menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Silvio Berlusconi con Filippo Inzaghi

Silvio Berlusconi con Filippo Inzaghi

Milan a Li Yonghong, si chiude l'era Berlusconi. Inzaghi: «Mi sento solo di ringraziare lui e Galliani»

Il bomber piacentino, che in rossonero ha scritto pagine memorabili, attraverso il suo canale Facebook ufficiale dà il saluto a Silvio Berlusconi

«Potrei raccontare di vittorie epiche e di soddisfazioni incredibili...potrei raccontare di storie indelebili e di aneddoti commoventi....in questo momento mi sento solo dire GRAZIE a Silvio Berlusconi e Galliani». Si affida a facebook il cannoniere piacentino Filippo Inzaghi - che sabato potrebbe regalare al suo Venezia la promozione in Serie B - per salutare l’era Berlusconi al Milan, che si è chiusa nel primo pomeriggio di oggi dopo 31 anni con il passaggio di consegne dalla Fininvest di Berlusconi a Li Yonghong, nuovo numero uno dei rossoneri con la sua Rossoneri Sport Investment Lux.
Poche le parole che Pippo Inzaghi, piacentino di San Nicolò, affida al suo profilo Facebook ufficiale, lui che ha scritto alcune delle pagine più belle del Milan di Berlusconi che lo comprò dalla Juventus nel 2001 per 70 miliardi di lire e nei rossoneri rimase 11 anni, fino al 2012. La vittoria più esaltante di Inzaghi nel Milan di Berlusconi fu senza dubbio la Champions League del 2007, quando superò in finale ad Atene il Liverpool con una sua doppietta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento