Giovedì, 23 Settembre 2021
Calcio

Per Nicolò Fagioli prima convocazione con l'Italia Under 21

Il centrocampista piacentino chiamato dal tecnico Paolo Nicolato per un doppio confronto con Lussemburgo e Montenegro che apre le qualificazioni agli Europei di categoria

Prima convocazione con l’Italia Under 21 per Nicolò Fagioli. Il centrocampista attualmente in forza alla Juventus prosegue dunque la sua avventura nelle nazionali giovanili e dopo aver compiuto tutta la trafila con le varie rappresentative arriva fino al fiore all’occhiello delle squadre azzurre, l’anticamera della Nazionale A.

Il piacentino sarà protagonista delle gare di qualificazione a Euro 2023 contro Lussemburgo e Montenegro, avversarie che apriranno il nuovo biennio della Nazionale Under 21, a tre mesi dall’eliminazione ai quarti di finale dell’ultimo Europeo nella gara contro il Portogallo.

Sono 26 gli Azzurrini che il tecnico Paolo Nicolato ha convocato per gli incontri in programma allo stadio “Carlo Castellani” di Empoli e al “Romeo Menti” di Vicenza il 3 e il 7 settembre (entrambi alle ore 17.30 – diretta su Rai Due). Molte le facce conosciute, ma soprattutto dieci giocatori alla prima convocazione: i difensori Andrea Carboni (Cagliari), Antonino Gallo (Lecce) e Andrea Papetti (Brescia), i centrocampisti Marco Brescianini (Monza), Jacopo Da Riva (Spal), Nicolò Fagioli (Juventus) e Filippo Ranocchia (Juventus), gli attaccanti Matteo Cancellieri (Verona), Roberto Piccoli (Atalanta) e Kelvin Yeboah (Sportklub Sturm Graz).

Il gruppo azzurro si radunerà domenica 29 agosto (entro le ore 23) presso il Centro di Preparazione Olimpica di Tirrenia, dove il giorno dopo inizierà la preparazione.

Ad Empoli gli azzurrini tornano a dieci anni di distanza dagli ultimi novanta minuti disputati l’8 febbraio 2011 nella gara amichevole vinta 1-0 contro l’Inghilterra. A Vicenza l’Under 21 ha giocato sei partite, cinque valide per la qualificazione al Campionato Europeo e una, l’ultima, un’amichevole con la Tunisia datata 15 ottobre 2018.

Mentre è uno solo il precedente con il Montenegro – gara amichevole vinta dall’Italia il 4 giugno 2014 – sono dodici quelli con il Lussemburgo, tutti a favore degli Azzurrini che hanno totalizzato ben dodici vittorie.

Dopo queste due gare, l’Under 21 sarà ospite l’8 ottobre della Bosnia Erzegovina e affronterà allo stadio di Monza martedì 12 il match con la Svezia, entrambe gare valide per le qualificazioni al prossimo Campionato Europeo Under 21.

L'elenco dei convocati

Portieri: Marco Carnesecchi (Cremonese), Alessandro Plizzari (Milan), Alessandro Russo (Alessandria);

Difensori: Raoul Bellanova (Girondins de Bordeaux), Riccardo Calafiori (Roma), Andrea Carboni (Cagliari), Gabriele Ferrarini (Perugia), Antonino Gallo (Lecce), Matteo Lovato (Atalanta), Caleb Okoli (Cremonese), Andrea Papetti (Brescia), Lorenzo Pirola (Monza), Iyenoma Destiny Udogie (Udinese);

Centrocampisti: Marco Brescianini (Monza), Jacopo Da Riva (Spal), Nicolò Fagioli (Juventus), Filippo Ranocchia (Juventus), Samuele Ricci (Empoli), Nicolò Rovella (Genoa), Sandro Tonali (Milan);

Attaccanti: Matteo Cancellieri (Hellas Verona), Lorenzo Colombo (Spal), Sebastiano Esposito (Basilea 1893), Roberto Piccoli (Atalanta), Emanuel Vignato (Bologna), Kelvin Yeboah (Sportklub Sturm Graz).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per Nicolò Fagioli prima convocazione con l'Italia Under 21

SportPiacenza è in caricamento