Questo sito contribuisce all'audience di

La prima squadra della Libertaspes devolve alla Croce Rossa i soldi delle multe interne

Bella iniziativa della formazione impegnata in Seconda categoria. Il capitano Taranti: «Una decisione presa all'unanimità». Intanto la società avvia una raccolta fondi anche per la Croce Bianca

Il mondo dello sport si mobilita e vuole dare un aiuto concreto a chi in questo periodo è in primissima linea nell’emergenza coronavirus. Nei giorni scorsi abbiamo dato notizia dell’iniziativa di diverse società che hanno avviato raccolte fondi per i nostri ospedali o per associazioni specifiche; sulla stessa lunghezza d’onda si colloca la Libertaspes, impegnata nel girone A di Seconda categoria, con i calciatori della prima squadra che hanno deciso di devolvere le multe raccolte fino a questo momento della stagione alla Croce Rossa. «Sul nostro gruppo whatsapp – spiega il capitano Matteo Taranti – abbiamo pubblicato l’iniziativa di una realtà, non piacentina, che aveva deciso di consegnare il ricavato delle multe interne a un ente impegnato in prima linea contro l’emergenza coronavirus. E tutti siamo stati concordi, decidendo all’unanimità di devolvere la somma alla Croce Rossa». Impegno preso e subito rispettato, tanto che nei giorni scorsi il “cassiere” ha provveduto ad effettuare il bonifico di quanto ricavato da ammonizioni, espulsioni e ritardi. «Negli anni scorsi avevamo acquistato un calciobalilla da mettere in sede e aiutato la nostra società nel momento in cui eravamo rimasti vittima di parecchi furti, compreso quello della caldaia. Adesso avremmo utilizzato la cifra per una cena in compagnia, ma non abbiamo dubbi che sia stata spesa molto meglio con la Croce Rossa».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto anche la società, prendendo spunto dalla prima squadra, ha avviato una raccolta fondi aperta a tutti per aiutare la Croce Bianca. «E mi risulta – spiega conclude Taranti – che anche altre squadre, come il Gragnano, abbiano deciso di devolvere i soldi delle multe alle associazioni in prima linea. Ci fa molto piacere che altri gruppi effettuino iniziative simili».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppa Italia - Piacenza sconfitto 1-2, il Teramo sbanca il Garilli senza fatica

  • Piacenza, male la prima. Il Teramo domina, biancorossi fuori dalla Coppa e con dei problemi da risolvere

  • Il Piacenza chiude il precampionato con un pareggio contro la Virtus Verona. Cosa va e cosa non va

  • Piacenza-Virtus Verona: 1-1, a Siani risponde Bridi

  • La Gas Sales Bluenergy va a singhiozzo, Padova vince 3-1. Biancorossi fuori dalla Coppa Italia

  • Gardini: «Amareggiato per la situazione, ma sono certo che la Gas Sales Bluenergy farà una grande annata»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento