annata migliore. Spero di migliorare questo record. Anche se vengono prima gli obiettivi di squadra».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento