Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Calcio

Nuovo intervento al Siboni con la sostituzione del campo a sette in sintetico

Intervento da 70mila euro finanziato dal Comune come opera di manutenzione straordinaria. Il San Lazzaro, che ha in gestione il centro, è già intervenuto per ulteriori migliorie

Le società piacentine di calcio lavorano anche sull’impiantistica. Ormai è chiaro a tutti che non è sufficiente puntare solamente sull’aspetto tecnico, per crescere è necessario contare anche su strutture di qualità. Ultimo intervento, in ordine di tempo, la sistemazione del terreno a sette del Siboni, il centro sportivo che il San Lazzaro Farnesiana ha in gestione dopo l’addio del Pro Piacenza. Il club bianconero sta sostituendo il fondo in sintetico del campo grazie a un intervento del Comune che ha finanziato con 70mila euro un’opera di manutenzione straordinaria. La società ha invece già migliorato autonomamente il centro sistemando il campo principale a undici, gli spogliatoi e le recinzioni oltre a realizzare un’accogliente club house con bar.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo intervento al Siboni con la sostituzione del campo a sette in sintetico

SportPiacenza è in caricamento