Calcio

Mazzata sul Corte Calcio: complessivi quattro anni e mezzo di squalifica a giocatori e dirigenti

Pesantissimi stop dopo la finale play off di domenica scorsa con la Lugagnanese. Due anni a Ciotu, uno a Andrea Fantini, sei mesi a Gaggioli e ai dirigenti Mario Fantini e Delledonne oltre a 500 euro di ammenda alla società

Pesantissime squalifiche del Giudice sportivo in carico al Corte Calcio, addirittura due anni di stop a Gavril Ciotu, un anno a Andrea Fantini, sei mesi a Alessandro Gaggioli oltre a sei mesi per i dirigenti Igor Delledonne e Mario Fantini, a cui si aggiunge un’ammenda di 500 euro alla società. Il tutto è accaduto durante la finalissima play off disputata domenica scorsa e che ha visto il Corte venire sconfitto dalla Lugagnanese con il risultato di 5-1.

Questa la motivazione ufficiale, pubblicata sul comunicato della Federazione

AMMENDA Euro 500,00

CORTE CALCIO

A partire dal 30' del primo tempo fino al termine della gara, un gruppo di circa una trentina di sostenitori chiaramente riconducibili alla società Corte Calcio, proferivano all'indirizzo della terna arbitrale espressioni gravemente ingiuriose, offensive e denigratorie. (recidiva specifica)

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA' FINO AL 31/12/2022

Igor Delledonne - Il signor Igor Delledonne entrava sul terreno di gioco per circa 15-20 metri correndo verso il direttore di gara protestando in modo veemente per una decisione tecnica assunta a sfavore della propria squadra

Mario Fantini - Il signor Mario Fantini entrava sul terreno di gioco per circa 15 - 20 metri correndo verso il direttore di gara protestando in modo veemente per una decisione tecnica assunta a sfavore della propria squadra

SQUALIFICA FINO AL 30/6/2024

Gavril Ciotu - Il calciatore Gavril Ciotu, già espulso per somma di ammonizioni, a fine gara rientrava sul terreno di gioco spingendo e minacciando l'incolumità fisica del direttore di gara. Una volta allontanato dai propri compagni, faceva gesti osceni verso lo stesso proferendo minacce ed insulti in modo reiterato, costringendolo ad allontanarsi per evitare il contatto fisico

SQUALIFICA FINO AL 30/6/2023

Fantini Andrea - Il calciatore Fantini Andrea, a fine gara, inseguiva il direttore di gara, costringendolo ad allontanarsi per evitare il contatto fisico col medesimo. Inoltre proferiva al suo indirizzo epiteti gravemente minacciosi, offensivi, ingiuriosi e volgari. In seguito, sempre sul terreno di gioco, il Fantini Andrea si avvicinava al primo assistente, reiterando gli stessi insulti già proferiti al direttore di gara

SQUALIFICA FINO AL 31/12/2022

Alessandro Gaggioli - A fine gara, il calciatore Alessandro Gaggioli avvicinandosi col proprio volto a quello del direttore di gara, proferiva al suo indirizzo una serie di minacce, insulti e gravi offese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mazzata sul Corte Calcio: complessivi quattro anni e mezzo di squalifica a giocatori e dirigenti
SportPiacenza è in caricamento