menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Medesanese-Gotico, due le auto all'inseguimento dell'arbitro - 1

Medesanese-Gotico, due le auto all'inseguimento dell'arbitro - 1

Medesanese-Gotico, due le auto all'inseguimento dell'arbitro

Si arricchisce di ulteriori particolari l’inseguimento avvenuto domenica al termine della gara fra Medesanese e Gotico Garibaldina. Sembra ormai certo che le auto dei tifosi parmensi lanciatesi a caccia dell’arbitro fossero due, una delle quali si...

Si arricchisce di ulteriori particolari l’inseguimento avvenuto domenica al termine della gara fra Medesanese e Gotico Garibaldina. Sembra ormai certo che le auto dei tifosi parmensi lanciatesi a caccia dell’arbitro fossero due, una delle quali si è schiantata in fase di sorpasso con un’altra vettura proveniente dalla parte opposta: un frontale che ha coinvolto tre persone una delle quali è ricoverata all’Ospedale Maggiore di Parma in condizioni serie.

La conferma arriva dal comunicato ufficiale della federazione, pubblicato questo pomeriggio. Alla Medesanese è stata comminata un’ammenda di 500 euro per “minacce nei confronti dell’arbitro” e perché “dopo il termine della gara due macchine con all'interno alcuni dei sostenitori della Medesanese attendevano la terna all'esterno del campo e davano luogo ad un inseguimento manifestando in maniera evidente la volontà di volerli aggredire”.
Stando al sito emiliagol.it, il primo a riportare la notizia già nei giorni scorsi, l’arbitro avrebbe riconosciuto se non tutti almeno alcuni dei suoi inseguitori. Al di là delle decisioni del Giudice sportivo, la questione avrà sicuramente anche un seguito e una rilevanza penale, viste le conseguenze del grave incidente che ha coinvolto due vetture e che visto intervenire per la serietà dello scontro tre ambulanze e l’eliambulanza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento