rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Calcio

Nicolò Fagioli resta un punto fermo dell'Italia Under 21

Il tecnico Nicolato convoca il centrocampista piacentino in vista del doppio confronto in casa della Bosnia ed Erzegovina e quindi a Monza contro la Svezia

Ad un mese dal doppio successo conseguito contro Lussemburgo e Montenegro, la Nazionale Under 21 è pronta a riprendere il cammino europeo con altre due gare di qualificazione a Euro 2023 l’8 ottobre a Zenica, in casa della Bosnia ed Erzegovina, e il 12 a Monza contro la Svezia. Nel gruppo anche il piacentino Nicolò Fagioli. Nella città brianzola l’Italia torna a ventuno anni di distanza dall’ultimo incontro giocato il 14 novembre del 2000, una gara amichevole contro l’Inghilterra finita 0-0.

Sono 27 gli Azzurrini convocati oggi dal tecnico Paolo Nicolato con due novità: il portiere del Vicenza Semuel Pizzignacco e il difensore del Crotone Simone Canestrelli, entrambi alla prima chiamata. La squadra si radunerà domenica al Centro di Preparazione Olimpica di Tirrenia e il giorno dopo inizierà la preparazione, mentre per mercoledì pomeriggio è prevista la partenza con un volo diretto da Pisa a Sarajevo.

Uno solo il precedente con la Bosnia, il 3 settembre 2010 in una gara vinta dagli Azzurrini 1-0 e valida per le qualificazioni al Campionato Europeo. Sono invece 19 i precedenti con la Svezia: nove vittorie per l’Italia (l’ultima il 18 novembre del 2020 a Pisa vinta dagli Azzurrini 4-1), sei pareggi e quattro sconfitte.

L'elenco dei convocati

Portieri: Semuel Pizzignacco (Vicenza), Alessandro Russo (Alessandria), Stefano Turati (Reggina);

Difensori: Raoul Bellanova (Cagliari), Riccardo Calafiori (Roma), Andrea Cambiaso (Genoa), Simone Canestrelli (Crotone), Andrea Carboni (Cagliari), Gabriele Ferrarini (Perugia), Matteo Lovato (Atalanta), Kaleb Okoli (Cremonese), Lorenzo Pirola (Monza), Iyenoma Destiny Udogie (Udinese);

Centrocampisti: Marco Brescianini (Monza), Salvatore Esposito (Spal), Nicolò Fagioli (Cremonese), Filippo Ranocchia (Vicenza), Samuele Ricci (Empoli), Nicolò Rovella (Genoa), Sandro Tonali (Milan);

Attaccanti: Matteo Cancellieri (Hellas Verona), Lorenzo Colombo (Spal), Sebastiano Esposito (Basilea), Lorenzo Lucca (Pisa), Samuele Mulattieri (Crotone), Roberto Piccoli (Atalanta), Emanuel Vignato (Bologna).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nicolò Fagioli resta un punto fermo dell'Italia Under 21

SportPiacenza è in caricamento