menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo stadio Braglia

Lo stadio Braglia

Serie C - Povero Modena: contro l'Albinoleffe si profila un'altra sconfitta a tavolino

La società emiliana è travolta da una serie di eventi sconcertanti, è quasi scontato che per la gara di domenica - come accaduto contro il Mestre - il Braglia rimanga chiuso e così arriverebbe un'altro ko per 0-3. Intanto volano accuse e querele tra Caliendo e Salerno

Il Modena ormai è al collasso e per il bene di tutto il calcio si auspica che la Lega trovi una soluzione nel più breve tempo possibile. La società emiliana è centro di un vero e proprio uragano, domenica non ha disputato la partita contro il Mestre perché il sindaco ha fatto chiudere i cancelli dello stadio Braglia (le porte da gioco sono state tolte per evitare che qualcuno intervenisse all’ultimo istante per far disputare la gara) e i tifosi hanno inscenato il funerale della società.
Situazione che è precipitata nella giornata di martedì con le trattative saltate per la cessione del club, da parte di Caliendo, ad Aldo Taddeo prima e Carmelo Salerno poi (che tramite un comunicato stampa si è detto pronto a querelare per diffamazione Caliendo dopo le dichiarazioni rilasciate all’Ansa).

In tutto questo c’è da registrare il blitz degli ultras del Modena che martedì hanno provato a fare irruzione in sede armati di mazze, bombe carte e con dei cani pitbull al guinzaglio. Caliendo è riuscito a sfuggire scappando da una uscita secondaria dopodiché ha dichiarato all'Ansa: «Ho rischiato la vita, come facevano a sapere che ero lì? Chi li ha avvisati?».
E ancora: il commercialista Claudio Trenti è stato nominato dal Tribunale commissario per concordato preventivo e, infine, domenica a Modena è atteso l’Albinoleffe. La società emiliana sta facendo di tutto per convincere l’Albinoleffe a rinviare la gara ed evitare così la sconfitta a tavolino, i lombardi tramite una nota stampa hanno fatto sapere che si atterranno alle decisioni della Lega. Ed è meglio che la Lega intervenga subito perché la situazione è già ampiamente degenerata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento